Accertamento legittimo anche senza la documentazione extracontabile

di Enzo Di Giacomo

Pubblicato il 17 luglio 2015

l’accertamento tributario è legittimo anche quando l’ufficio finanziario non allega la documentazione extracontabile al verbale della Finanza, è sufficiente che i verbalizzanti forniscano la descrizione dei documenti esaminati

L’accertamento tributario è legittimo anche quando l’ufficio finanziario non allega la documentazione extracontabile al verbale della Guardia di Finanza.

Quanto sopra è contenuto nella Ord. n. 8325/2015 da cui emerge che gli atti formati dai pubblici ufficiali sono dotati di fede privilegiata per cui è sufficiente che i verbalizzanti forniscono la descrizione dei documenti esaminati (schede clienti; quadernoni).

Le funzioni accertative dell’ufficio finanziario (e Guardia di Finanza) si traducono in accessi, ispezioni e verifiche e sono disciplinate dall’art. 52 D.P.R. n. 633/1972, che ha valore, oltre che ai fini IVA, an