L'Agenzia delle Entrate stenta a far partire il nuovo redditometro

Il nuovo redditometro ha da pochi mesi compiuto tre anni, ma, di fatto, non è ancora entrato in funzione. La piattaforma giuridica del nuovo strumento è già pronta da tempo (articolo 22 del DL 78/2010), ma le norme attuative hanno tardato a venire alla luce, sino al 24 dicembre scorso, quando, appunto, è stato emanato il relativo decreto attuativo. Che cosa è accaduto nel frattempo?
Innanzitutto, ci sono state quelle che ormai sembrano soltanto un lontano ricordo, ovvero le famose slides di presentazione del 25 ottobre 2011, con cui erano state illustrate le oltre cento voci di spesa di cui avrebbe tenuto conto il nuovo redditometro, che, peraltro, secondo le intenzioni del Fisco, sarebbe stato pronto per febbraio 2012.
In realtà così non è stato e soltanto a settembre dell’anno scorso è arrivato il Redditest1. …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it