La nuova tempistica delle dichiarazioni d'intento

Il DL semplificazioni (16/2012) modifica il calendario dell’invio delle dichiarazioni d’intento e cancella, di fatto, la violazione per omesso invio in caso di assenza di operazioni senza IVA. Queste sono le novità introdotte dal co. 4 dell’articolo 2 del DL 16/2012 che ha modificato la lettera c) del primo comma dell’articolo 1 della L. 746/1983 stabilendo che “il cedente o prestatore deve comunicare all’Agenzia delle Entrate, esclusivamente per via telematica entro il termine di effettuazione della prima liquidazione periodica IVA, mensile o trimestrale, nella quale confluiscono le operazioni realizzate senza applicazione dell’Imposta.”
Opportuno fare quindi il punto delle disposizioni previgenti e di quelle in corso di attuazione.
 
Comunicazione Dichiarazione Intento – Normativa previgente
L’esportatore abituale, …

Contenuto disponibile esclusivamente agli utenti abbonati
Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo è necessario essere abbonati. Se sei già un nostro abbonato, effettua il login attraverso il modulo di autenticazione posto in alto a destra. Se non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento, che aspetti?
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it