Irap non dovuta se il medico si avvale solo di una segretaria

di Enzo Di Giacomo

Pubblicato il 10 gennaio 2015

la debenza o meno dell'IRAP da parte dei medici convenzionati presenta molte casistiche particolari: ecco quella del medico che si avvale solo di una segretaria

Il medico convenzionato con il servizio sanitario nazionale non paga l’Irap se si avvale solo di un mero aiuto di una dipendente che svolge compiti di segreteria.

Il principio è contenuto nella sent. n. 22991/2014 da cui emerge che se l’apporto di lavoro altrui non eccede il minimo indispensabile il professionista non è tenuto a pagare l’imposta in esame.

L’Irap grava sui lavoratori autonomi che svolgono l’attività organizzata autonomamente in cui il professionista impieghi beni strumentali eccedenti il minimo indispensabile per l’esercizio dell’attività in assenza di organizzazione oppure si avvalga in modo non occasionale di lavoro altrui (art. 2 D