Accertamento su frodi IVA: non si può invocare un giudicato esterno se riguarda imposte dirette – Diario Quotidiano del 9 Giugno 2022

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 9 giugno 2022

Nel DQ del 9 Giugno 2022:
1) Aiuti di Stato: il ricorso al TAR è servito
2) Pagamento dei tributi doganali con pagoPA: nuove funzionalità dichiarazioni a pronta riscossione
3) Inail: sorveglianza sanitaria eccezionale, proroga al 31 luglio 2022v
4) INL: provvedimento di sospensione, attività non differibili
5) INPS Mobile: nuovo servizio per la consultazione dell’ISEE
6) Sull’atto di messa in comunione di terreni, senza intenti speculativi, si applica l’agevolazione fiscale
7) Accertamento su frodi IVA: non si può invocare un giudicato esterno se riguarda imposte dirette
8) Cfp per wedding, intrattenimento, hotel, ristoranti e catering: al via le istanze dal 9 al 23 giugno 2022

Accertamento su frodi IVA: non si può invocare un giudicato esterno se riguarda imposte dirette

In base a quanto deciso dalla Corte di cassazione, non si può invocare un giudicato esterno in relazione ad accertamenti che riguardino imposte diverse, non solo per la diversità degli elementi di fatto e degli elementi di diritto su cui si basa l’accertame