Responsabilità solidale verso i soci e i creditori della società scissa e della società beneficiaria della scissione

Aspetti generali
Le operazioni straordinarie di impresa sono disciplinate da disposizioni che, sotto il profilo civilistico, prevedono anche un regime di responsabilità verso i soci e i creditori delle società coinvolte. Le stesse operazioni sono assistite da norme speciali per quanto attiene alle relative conseguenze fiscali, intese a salvaguardare e a correttamente attribuire l’obbligazione tributaria.
In particolare nell’ambito della scissione è previsto (ai sensi dell’art. 173, c. 13, del TUIR) che «i controlli, gli accertamenti e ogni altro procedimento relativo ai suddetti obblighi sono svolti nei confronti della società scissa o, nel caso di scissione totale, di quella appositamente designata, ferma restando la competenza dell’ufficio dell’Agenzia delle entrate della società scissa. Se la designazione è omessa, si considera designata la beneficiaria nominata per prima …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it