poche righe, interessanti notizie...

Filtro notizie
Titolo
Testo


 
|< < > >|     Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 

In F24 anche i contributi per infermieri e assistenti sanitari

Dal prossimo 3 giugno anche gli infermieri e gli assistenti sanitari che esercitano attività libero professionale in forma singola o associata, anche sotto forma di prestazione non abituale o collaborazione coordinata e continuativa, potranno utilizzare il modello F24 per pagare i contributi previdenziali e assistenziali ed effettuare eventuali compensazioni con crediti tributari. E' stata firmata da Agenzia Entrate ed Enpapi la convenzione che consente a chi esercita attività libero professionale di utilizzare il modello F24 per pagare all’Ente i contributi previdenziali e assistenziali, direttamente online o tramite i servizi bancari e postali. L’Agenzia, a breve, provvederà a definire specifici codici tributo.  

Venerdý, 18 Aprile 2014

Mediazione tributaria: promossa dalla Corte Costituzionale

Via libera all’istituto deflativo che risolve le “mini-liti” fiscali senza ricorrere al giudice. Per la Consulta, sono inammissibili le questioni sollevate da alcune Commissioni tributarie provinciali in merito alla legittimità dell’istituto introdotto per prevenire ed evitare il contenzioso e risolvere senza andare in giudizio e applicabile agli atti dell’Agenzia delle Entrate di valore fino a 20mila euro, notificati dal 2 aprile 2012. Il parere è contenuto nella sentenza n. 98 del 16 aprile 2014.

Venerdý, 18 Aprile 2014

Misure di sostegno al reddito: taglio delle detrazioni e riequilibrio del prelievo Irpef

Nella bozza del decreto al vaglio del Governo, le risorse per pagare agli italiani la "quattordicesima" promessa si troveranno sia nella spending review, sia attraverso un riequilibrio tra "poveri" e "ricchi" del prelievo Irpef. I redditi fino a 55.000 euro guadagneranno dai nuovi "sconti" per i lavoratori dipendenti; chi supera quella soglia (soprattutto i redditi sopra i 100.000 euro) sopporterà una stretta degli oneri detraibili, perché  gli sconti fiscali saranno fruiti solo nella misura del 20%. Altro contributo arriverebbe dalla rivisitazione di incentivi e crediti d'imposta alle imprese, che potrebbero lasciare sul terreno circa 1 miliardo, di cui il 60% a carico dell'autotrasporto.

Venerdý, 18 Aprile 2014

Agevolazioni fiscali: per l'ACE sono rilevanti tutti i versamenti

Per l'ACE valgono tutti i versamenti, anche quelli in conto futuro aumento di capitale sociale. Quest'anno la deduzione è stata aumentata dall'originario 3% dell'incremento del patrimonio netto al 4% (4,5% per il 2015, 4,75% per il 2016). Le nuove percentuali si calcolano anche sugli incrementi degli anni precedenti.

Venerdý, 18 Aprile 2014

Agenzia delle Dogane: chiarimenti sull'obbligo di emissione della bolla di accompagnamento

La circolare 4/D del 15 aprile 2014 dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli chiarisce quando scatta l'obbligo di emissione del documento di accompagnamento dei beni viaggianti. Nello specifico, per i prodotti che abbiano assolto l'imposta, i soggetti economici che rivestono ruoli tali da presupporre successive movimentazioni dei beni, quali i distributori all'ingrosso ed i rivenditori di merci, non sono tenuti ad emettere la bolla in questione. Riguardo la birra, la circolare precisa che la bolla di accompagnamento (BAM) è dovuta da parte del depositario autorizzato al momento dell'estrazione del prodotto dall'impianto, considerato dunque il momento di "prima immissione in commercio", e non in sede di successivi trasferimenti del bene; per la movimentazione di oli lubrificanti, non è necessaria l'emissione della bolla di accompagnamento in sede di rivendita da parte di esercenti depositi commerciali.

Venerdý, 18 Aprile 2014

Unione Europea: esame "unico" per il permesso di soggiorno

Dallo scorso 6 aprile gli Stati membri dell'Unione europea sono tenuti ad esaminare, con un'unica procedura, le domande di permesso avanzate dai cittadini stranieri per soggiornare e lavorare nel territorio. In caso di esito positivo, gli Stati devono rilasciare un'autorizzazione unica al soggiorno e all'esercizio del lavoro subordinato. Così è previsto dal Dl n. 40 del 4 marzo 2014, attuativo della direttiva 2011/98/UE del parlamento europeo.

Venerdý, 18 Aprile 2014

Istituiti i codici tributo F24 per le concessioni ricevitoria del lotto

L’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione 40/E del 16 aprile 2014, ha istituito i codici tributo utilizzabili per il versamento, mediante il modello F24 Accise, delle somme afferenti la gestione delle concessioni di ricevitorie del lotto. Eccoli: “5372” denominato “Sanzioni amministrative e interessi per ritardati versamenti dei proventi del gioco del lotto - art. 33, c. 2, legge n. 724/1994”; “5373” denominato “Sanzioni disciplinari e pecuniarie - art. 35, legge n. 1293/1957, e succ. modif.”; "5374” denominato “Recuperi per scontrini annullati, o pagati, non allegati al rendiconto settimanale, vincite indebitamente pagate dal ricevitore - art. 34, d.PR n. 303/1990, e succ. modif.”; “5375” denominato “Incameramento cauzione, a titolo di risarcimento per interruzione rapporto concessorio, conseguente la revoca della ricevitoria lotto, per ritardati versamenti dei proventi del gioco e del corrispettivo un tantum per i terminali del lotto o per rinuncia alla gestione - art. 34, legge n. 1293/1957, e succ. modif.”; “5376” denominato “Incameramento cauzione, a titolo di proventi erariali diversi, per omessi versamenti dei proventi del gioco del lotto - art. 34, legge n. 1293/1957, e succ. modif.”; “5377” denominato Corrispettivo una tantum per terminali lotto - art. 12, c. 5, legge n. 528/1982”; “5378” denominato “Diritti di scritturazione stipula contratti di attivazione ricevitorie lotto”.

Giovedý, 17 Aprile 2014

La Corte Costituzionale promuove (con riserva) la mediazione tributaria

La Corte Costituzionale (sentenza n. 98 del 16/04/2014) ha promosso l'istituto della della mediazione tributaria censurando la sola disposizione sull’inammissibilità dei ricorsi depositati prima della conclusione del procedimento.

Giovedý, 17 Aprile 2014

Consulenti del lavoro: contributi in F24

E' stato siglato l'accordo tra Agenzia delle Entrate ed Ente nazionale di Previdenza e Assistenza dei consulenti del lavoro. Dal prossimo 3 giugno, gli iscritti all’Ente potranno versare i propri contributi con il modello F24: direttamente on line, utilizzando i servizi telematici dell’Amministrazione finanziaria, oppure presso gli sportelli di banche o poste.

Giovedý, 17 Aprile 2014

SocietÓ di comodo: la perdita sistematica oltre il terzo esercizio

La problematica delle società di comodo è sempre in agguato in questo periodo dell'anno. Un dato che influenza è la perdita sistemica. Sono considerate in perdita sistemica le società che presentano una situazione di perdita fiscale, risultante dalle dichiarazioni annuali dei redditi, per tre periodi d'imposta consecutivi, oppure, considerato il triennio di osservazione, due in perdita e una con un reddito fiscale dichiarato inferiore al reddito minimo previsto. Cosa succede se per il terzo esercizio consecutivo la società presenta una perdita? Nel terzo esercizio in questione non vedrà applicate le penalizzazioni previste dalla disciplina delle società di comodo, ma da quello successivo (il quarto) si.

Giovedý, 17 Aprile 2014
|< < > >|     Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 
Email            Password