Il medico non organizzato non paga IRAP

Il medico che svolge la propria attività all’interno di una struttura organizzata da altri non è tenuto a versare l’Irap, occorrendo che tale struttura sia autonoma e faccia capo allo stesso professionista.
Il principio è contenuto nella recente sent. n. 7253/2017 da cui emerge che il medico che opera in un centro di analisi avvalendosi di una struttura organizzata non è obbligato ala pagamento dell’imposta in quanto deve risultare che questa struttura sia “autonoma”, ossia faccia capo al professionista, non solo ai fini operativi, ma anche sotto quelli organizzativi.
IRAP: REQUISITI GIURIDICI
Ai fini dell’assoggettabilità all’Irap (imposta regionale della attività produttive) devono ricorrere alcuni presupposti normativi contenuti nel D.lgs. n. 446/1997 ossia i soggetti obbligati sono aziende, enti o liberi professionisti e devono svolgere un’attività …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it