Tobin Tax: l’imposta sulle transazioni finanziarie

di Giuseppe Demauro

Pubblicato il 4 maggio 2013

come noto, in Italia è stata istituita la cosiddetta "Tobin Tax", cioè una tassazione sulle transazioni finanziarie che, oltre a generare risorse fiscali, ha il triplice obiettivo di frenare la speculazione, stabilizzare i mercati e raccogliere nuove risorse utili per obiettivi globali

La Legge del 24 dicembre 2012 n. 228 all’art.1 cc. da 491 a 500, ha introdotto una nuova imposta sulle transazioni finanziarie denominata “Tobin Tax” istituita con lo scopo di colpire tutte le transazioni sui mercati finanziari regolamentati.
Fu ideata già dal premio nobel per l’economia James Tobin che, supponendo proprio una tassazione sulle transazioni finanziarie, originariamente compresa tra lo 0,10% e l’1%, immaginò di creare uno strumento in grado di generare risorse con il triplice l'obiettivo di frenare la speculazione, stabilizzare i mercati e raccogliere nuove risorse utili per obiettivi globali.

Scarica il documento