Inammissibilità dell’atto di appello non depositato presso la segreteria della Commissione tributaria (adempimento per cause antecedenti a novembre 2014)

di Enzo Di Giacomo

Pubblicato il 30 gennaio 2016

l'appello spedito dal contribuente all’ufficio finanziario ma non depositato in Commissione tributaria provinciale è inammissibile

giustizia2_immagineIl ricorso spedito direttamente dal contribuente all’ufficio finanziario e non depositato in Commissione tributaria provinciale è inammissibile.

Il principio è contenuto nella sent. n. 18925/2015 della Corte di Cassazione da cui emerge che l’inammissibilità del ricorso per omesso deposito della copia dell’atto di appello è rilevabile d’ufficio dal giudice in ogni stato e grado del procedimento.

In tema di ricorso in appello l’art. 53, c. 2, del d.lgs. n. 546/92 stabiliva che quando il ricorso non è depositato a mezzo dell’ufficio giudiziario, l’ap