Chiarimenti sulle sanzioni del Sistema Tessera Sanitaria – Diario Quotidiano del 24 Maggio 2022

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 24 maggio 2022

Nel DQ del 24 Maggio 2022:
1) Reti di imprese agricole: modalità di applicazione e di fruizione del credito d’imposta
2) Somme corrisposte al legale non distrattario munito di delega all’incasso
3) In G.U. la Legge di conversione del cd. Decreto “Ucraina”
4) Disciplina antitrust degli accordi verticali: nuovo Regolamento
5) Prestazioni non pensionistiche: l’Assegno per congedo matrimoniale
6) Superbonus: limite di spesa per installazione di impianto fotovoltaico contestuale alla realizzazione di un ascensore per disabili
7) Accesso al Superbonus da parte del locatario di un appartamento e un box pertinenziale di proprietà di una società di gestione immobiliare
8) Superbonus: interventi su due edifici unifamiliari demoliti parzialmente e poi ricostruiti con ampliamento
9) Nel caso di interventi che comportano il cambio di destinazione di uso di unità immobiliari, la verifica che gli edifici siano residenziali si fa al termine dei lavori
10) Servizio “SIUSS”: nuove funzionalità di controllo delle autocertificazioni per gli enti locali
11) Dichiarazione precompilata 2022: disponibile da ieri sul sito dell’Agenzia
NOTIZIA IN EVIDENZA - 12) Chiarimenti sulle sanzioni per le violazione degli obblighi di comunicazione al Sistema tessera sanitaria

Chiarimenti sulle sanzioni per le violazione degli obblighi di comunicazione al Sistema tessera sanitaria

Per l’omessa, errata, tardiva trasmissione al Sistema tessera sanitaria dei dati sanitari, ai fini della precompilata, deve essere applicata la sanzione di 100 euro per ogni singolo documento di spesa non inviato o inviato irregolarmente, a nulla rilevando il mezzo di trasmissione (uno o plurimi file), o il numero di soggetti cui i documenti si riferiscono.

Per espressa disposizione normativa non può essere applicato il criterio del cumulo giuridico. Lo precisa l’Agenzia delle