Applicazione dei vincoli pubblicistici alle società partecipate

di Fabio Federici

Pubblicato il 18 luglio 2014

una rassegna delle ultime norme approvate che incidono sulle modalità di applicazione dei vincoli finanziari pubblicistici alle società partecipate dagli enti pubblici

Nuovo intervento del legislatore sulle modalità di applicazione dei vincoli finanziari pubblicistici alle società partecipate dagli enti pubblici. Il comma 12-bis dell’articolo 4 della Legge di conversione del Decreto opera l’ennesima riscrittura del comma 2-bis dell'articolo 18 D.L. n. n. 112/2008, convertito, con modificazioni, dalla Legge n. 133/2008, già riformulato nei mesi precedenti dal comma 557 dell'articolo 1 della Legge n. 147/2013 (Legge di stabilità 2014).

Il nuovo testo della norma opera di fatto un’ulteriore attenuazione del carattere cogente dei vincoli pubblicistici da porre a carico delle società partecipate. Il primo periodo del comma 2-bis effettua un’affermazione di principio sulle Aziende speciali, le Istituzioni e le società a partecipazione pubblica locale totale o di controllo, chiamate ad attenersi «al principio di riduzione dei costi del personale, attraverso il contenime