Le disposizioni comunitarie in materia di cooperazione giudiziaria e di polizia per l’aggressione dei patrimoni illecitamente detenuti nel territorio della Comunità

Con il D.Lgs. 29 ottobre 2016 n. 202 è stata data attuazione nell’ordinamento nazionale alla direttiva 2014/42/UE relativa al congelamento e alla confisca dei beni strumentali e dei proventi da reato nell’Unione europea.
Il suddetto intervento normativo di attuazione si pone nel solco delle iniziative legislative che di recente hanno interessato il sistema italiano, al fine di adeguare lo stesso alle misure comunitarie volte all’implementazione dell’interscambio informativo di polizia tra gli Stati Membri, nonché all’efficientamento degli strumenti di cooperazione giudiziaria.
In particolare1:

con il D.Lgs. 23 aprile 2015, n. 54, è stata recepita la Decisione Quadro 2006/960/GAI, la quale mira a semplificare e rendere più celeri le procedure di scambio informativo tra le “autorità incaricate dell’applicazione della legge”, prevedendo la possibilità di rifiutare …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it