Quando il consulente del lavoro è in ferie... comunicare un'assunzione o un infortunio o nuovo personale

Premessa generale
Anche i professionisti, dopo un anno denso e difficile, forse in questo periodo di agosto si godono il meritato riposo e vanno in ferie. Come ogni anno risulta pertanto utile approfondire come deve comportarsi l’azienda che, non potendo contare sul consulente, debba comunicare un infortunio o un’assunzione (adempimenti che non vanno mai in vacanza). Vediamo quindi cosa fare dal punto di vista pratico in presenza di tali necessità.
INFORTUNIO E CHIUSURA DELLO STUDIO DEL CONSULENTE
Premessa normativa
La denuncia di infortunio deve sempre essere presentata all’Inail dal datore di lavoro entro due giorni da quello in cui ha ricevuto il primo certificato medico con prognosi che comporta astensione dal lavoro superiore a tre giorni (se l’infortunio riguarda un lavoratore parasubordinato la sezione da compilare è quella del committente). Se non …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it