Sentenza CTP Rieti n. 61/2018 - Onere probatorio del contribuente

In caso di accertamento basato su verifiche di conti correnti bancari, l’onere probatorio dell’Amministrazione Finanziaria è soddisfatto per legge attraverso i dati risultanti dai suddetti conti; al contribuente spetta dimostrare che gli eventuali movimenti non si riferiscono a operazioni imponibili

In caso di accertamento basato su verifiche di conti correnti bancari, l’onere probatorio dell’Amministrazione Finanziaria è soddisfatto per legge attraverso i dati risultanti dai suddetti conti; al contribuente spetta dimostrare che gli eventuali movimenti non si riferiscono a operazioni imponibili.

CONTINUA… LEGGI LA VERSIONE INTEGRALE DELLA SENTENZA NEL PDF QUI SOTTO ==>

Scarica il documento allegato
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it