Compensi esorbitanti al Commercialista a rischio di bancarotta – Diario Quotidiano del 14 Gennaio 2022

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 14 gennaio 2022



Nel DQ del 14 Gennaio 2022:
1) Compensi esorbitanti al Commercialista a rischio di bancarotta
2) E’ ampia la sanatoria sull’atto introduttivo sbagliato nella forma
3) Superbonus: interventi effettuati da un condominio composto da più edifici
4) Applicazione della ritenuta su operazioni a premio
5) Altri interpelli di fisco del giorno
6) Nozione di “Iva dovuta o assolta”: intervento della Corte di Giustizia UE
7) Lotta all’evasione, intesa rinnovata tra Agenzia, Gdf e comune Milano
8) Proroga dei termini per la maturazione dei requisiti richiesti per l’accesso alla pensione anticipata c.d. opzione donna
9) Delega dell’identità digitale: richiesta della delega online per i figli minorenni attraverso le credenziali SPID, CIE o CNS del genitore
10) INAIL: Autoliquidazione 2021/2022 – pagamento in quattro rate del premio

Compensi esorbitanti al Commercialista a rischio di bancarotta

L’autonomia delle parti nella pattuizione dell’onorario non giustifica, secondo i giudici di legittimità, l’erogazione di compensi del tutto fuori misura rispetto alle prestazioni in concreto rese.

Bancarotta per distrazione al professionista pagato in modo irrazionale. A tal proposito, non rileva neppure il favorevole arbitrato sulla spettanza dei compensi.

Commette il reato di bancarotta per distrazione il commercialista che percepisce somme significative dalla società successivamente fallita per servizi che