Fotovoltaico con detrazione fiscale al 50%

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 30 aprile 2013

ecco quali sono le condizioni da rispettare per potere usufruire del rilevante incentivo fiscale in caso di installazioni di impianti fotovoltaici

L’installazione di un impianto fotovoltaico diretto alla produzione di energia elettrica, per poter beneficiare della detrazione fiscale, deve avvenire essenzialmente per far fronte ai bisogni energetici dell’abitazione (cioè per usi domestici), quindi l’impianto deve essere posto direttamente al servizio dell’abitazione dell’utente.

Non è possibile fruire della suddetta detrazione quando la cessione dell’energia prodotta in eccesso configuri esercizio di attività commerciale, come nel caso in cui l’impianto pur avendo potenza non superiore a 20 kw non sia posto a servizio dell’abitazione.

Peraltro, per le spese documentate, sostenute dal 26 giugno 2012 al 30 giugno 2013, relative agli interventi di cui all’art. 16- bis, comma 1, del Tuir, la percentuale di detrazione del 36% è elevata al 50% e il limite di spesa di euro 48.000 a euro 96.000.

Infatti, l’Agenzia delle entrate, con la risoluzione 22/E del 02 aprile 2013, ha precisato che le spese di acquisto e di realizzazione di un impianto fotovoltaico diretto alla produzione di energia elettrica sono detraibili ai sensi di tale art. 16-bis che ammette alla detrazione Irpef le spese per inte