Aspettativa per incarichi politici: tempo fino al 30 settembre

di Antonella Madia

Pubblicato il 24 settembre 2020



Resta poco tempo per la presentazione della domanda di aspettativa per incarichi politici o sindacali e per ottenere il conseguente accredito dei contributi figurativi. La domanda deve essere regolarmente presentata entro il 30 settembre dell’anno e deve essere reinviata – salvo alcuni specifici casi – ogni anno.

Aspettativa per incarichi politici: premessa

aspettativa incarichi politiciResta ormai poco tempo per la presentazione dell’istanza di aspettativa per incarichi politici o sindacali disposta dall’art. 3 del D.Lgs. 16 settembre 1996 n. 564 e art. 38 della L. n. 488 del 23 dicembre 1999: ce lo ricorda l’INPS con il Messaggio n. 3240 del 7 settembre 2020.

La data di termine per l’invio delle istanze è infatti fissata al 30 settembre 2020.

(Per approfondire..."Lavoratori impegnati nelle operazioni elettorali: retribuzione e gestione")

 

Gli adempimenti

L’Istituto Previdenziale ricorda che entro il 30 settembre dell’anno successivo a quello nel corso del quale ha avuto inizio o si sia protratta l’aspettativa di incarichi politici, i soggetti che si trovano in quest