Rapporti con le banche: le modalità di applicazione delle nuove commissioni: la commissione di istruttoria veloce

la gestione delle commissioni bancarie non sempre è trasparente: pubblichiamo un quadro delle modalità di gestione della cd. “commissione d’istruttoria veloce” che sostituisce la vecchia “commissione di massimo scoperto”

Le spese bancarie fino ad oggi riscosse dagli istituti di credito hanno riguardato non solo la remunerazione dei capitali messi a disposizione dei richiedenti in termini interessi corrisposti secondo i tassi di mercato vigenti, ma anche una serie e spesso incomprensibile “giungla” di commissioni ed oneri che non poco, in termini di costi, incidono sul conto economico di esercizio.

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in cima alla pagina. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Condividi:
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it