Assegno temporaneo per figli a carico: proroga del termine per arretrati

di Antonella Madia

Pubblicato il 13 ottobre 2021



Prorogato di un mese il termine per l’invio della domanda di assegno temporaneo per i figli: in tal modo sarà possibile ottenere anche gli arretrati a partire dal mese di luglio 2021 per tutte le domande che saranno inviate telematicamente all’INPS entro il 31 ottobre 2021.

Assegno temporaneo per figli a carico: prorogata la data di presentazione

L'assegno temporaneo per figli minori, introdotto dal Decreto Legge 8 giugno 2021 n. 79, è da considerarsi come una misura temporanea fino all'effettiva adozione dei Decreti Legislativi attuativi dell'Assegno Unico di cui alla Legge 1° aprile 2021 n. 46.

Già il 30 giugno 2021 l’INPS ha fornito specifiche istruzioni relativamente alle caratteristiche della misura, ai requisiti per potervi accedere, oltre che alle incompatibilità e termini di presentazione da osservare.

Ora l'INPS ha prorogato i termini di presentazione per le domande di assegno temporaneo per figli minori.

Ma andiamo prima a riepilogare quali sono le condizioni per accedere all'assegno temporaneo.

 

L’assegno “ponte” per figli minori a carico

Tale strumento prevede, in presenza di figli minori di 18 anni, l'erogazione di uno specifico importo, parallelo a quello che viene corrisposto con l'assegno al nucleo familiare (ANF).

Tale assegno spetta però ai nuclei familiari che no