IVASS: istituito l'archivio informatico integrato per il contrasto alle frodi assicurativE

 

Premessa.

Praedatorias scelus, le truffe alle compagnie d’assicurazione auto costituiscono una delle modalità di reato più comuni in Italia.
Basta dare uno sguardo ai media per verificare come questo particolare crimine assurga continuamente agli onori della cronaca: “CID falsificati”; “testimonianze del tutto inventate”; “polizze contraffatte”; “falsi sinistri” e tante altre sono le tecnichepiù usate per porre in essere questo tipo di truffa.
La mente è costituita da organizzazioni criminalie para-criminali che traggono notevoli profitti dall’organizzazione di finti incidenti e sinistri, molte volte grazie anche al supporto fondamentale di una rete di complici costituita da rispettabili professionisti o persone insospettabili, il cui unico scopo è quello di creare un lucroso business …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it