Prorogata al 30 giugno 2022 l’esenzione dai dazi e dall’IVA per l’importazione di merci anti Covid – Diario quotidiano del 3 febbraio 2022

di Vincenzo D'Andò

Pubblicato il 3 febbraio 2022

Nel DQ del 3 Febbraio 2022:
1) Adeguata la normativa sulle agevolazioni per l’acquisto di veicoli ad uso dei soggetti con ridotte o impedite capacità motorie permanenti
2) Aiuti di Stato a favore del clima, dell’ambiente e dell’energia: pubblicate le nuove linee guida 2022
3) La Commissione europea presenta il progetto di dichiarazione sui diritti e i principi digitali
NOTIZIA IN EVIDENZA - 4) Prorogata al 30 giugno 2022 l’esenzione dai dazi e dall’IVA per l’importazione di merci anti COVID-19
5) Riforma degli Ammortizzatori Sociali: linee di indirizzo e prime indicazioni
6) Pensione ai superstiti in favore del coniuge separato: nuove istruzioni
7) Assegno Unico Universale: ecco quali saranno gli importi
8) Startup e PMI Innovative: in Parlamento la relazione annuale
9) Decreto Sostegni ter: le disposizioni sugli aiuti di Stato e sui contratti pubblici
10) Compensazioni dei crediti nell’F24 dal 2022: utilizzo dei crediti Iva relativi al 2021

Prorogata al 30 giugno 2022 l’esenzione dai dazi e dall’IVA per l’importazione di merci anti Covid

La Commissione europea ha riconosciuto, in via temporanea, il beneficio dell'esenzione dai dazi doganali e dall'IVA per le importazioni di merci necessarie a contrastare gli effetti della pandemia di Covid.

Tale misura di esenzione era stata inizialmente introdotta con la Decisione (UE) n. 2020/491 del 3 aprile 2020 – prorogata, da ultimo, fino al 31 dicembre 2021 – ed è stata di recente nuovamente concessa, fino al 30 giugno 2022, agli Stati membri che ne hanno fatto richiesta, dalla Decisione (UE) n. 2021/2313, del 22 dicembre 20211, per le importazioni effettuate a decorrere dal 1° gennaio 2022.

Al riguardo, l'Agenzia Dogane e Monopoli ha evidenziato, con la circolare n. 46 del 30 dicembre 2021, che la citata Decisione (UE) n. 2021/2313, "pur non essendo formulata come proroga della Decisione (UE) 2020/491, ne ripropone l'ambito di applicazione soggettivo ed oggettivo".

Ed invero