immobili & fisco


Ricerca in corso...

Fisco & risparmio energetico Immobili & Imposte indirette
Negli edifici con più unità immobiliari di proprietà di un unico soggetto in comproprietà indivisa tra diversi soggetti, nei quali di fatto non c’è un condominio, non è consentito il superbonus del 110% introdotto dal Legislatore con il decreto Rilancio.

Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale
Dalla Cassazione arrivano alcuni importanti chiarimenti circa le formalità richieste dal contribuente per l’accesso alle agevolazioni prima casa. Approfondiamo in questo contributo…

Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale IRPEF News Fiscali - Commercialista Telematico
Da diversi anni a questa parte l'agenzia delle entrate era solita intervenire per tassare plusvalenze in occasione del controllo di atti aventi ad oggetto il trasferimento a titolo oneroso di un edificio fatiscente o comunque destinato alla demolizione (situazione facilmente riscontrabile a posteriori). L'agenzia pretendeva di riconvertire la cessione del fabbricato in cessione di area edificabile, sostenendo che quella sarebbe stata, a loro modo di vedere, il senso che le parti intendevano dare all'atto.
Ora invece finalmente viene modificata l'interpretazione della possibilità di accertare tali atti: questo tipo di trasferimento non può mai essere riqualificato come cessione di area edificabile, nemmeno quando l'edificio sia destinato alla successiva demolizione e ricostruzione.

Immobili & Imposte indirette IRPEF
Il trattamento fiscale da riservare alla cessione del diritto di superficie; per quanto concerne la determinazione del reddito da tassare, oramai le conclusioni sono chiare. Resta invece incerta la determinazione del valore da attribuire al diritto, rispetto al totale del valore del terreno.

Immobili & Imposte indirette Modello Redditi - Unico
Con l’imminente dichiarazione dei redditi, relativa al periodo d’imposta 2019, occorre tener presente a chi spettano le detrazioni d’imposta relative alle ristrutturazioni edilizie, in eventi connessi con la cessione degli immobili intervenuti nell'anno.

Fisco & risparmio energetico
Il decreto Rilancio consente, per le spese sostenute negli anni 2020 e 2021, di usufruire di alcune detrazioni fiscali in materia edilizia ed energetica (in prevalenza, aventi forma di detrazione dalle imposte sui redditi) sotto forma di crediti di imposta o sconti sui corrispettivi, cedibili ad altri soggetti, comprese banche e intermediari finanziari.

I contribuenti che attivano lavori edili sulle proprie abitazioni che rientrano nell’agevolazione cosiddetta superbonus 110% ma che non hanno IRPEF da pagare tanto elevata da recuperare la quota parte annuale del bonus, come possono fare?

News Fiscali - Commercialista Telematico
L'Agenzia delle entrate spiega il superbonus al 110% attraverso una guida in pdf che esamina casi pratici e tutto ciò che serve sapere su questa interessantissima agevolazione fiscale introdotta dal DL Rilancio, convertito nella Legge 77/2020.

Immobili & Imposte indirette Redditi immobiliari - imposte dirette
Bonus Facciate: presentiamo alcuni chiarimenti del Fisco sul diverso trattamento degli interventi volti alla riqualificazione delle facciate, a seconda che l’intervento riguardi l’azienda pubblica o il contribuente.
Partendo dalle disposizioni contenute nella Legge di Bilancio 2020 esaminiamo il punto di vista dell’Agenza delle Entrate sulla spettanza o meno della detrazione.

Fisco & risparmio energetico Immobili & Imposte indirette
Tra le novità introdotte con il decreto Rilancio, nella versione convertita in legge, in materia di ecobonus vi è anche quella che prevede una detrazione pari al 110% delle spese relative a specifici interventi di efficienza energetica (anche attraverso interventi di demolizione e ricostruzione) e di misure antisismiche sugli edifici (anche per la realizzazione di sistemi di monitoraggio strutturale continuo a fini antisismici) sostenute dal 1° luglio 2020 e fino al 31 dicembre 2021.

Imposta di Registro, Ipotecaria e Catastale News Fiscali - Commercialista Telematico
Il Fisco, interpretando le esigenze di riduzione dei canoni di locazione legate all’emergenza da Covid-19, è intervenuto consentendo una comunicazione agevolata degli stessi.
Da ciò ne è derivato anche un aggiornamento del modello RLI, con cui si potranno registrare telematicamente anche le riduzioni del canone di locazione.

IVA
Non spetta il rimborso dell’eccedenza dell’IVA inerente alle spese per la realizzazione di opere di miglioramento eseguite su beni immobili in comodato.

Le novità che saranno apportate in sede di conversione in Legge dell'art. 28 del D.L. 34/2020, sui crediti d'imposta per i canoni di locazione

Fisco & risparmio energetico IRES IRPEF
Sarà necessario partire da una situazione regolare per evitare non solo la perdita del bonus ma anche le relative sanzioni edilizie.
I Comuni dovranno poi applicare il principio che vieta in assoluto interventi su situazioni abusive non condonate: se l'immobile presenta fattispecie di abuso edilizio non è accessibile l'agevolazione prevista dal decreto Rilancio

Fisco & risparmio energetico Modello Redditi - Unico News Fiscali - Commercialista Telematico
Dopo vari cambi di rotta, l'Agenzia Entrate conferma la sua posizione nei confronti dei beneficiari di ecobonus e sismabonus. Le precisazioni sull'estensione del beneficio alle imprese.

Detrazioni fiscali spettanti sulle unità immobiliari vendute da imprese con interventi relativi all’adozione di misure antisismiche

Fisco & risparmio energetico IRPEF
L’Agenzia delle Entrate interviene con due risposte ad interpello, fornendo importanti chiarimenti in tema di trasferimento del bonus edilizia. Esaminiamole entrambe: cessione dell'immobile prima del sostenimento della spesa e trasmissione della detrazione all'acquirente; la cessione del Sisma Bonus

Fisco & risparmio energetico IRES IRPEF News Fiscali - Commercialista Telematico
Ai fini della fruizione del cosiddetto “superecobonus” al 110%, previsto dal Decreto Rilancio del 19 maggio 2020, devono essere considerate esclusivamente le spese sostenute a partire dal 1° luglio 2020 sino al 31 dicembre 2021, in ossequio al principio di cassa. Sarà quindi consentito beneficiare dell’aliquota maggiorata per le sole spese sostenute nel suddetto periodo a prescindere dalla data in cui sono state effettivamente poste in essere le opere.
Fermo restando il diritto riconosciuto al contribuente di esercitare l’opzione per la cessione del credito di imposta o lo sconto in fattura dell’importo corrispondente alla detrazione, rileverà la data del bonifico effettuato dal singolo proprietario o dall’amministratore di condominio, anche relativamente a lavori avviati prima del prossimo mese di luglio.

Resta comunque la possibilità di fruire della detrazione nella misura del 50% delle spese sostenute nel limite massimo di spesa di euro 96.000, da utilizzare in 10 quote annuali di pari importo.

IRES
Dal 6 giugno 2020, con l'introduzione del codice tributo 6920, ha avuto inizio la possibilità di utilizzare in compensazione in F24 il credito d'imposta per le locazioni di immobili.
Dopo aver brevemente delineato il quadro normativo di riferimento, in questo intervento puntiamo la nostra attenzione sull’utilizzo del credito e sui controlli dell’Amministrazione finanziaria, alla luce dei chiarimenti offerti dall’Agenzia delle Entrate.

Le detrazioni fiscali per il recupero del patrimonio edilizio; per il risparmio energetico; per gli interventi antisismici e rifacimento delle facciate.

Fisco & risparmio energetico
Torniamo sull’ecobonus 110% introdotto dal Decreto Rilancio, rivolto ad una tipologia di interventi finalizzati al risparmio energetico, e prevalentemente in ambito condominiale.
L’Agenzia Entrate ha fornito chiarimenti circa le modalità di detrazione delle spese. Ma quali le limitazioni?
Il caso dell’immobile qualificato come bene merce posseduto da una società immobiliare, iscritto nella voce rimanenze.

Fisco & risparmio energetico IRPEF News Fiscali - Commercialista Telematico
Il nuovo Ecobonus attira l'attenzione dei proprietari di immobili e delle aziende del settore edile perchè permetterà di effettuare una serie di interventi edilizi praticamente gratis dato che il bonus fiscale è pari al 110% dell'importo dei lavori svolti.
In questo articolo illustriamo quali sono i lavori agevolabili e come può essere ceduto lo sconto fiscale da parte del committente.

Fisco & risparmio energetico IRPEF
Il Decreto Rilancio ha previsto una serie di incentivi anche per le imprese del settore edile, per un immediato rilancio, nonché ha reintrodotto alcune agevolazioni fiscali per i contribuenti, tra cui la cessione del credito e lo sconto in fattura, già previsti nel 2019.

Bonus facciate: l'assimilazione della zona territoriale nella quale ricade l'edificio oggetto dell'intervento alle zone A o B deve risultare dalle certificazioni urbanistiche rilasciate dagli enti competenti e non da un ingegnere o architetto iscritto ai rispettivi Ordini professionali.

Immobili & Imposte indirette Tasse e imposte locali (IMU, TASI, TARI)
Residenza principale: al fine di godere delle agevolazioni in materia di IMU è necessario che l’accatastamento delle unità immobiliari fuse sia unitario.

Contributi e finanziamenti IRES
Il Decreto Rilancio ha introdotto un credito d’imposta sulle locazioni di immobili ad uso non abitativo, utilizzati per attività commerciali.
A quanto ammonta il beneficio? A chi spetta? E a quali condizioni se ne può usufruire?

Fisco & risparmio energetico IRES IRPEF
Per le spese sostenute negli anni 2020 e 2021 per determinate tipologie di interventi edilizi, è possibile alternativamente (in luogo dell’utilizzo diretto della detrazione):
1) ottenere uno sconto sul corrispettivo dovuto al fornitore, il quale a sua volta recupererà l’importo sotto forma di credito d’imposta;
2) trasformare il relativo importo in credito d’imposta, con la facoltà di cederlo ad altri soggetti (comprese le banche).

IRES IRPEF IVA
Siamo entrati nella c.d. fase 2 dell’emergenza da Coronavirus, con la quale si è dato modo a molte attività economiche di piccola e media dimensione di riaprire, anche se con tutta una seria di accorgimenti volti a contenere la diffusione del virus.
Molte sono state e saranno le spese da affrontare: come verificare l’inerenza fiscale di tali costi? Potranno concorrere alla riduzione del reddito tassabile?
Daranno diritto alla detrazione IVA?

Tasse e imposte locali (IMU, TASI, TARI)
IMU: in caso di risoluzione del leasing su chi grava l’obbligazione tributaria?
Da dottrina e giurisprudenza un'analisi delle differenze rispetto alla TASI

1 2 3 6
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it