Decreto Proroghe: più tempo per la riforma del lavoro sportivo – Diario Quotidiano del 23 Novembre 2022

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 23 dicembre 2022

Nel DQ del 23 Dicembre 2022:
1) Prorogato dal 31 dicembre 2022 al 30 giugno 2023 il termine per la presentazione della dichiarazione IMU relativa all’anno d’imposta 2021
2) Decontribuzione Sud sino al 31 dicembre 2023
3) Pubblicata in GUEE la Direttiva europea sul reporting di sostenibilità
4) L’avvocato può partecipare alla STP senza assumere la qualifica di socio professionista
5) Rinnovo pensioni e accompagnamento per l’anno 2023: criteri e modalità applicative della rivalutazione
6) Segnalazione degli interventi edilizi 2022: specifiche tecniche ritoccate
7) L’impatto economico del superbonus 110%: costo effettivo per lo Stato dei bonus edilizi
8) Immobile “parzialmente e temporaneamente” locato a terzi: quote residue della detrazione spettanti al de cuius
9) Novità in materia di lavoro nel decreto Milleproroghe: differita al 1° luglio 2023 la decorrenza delle norme sugli enti sportivi professionistici e dilettantistici
10) Versamento acconto Iva 2022: Il pagamento entro il 27 dicembre 2022

Novità in materia di lavoro nel decreto Milleproroghe: differita al 1° luglio 2023 la decorrenza delle norme sugli enti sportivi professionistici e dilettantistici

Nel CDM del 21 dicembre 2022, il Governo ha approvato il cosiddetto decreto Milleproroghe, che introduce disposizioni urgenti in materia di termini legislativi, tra cui la proroga alla riforma del lavoro sportivo.

Dopo un primo riassunto nel Diario di ieri, queste le novità in materia di lavoro contenute nel decreto legge.

 

Contratto di espansione

Proroga per il biennio 2024-2025. per gli accordi stipulati dal 1° gennaio 2023, si amplia la platea delle imprese ammesse al contratto di espansione e si riduce da 1.