Il pagamento del canone RAI tramite modello F24

canone-raiIn seguito alle modifiche introdotte dalla Legge di Stabilità 2016, il pagamento del canone RAI avviene ora mediante addebito nella fattura della compagnia elettrica in 10 rate mensili di pari importo; tale modalità di incasso ha permesso un importante incremento del gettito che, nel mese di ottobre, superava di ben 300 milioni di euro quello dell’anno precedente, puntando a quota 2 miliardi di euro per fine anno.

Grazie alle nuove modalità di pagamento, l’evasione di questo tributo è stata quasi azzerata ed ha permesso, nonostante la diminuzione del canone, passato per il 2016 da euro 113,5 ad euro 100,00, un importante aumento delle entrate.

Quanto e come si paga

Il canone di abbonamento alla televisione per uso privato per l’anno 2017 è stato ulteriormente ridotto a 90 euro, dai 100 euro del 2016 e 113,5 del 2015.

La modalità di pagamento, visto il successo riscontrato, resta invariata, ossia mediante addebito sulle fatture emesse dalle imprese elettriche, in dieci rate mensili di pari importo, da gennaio ad ottobre.

Laddove non sia possibile l’addebito del canone sull’utenza è previsto il pagamento mediante versamento con Modello F24.

Continua nel PDF…


Partecipa alla discussione sul forum.