Il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate sull’anagrafe dei conti bancari

di Roberta De Marchi

Pubblicato il 16 aprile 2013



analisi delle istruzioni per l'invio massivo dei dati dei rapporti bancari aperti in Italia ai fini antievasivi: dati da inviare e tempistiche degli invii

Come è noto, il comma 4, dell’articolo 11, del D.L. n.210/2011, convertito  con modificazioni nella Legge n. 214/2011, ha previsto che le informazioni comunicate ai sensi dell'art. 7, sesto comma, del D.P.R. n.605/73 e del precedente comma 2, sono utilizzate dall'Agenzia delle Entrate per l’elaborazione, con procedure centralizzate, secondo i criteri individuati con provvedimento del Direttore dell’Agenzia, di specifiche liste selettive di contribuenti a maggior rischio di evasione. I relativi risultati, derivanti da tale attività, saranno oggetto di relazione annuale da parte dell’Agenzia delle Entrate alle Camere...

Scarica il documento