Crediti verso la Pubblica Amministrazione: i fornitori possono cedere pro soluto il proprio credito

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 1 giugno 2015

il Ministero dell’Economia modifica i termini per la richiesta di accesso al Fondo di garanzia sulla cessione dei crediti vantati nei confronti della Pubblica amministrazione, prevedendo la possibilità di attivazione decorsi 180 giorni dalla data dell’atto di cessione

E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 120 del 26 maggio 2015, il Decreto 11 marzo 2015 recante modifiche ed integrazioni al decreto 27 giugno 2014, riguardante gli strumenti per favorire la cessione dei crediti certificati ai sensi dell’art. 37 del D.L. 24 aprile 2014, n. 66, convertito, con modificazioni, dalla legge 23 giugno 2014, n. 89.

In particolare, viene stabilito che all’art. 1, c. 1, lett. g, del suddetto decreto ministeriale 27 giugno 2014, dopo le parole «operazione di cessione,» sono aggiunte le seguenti parole: «180 giorni dalla data di cessione, ovvero» e dopo le parole «nella certificazione» sono aggiunte le seguenti