Antiriciclaggio: attenzione alla scadenza di fine ottobre, la comunicazione del proprio indirizzo di PEC, mediante Entratel o Fisconline

In seguito al Provvedimento congiunto dell’Agenzia delle Entrate e del Comandate Generale della Guardia di Finanza dell’8 agosto 2014, emanato in attuazione delle disposizioni introdotte dalla Legge europea per il 2013, sono previsti nuovi adempimenti per i professionisti destinatari della normativa antiriciclaggio, di cui al D.Lgs. 231/2007.
I professionisti assieme ai revisori legali dei conti, entro il 31 ottobre 2014 dovranno, infatti, comunicare all’Agenzia delle Entrate il proprio indirizzo di PEC, utilizzando il servizio Entratel o Fisconline, secondo quando specificato nel DPR 22 luglio 1998, n. 322 e nel decreto del Ministero delle Finanze 31 luglio 1998  e successive modificazioni, nonché nei relativi allegati.

Adempimenti degli intermediari finanziari
E’ previsto che gli intermediari finanziari su specifica richiesta effettuata , …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it