Consulta: niente sanzioni per la mancata iscrizione alla Gestione separata INPS – Diario Quotidiano del 27 Aprile 2022

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 27 aprile 2022

Nel DQ del 27 Aprile 2022:
1) Nel valore venale del bene ai fini dell’imposta comunale anche gli oneri di urbanizzazione
2) Nel processo tributario niente traduzione dei documenti prodotti dalle parti
3) Imposta di registro in misura fissa sulla sentenza di trasferimento dell’immobile se “condizionato”
4) Ricorso del contribuente inammissibile se ha già definito tutto
5) Sentenza impugnata illeggibile: occorre chiederne alla segreteria della Commissione tributaria la riproduzione informatica
6) Società a ristretta base azionaria: presunzione semplice sulla tassazione degli utili
7) L’accordo transattivo è soggetto ad IVA?
8) Costi di sponsorizzazione: deduzione fiscale piena
NOTIZIA IN EVIDENZA: - 9) Consulta: niente sanzioni per la mancata iscrizione alla Gestione separata INPS
10) Gli obblighi dell’intermediario di conservazione si estendono fino al termine per l’accertamento del periodo d’imposta
11) Semplificare le norme per riformare il calendario fiscale
12) Partita Iva attiva fino a chiusura delle operazioni pendenti

Consulta: niente sanzioni per la mancata iscrizione alla Gestione separata INPS

Gli avvocati del libero foro non iscritti alla Cassa di previdenza forense per mancato raggiungimento delle soglie di reddito o di volume di affari di cui all’art. 22 della legge 20 settembre 1980, n. 576 (Riforma del sistema previdenziale forense), tenuti all’obbligo di iscrizione alla Gestione separata costituita presso l’INPS, risultavano esonerati dal pagamento sanzioni civili per l’omessa iscrizione con riguardo al periodo anteriore alla sua entrata i