Sport: i versamenti contributivi sospesi si pagano entro il 22 dicembre 2022 – Diario quotidiano del 5 dicembre 2022

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 5 dicembre 2022

Nel Dq del 5 Dicembre 2022:
1) Dal 1° gennaio 2023, scatta l’obbligo per i gestori delle piattaforme digitali di comunicare alle amministrazioni fiscali dei Paesi UE i corrispettivi percepiti dai venditori attivi sui loro portali nelle operazioni di locazione di immobili, per ricostruirne i volumi d’affari
2) Sport: i versamenti contributivi sospesi si pagano entro il 22 dicembre 2022
3) Esenzione Imu dei coniugi con due case: il Comune deve contestare subito le utenze presentate dai contribuenti
4) Istituiti gli ordini territoriali della professione sanitaria di fisioterapista
5) Consulta: obbligo vaccinale e tutela della salute
6) Approvate dal CDM importanti misure a tutela delle imprese
7) Interessi passivi deducibili e calcolo del risultato operativo lordo
8) Compensazione del credito d’imposta concesso al datore di lavoro per anticipi dell’imposizione sul TFR: senza quadro compilato si perde il bonus
9) Stabile organizzazione di impresa non residente: ai fini IVA occorre la prova che possa fornire una autonoma prestazione di servizi senza la partecipazione della società madre
10) Dichiarazioni doganali trasmesse con i messaggi H: chiarimenti ADM

Sport: i versamenti contributivi sospesi si pagano entro il 22 dicembre 2022

versamenti contributivi sospesi sportI versamenti contributivi sospesi possono essere effettuati, in unica soluzione, senza applicazione di sanzioni o interessi, entro il 22 dicembre 2022.

Lo comunica l’INPS, con il messaggio del 1° dicembre 2022, relativo alla proroga del termine di ripresa degli adempimenti e dei versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali sospesi, per le federazioni sportive nazionali, le discipline sportive associate, gli enti di promozione sportiva e le associazioni e le società sportive professionistiche e dilettantistiche (articolo 13 del D.L. 18 novembre 2022, n