I contribuenti potranno gestire l’IVA per cassa già da Dicembre 2012

di Enrico Larocca

Pubblicato il 29 ottobre 2012

attenzione, il nuovo regime dell'IVA per cassa sarà operativo già dall'1 dicembre prossimo; ecco una guida alla nuova contabilità IVA per cassa, ai suoi vantaggi e anche agli svantaggi

Generalità

Il nuovo regime dell’IVA per cassa, sostitutivo del medesimo regime introdotto dall’art. 7 della L. n. 185/2008, sarà applicabile a partire dal 01/12/2012 e non dal 01/01/2013. Così stabilisce l’art. 8 del decreto attuativo dell’11 ottobre 2012 del Ministero dell’Economia, in corso di pubblicazione.  

Il Governo anticipando quella che sembrava la decorrenza naturale del provvedimento posta al 01/01/2013, ha permesso ai contribuenti in possesso dei requisiti di legge  - in particolare i soggetti con volume d’affari annuo non superiore a 2 milioni di euro -  di avvalersi del regime contabile istituito dall’art. 32-bis del D.L. n. 83/2012, già per le operazioni effettuate dal prossimo 01/12/2012, previa opzione preventiva, le cui modalità saranno specificate con apposito provvedimento dell’Agenzia delle Entrate.

L’IVA per cassa per l’impresa optante

Analizzando i principali passaggi della nuova normativa  - molto attesa dagli operatori economici che così potranno differire il versamento dell’IVA al momento dell’incasso delle fatture e in proporzione alla quota di esse incassata e comunque no