Normativa FATCA in Italia: i cittadini americani devono fornire il proprio SSN alla Banca

Nelle ultime settimane molte Banche ed Assicurazioni hanno contattano i propri Clienti Cittadini Americani per chiedere, se non l’avessero ancora fatto, la comunicazione entro la fine dell’anno del loro codice fiscale Americano (Social Security Number – SSN, o Tax Identification number – TIN), pena la chiusura unilaterale del conto corrente.

Vediamo con il presente articolo di fare un po’ di chiarezza su questo punto abbastanza spinoso e di capire come ci si deve comportare.

Iniziamo l’analisi facendo un breve background giuridico del problema.

 

normativa fatca usa

Normativa FATCA (Foreign Account Tax Compliance Act)

 

Come noto, la normativa FATCA prevede che gli Istituti Finanziari di tutto il mondo comunichino all’IRS i nomi ed i dati bancari (sia saldi che flussi) degli account finanziari dei Cittadini Americani loro clienti.

In tal senso la maggior parte dei Paesi del mondo (e tutti i Paesi dell’OCSE) ha inserito all’interno della propria legislazione una norma che recepisce tale obbligo, rendendo obbligatoria la comunicazione dei loro Istituti Finanziari all’IRS.

 

Normativa FATCA in Italia

 

In Italia tale comunicazione avviene ogni anno ed è attuata per il tramite dell’Agenzia delle Entrate che riceve i flussi telematici di informazioni da parte delle Banche e li spedisce all’IRS.

 

US Person

Ora, il recepimento da parte dell’Italia della normativa FATCA comporta un obbligo di due diligence da parte della Banca al fine di identificare elementi che possano portare all’identificazione di un soggetto che sia qualificabile come “US PERSON”.

La US PERSON è un soggetto che ha una delle due seguenti caratteristiche:

  • è fiscalmente residente in America.
  • è Cittadino Americano.

Le due caratteristiche possono anche essere presenti entrambe, ovviamente.

 

Quando la Banca è compliant?

Ora, ci si pone il problema di capire come le Banche possano adempiere a tale obbligo di identificazione delle US PERSONS: la norma prevede che la Banca sia considerata adempiente (“compliant“) nei confronti della normativa FATCA quando fa una due diligence della situazione del cliente ed identifica elementi che possano portare a presumere che sia possibile un suo collegamento con l’America.

Tra gli elementi che le banche devono analizzare, evidenziamo i seguenti:

  • luogo di nascita in America;
  • indirizzo cui mandare la documentazione bancaria in America;
  • numero di telefono del cliente Americano;
  • presenza di bonifici periodici da o per l’America.

 

Cittadinanza statunitense e residenza USA

Se consideriamo questi elementi, vediamo subito come il primo elemento attenga alla dimensione della Cittadinanza, dato che, come ben noto, un soggetto che nasce in America è Cittadino Americano per Ius soli, mentre gli altri elementi attengono principalmente alla possibilità che il cliente sia fiscalmente residente negli Stati Uniti d’America.

La differenza tra queste due dimensioni è molto netta in termini metodologici, dato che mentre la nascita in America definisce inequivocabilmente lo status di Cittadino Americano e la Banca ha semplicemente bisogno di assicurarsi che il soggetto non abbia previamente rinunciato alla Cittadinanza Americana o alla Green Card (attenzione che si può rinunciare alla Cittadinanza solo a certe condizioni: vedasi precedenti articoli sulla Exit Tax), la definizione della residenza è molto più complessa ed è oggetto di accese dispute in tema di Tax Litigation sia in America sia in Italia.

 

In ogni caso la Banca nel momento in cui identifica almeno uno di questi elementi, sottopone il soggetto alla propria Autocertificazione FATCA, in modo che sia lo stesso a dichiararsi o meno residente fiscalmente in America o Cittadino Americano per nascita.

Firmata l’Autocertificazione FATCA ed identificato lo status del nostro cliente quale residente degli USA o Cittadino USA, la Banca passa alla fase 2 e chiede immediatamente (a volte addirittura dentro al modello di autocertificazione stesso) che il soggetto fornisca il proprio TIN, o Tax Identification Number.

 

Tax Identification Number e Social Security Number

 

Qui è necessario fare una precisazione tecnica importante circa la differenza tra TIN, o Tax Identification Number e SSN, o Social Security Number:

  • il TIN, o Tax Identificacion Number è il codice fiscale Americano e può essere richiesto da tutti quei soggetti che non sono Cittadini Americani e che entrano in America con un Visto (VISA).
  • il SSN, o…
Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it