Il sequestro e l’esecuzione forzosa sui beni: aspetti operativi e contabili

di Enrico Larocca

Pubblicato il 25 settembre 2012



il sequestro di un'immobilizzazione materiale su ordine della magistratura normalmente è motivato da esigenze di garanzia o di sicurezza, illustreremo gli aspetti operativi e contabili da gestire in caso di sequestro e di esproprio

Il sequestro di un’immobilizzazione materiale su ordine della magistratura normalmente è motivato da esigenze di garanzia o di sicurezza. Poiché il sequestro ha effetti immediati sulla disponibilità del bene, lasciando inalterata la proprietà, ne consegue che l’operazione va registrata unicamente nei conti ordine, fino al completamento della procedura e all’esito della stessa. Nel presente lavoro ci occuperemo degli aspetti operativi e contabili del sequestro e dell’esproprio

Scarica il documento