Industria 4.0: credito di imposta per le spese di formazione per il personale dipendente

di Giovanna Greco

Pubblicato il 2 marzo 2018

fra le agevolazioni di Industria 4.0 quella relativa alle spese di formazione del personale è una delle più interessanti: in questo articolo spieghiamo le regole per accedere al credito d'imposta del 40% delle spese

L'art.1, cc. 46 - 56 della L. n. 205/2017 - Legge di Bilancio 2018 -, ha introdotto, per le spese sostenute nell’anno d’imposta 2018, una nuova agevolazione del 40%, sotto forma di credito d’imposta, diretta a finanziare la formazione del personale dipendente sui temi tipici di Industria 4.0, quali ad es.big data e analisi dei dati, cloud e fog computing,cyber security, sistemi cyber-fisici prototipazione rapida, sistemi di visualizzazione e realtà aumentata, robotica avanzata e collaborativa, interfaccia uomo macchina ecc. Il Bonus è attivabile automaticamente dalle imprese ma ha durata limitata nel tempo in quanto si applica esclusivamente (salvo ulteriori proroghe) per le spese sostenute nell’anno 2018.

Le disposizioni attuative, con particolare riguardo alla documentazione richiesta, all’effettuazione dei controlli e alle cause di decadenza dal beneficio, dovranno essere stabilite con un apposito decreto ministeriale, che dovrà essere adottato entro fine marzo/primi di apr