La riammissione alle rateazioni di Equitalia

Pubblicato il 29 agosto 2016

dopo l'approvazione del Decreto Legge "Enti Locali", sono riammessi al beneficio della rateazione i contribuenti decaduti da un precedente piano di rateazione alla data dell’1 luglio 2016: ecco in quali casi è possibile chiederla

equitaliaDopo la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della legge di conversione del decreto-legge (c.d. “Enti locali”, D.L. n. 113/2016, dal titolo "Misure finanziarie urgenti per gli enti territoriali e il territorio" - convertito con modifiche nella Legge 160/2016 pubblicata nella G.U. n. 194 del 20/8/2016) i contribuenti   che sono decaduti da un precedente piano di rateazione concesso hanno a disposizione 60 giorni per presentare un’apposita istanza per ottenere una nuova rateazione di 72 o di 120 rate.

Non si tratta, però, di una mera riapertura dei termini in quanto sono previste diverse novità.

Possono fruire del beneficio i contribuenti decaduti da un precedente piano di rateazione alla data dell’1 luglio 2016. Il nuovo piano potrà prevedere al massimo 72 rate mensili per il rimborso