Residenti esteri e oneri deducibili IRPEF: è cambiata la normativa

Pubblicato il 8 gennaio 2016

i soggetti non residenti che producono in Italia un reddito sono tassati nel nostro Paese, ma possono fruire delle detrazioni di imposta e considerare in diminuzione dal reddito complessivo gli oneri deducibili IRPEF, così come previsto per i contribuenti residenti in Italia; vediamo a quali condizioni...

I non residenti che producono in Italia un reddito sono ivi tassati, ma potranno fruire della detrazioni di imposta e considerare in diminuzione del reddito complessivo gli oneri deducibili, come previsto per i contribuenti residenti in Italia.

Il decreto 21 settembre 2015 del Ministero dell’Economia e delle finanze ha dato concreta attuazione alla previsione dell’art. 7, comma 1 della legge 30 ottobre 2014, n. 161, che ha aggiunto nel corpo dell’art. 24 del TUIR il comma 3 – bis. In questo modo il legislatore nazionale è intervenuto con la predetta modifica normativa al fine di evitare l’apertura di una procedura di infrazione della UE per violazione