Dichiarazione Iva 2022: al via da ieri – Diario Quotidiano del 2 Febbraio 2022

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 2 febbraio 2022

Nel DQ del 2 Febbraio 2022:
1) Delega di firma per gli atti tributari
2) Giudizio di ottemperanza ed esecuzione delle sentenze tributarie
3) Agevolazioni fiscali “piccola proprietà contadina”: decorrenza del termine quinquennale
4) Riparto di giurisdizione tra giudice tributario e ordinario
5) Mancato possesso per il soggetto passivo: non più dovuta la tassa di circolazione dei veicoli
6) L’impatto dell’Irpef nel patto di famiglia
7) Dichiarazioni Redditi 2022: Online i modelli definitivi con le istruzioni
NOTIZIA IN EVIDENZA - 8) Dichiarazione Iva: al via da ieri al 2 maggio
9) Risoluzioni del Mef sul canone patrimoniale e sull’addizionale regionale all’imposta sul reddito delle persone fisiche
10) Altre di fisco e previdenza (tra cui, bonus acqua potabile, al via le comunicazioni delle spese sostenute nel 2021)

Dichiarazione Iva 2022: al via da ieri al 2 maggio e, con recupero, al 29 luglio 2022

Due i modelli a disposizione, quello ordinario e quello base, più semplice, ma utilizzabile solo da chi ha determinato l’imposta dovuta o detraibile secondo le regole generali della disciplina sull’imposta.

E’ cominciato ieri, 1° febbraio 2022, il lungo conto alla rovescia per presentare la dichiarazione annuale Iva 2022, relativa all’anno d’imposta 2021, e si chiude il prossimo 2 maggio: questi i tempi regolamentari (in realtà la norma articolo 8, Dpr n. 322/1998 – stabilisce come termine ultimo il 30 aprile, ma quest’anno cade di domenica).

Leggi qui tutte novità della dichiarazione IVA 2022

 

La presentazione della dichiarazione fuori temine

Nei novanta giorni successivi, cioè entro il 29 luglio 2022, l’adempimento può essere comunque effettuato, ma oltre è omissione.

Infatti, le dichiarazioni presentate entro novanta giorni dalla scadenza del termine sono valide, fatta salv