Notizie Fiscali

  • Ricerca

Lavoro: l’esonero disabili viaggia telematicamente

L’autocertificazione per l’esonero dall’assunzione di disabili va presentata esclusivamente dal sito internet del ministero del lavoro, non sono previste altre modalità. I datori di lavoro che l’hanno inviata tramite Pec devono ripresentarla, pena il non riconoscimento dell’esonero. Lo precisa il Ministero del lavoro nella nota prot. n. 5113/2016, fornendo istruzioni alla nuova disciplina dell’esonero parziale autocertificato per la quota disabili, in scadenza il prossimo 31 luglio, introdotta dal dlgs n. 151/2015.

giovedì 28 luglio 2016

Corte di Cassazione: onere della prova e studi di settore

Secondo la sentenza della Cassazione n. 15604 del 27 luglio 2016, non sempre è il fisco a dover dimostrare che lo studio di settore applicato è corretto. Quando in sede di contraddittorio fra Entrate e contribuente si è raggiunto l’accordo circa il cluster usato per l’accertamento, l’onere della prova si ribalta: sarà il contribuente a dover addurre le circostanze di fatto che allontanano il suo fatturato dalle medie di settore.

giovedì 28 luglio 2016

Le novità sul disegno di legge sul lavoro autonomo

Tra le novità del disegno di legge sul lavoro autonomo approvato dalla commissione lavoro del senato, si segnalano nuove funzioni ai liberi professionisti, finora appannaggio della pubblica amministrazione, nonché la chance di riunirsi in consorzi per ottenere appalti e incarichi privati. In termini assistenziali le Casse previdenziali private potranno ampliare le proprie tutele erogate agli iscritti, qualora si ritrovassero in particolari condizioni di difficoltà.

 

giovedì 28 luglio 2016

Iva al 10% per i prodotti a base mascarpone

La cessione del prodotto a base di mascarpone è compresa tra le operazioni che scontano l’Iva con applicazione dell’aliquota nella misura del 10% (numero 80 della Tabella A, Parte III, allegata al Dpr 633/1972). È quanto chiarisce la risoluzione 63/E dell’Agenzia delle Entrate.

 

 

giovedì 28 luglio 2016

Precompilata: in salita del 43% rispetto al 2015

Sono 2 milioni i contribuenti che hanno trasmesso il 730 precompilato direttamente dal sito dell’Agenzia delle Entrate. Si registra un trend positivo in salita con un + 43% rispetto al 2015, primo anno di introduzione sperimentale della nuova dichiarazione.

 

 

giovedì 28 luglio 2016

Rimborsi Iva per le società di comodo

Le modalità che consentono alle società che non presentano l’interpello probatorio, previsto dall’articolo 11, comma 1, lettera b, legge 212/2000, di ottenere il rimborso Iva, sono l’autocertificazione in dichiarazione annuale o su richiesta dell’ufficio. La precisazione è contenuta nella circolare 33/E del 22 luglio, la quale dedica l’intero primo paragrafo alle regole dei rimborsi per i contribuenti soggetti alla disciplina delle società non operative e di quelle in perdita
sistematica.

 

giovedì 28 luglio 2016

INPS: sanzioni amministrative pagabili con F24 elide

Con la risoluzione n. 62/E del 26 luglio 2016 l’Agenzia delle Entrate ha stabilito che con la causale contributo “SAMM” si pagheranno le sanzioni amministrative dovute in caso di mancato versamento delle ritenute previdenziali e assistenziali operate dal datore di lavoro sulle retribuzioni dei dipendenti; deve essere utilizzata esclusivamente nel modello di pagamento F24 “Versamenti con elementi identificativi” (Elide).

mercoledì 27 luglio 2016

Agevolazioni: Tremonti ambientale compatibile con conti energia

L’Agenzia delle Entrate con la risoluzione n.58/E fornisce chiarimenti in merito alla possibilità di beneficiare dell’agevolazione cd.”Tremonti ambientale” e alla cumulabilità con le agevolazioni previste dai “conti energia”, disciplinati dal MISE. La risoluzione spiega che la “Tremonti ambientale” è rimasta in vigore a decorrere dell’esercizio in corso dall’1 gennaio 2001 fino agli investimenti effettuati entro il 25 giugno 2012. L’art.6, legge n.388/2000 non pone veti di cumulabilità con altre misure di vantaggio a meno che le norme disciplinanti le altre misure non dispongano diversamente. Per gli impianti fotovoltaici la questione di cumulabilità dell’agevolazione fiscale con gli incentivi relativi al “conto energia”, sono disciplinati da diversi decreti del MISE. Spetta al Ministero pronunciarsi sulla loro associabilità alla “Tremonti ambientale”, anche per quanto riguarda eventuali limiti e modalità di applicazione. Riguardo alla soglia di cumulo della detassazione con gli incentivi previsti dal DM 19 febbraio 2007 (secondo conto energia), la norma interpretativa e il MISE, hanno, chiarito la cumulabilità dei benefici del “secondo conto energia” con la detassazione ambientale, entro il limite del 20% del costo dell’investimento.

 

mercoledì 27 luglio 2016

Iva Moss: competenza da Venezia a Pescara

La competenza per la gestione di tutte le attività riguardanti il Moss passa dal Centro operativo di Venezia (Cov) a quello di Pescara (Cop). Lo stabilisce il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 26 luglio 2016. Il documento ribadisce che l’attività di assistenza ai contribuenti continuerà a essere garantita dai Cam, i Centri di assistenza multicanale dell’Agenzia, mentre la competenza per eventuali controversie riguardanti gli atti emessi dal Cop è della Commissione tributaria provinciale di Pescara.

mercoledì 27 luglio 2016

Fatca: le regole per la comunicazione correttiva

L’Agenzia delle Entrate pubblica le istruzioni agli operatori finanziari per rimediare a errori minori o gravi non conformità rilevati e trasmessi dall’autorità fiscale degli Stati Uniti. Le modalità e i termini per le correzioni sono definite con provvedimento del 26 luglio 2016.

mercoledì 27 luglio 2016

Revisori legali: pubblicata la riforma della professione

In data 21 luglio è stato pubblicato in GU il Dl n.13/2016 di riforma alla disciplina della revisione legale dei conti annuali e dei conti consolidati in attuazione della Direttiva n.2014/56/UE. Il decreto, le cui disposizioni entrano in vigore dal 5 agosoto 2016, aggiorna le regole sulla formazione del revisore legale dei conti, sulla deontologia professionale e sul sistema sanzionatorio. In merito alla formazione, viene specificato che il revisore dovrà partecipare, a partire da gennaio 2017, a un periodo di formazione continua triennale. In ciascun anno l’iscritto deve acquisire almeno 20 crediti formativi, per un totale di un minimo di 60 crediti formativi nel triennio.

 

mercoledì 27 luglio 2016

Bilanci 2016: rendiconto per tutti

Rendiconto finanziario obbligatorio per tutti dai bilanci 201. È la novità più rilevante contenuta nel nuovo principio contabile Oic 10 (rendiconto finanziario). Il decreto legislativo 139/15, di recepimento della direttiva 34/13, ha previsto l’obbligo del rendiconto finanziario per le imprese che redigono il bilancio in forma completa: invece, gli articoli 2435-bis, comma 2, e 2435-ter prevedono l’esonero per le società che redigono il bilancio in forma abbreviata e per le micro-imprese. L’articolo 2423, comma 1, include ora nel bilancio anche il rendiconto finanziario che, pertanto, è parte integrante dello stesso al pari di stato patrimoniale, conto economico e nota integrativa. La relazione precisa che la presentazione del rendiconto migliora in modo significativo l’informativa sulla situazione finanziaria della società.

 

 

mercoledì 27 luglio 2016

Autorizzazioni e commercio: la Scia unica

Il Dl n.126/2016 introduce diverse semplificazioni in materia di segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) che entreranno in vigore il 28 luglio 2016. Tra le novità più rilevanti si evidenzia la possibilità di presentare la SCIA presso un unico sportello, anche in via telematica, con un modulo standardizzato valido in tutto il territorio italiano. Il modulo unico dovrà essere pubblicato sul sito istituzionale delle amministrazioni destinatarie delle istanze per l’avvio delle attività economiche e edilizie.

 

martedì 26 luglio 2016

Sono online le nuove bozze degli Oic 10 e 18

Sono online le bozze dei principi contabili Oic 10 e Oic 18. Le nuove versioni recepiscono le novità recate dal Dl n. 139/2015, a cominciare dall’introduzione del rendiconto finanziario tra i documenti che compongono il bilancio. La modifica di maggior rilievo apportata nel testo dell’Oic 10 riguarda l’indicazione nell’ambito dello schema di rendiconto finanziario dell’ammontare e della composizione delle disponibilità liquide in linea con quanto espressamente richiesto dalla riforma. Le bozze rimarranno in consultazione fino al prossimo 15 settembre.

 

 

martedì 26 luglio 2016

Mutui CDP niente bollo e registro

Sui mutui concessi dalle banche alle giovani coppie, alle famiglie numerose o con disabili, per ristrutturare o comprare l’abitazione principale, non sono dovute l’imposta di registro, di bollo e ogni altra imposta indiretta. Lo ha precisato l’Agenzia delle Entrate nella risoluzione n. 61/E di ieri. Si legge: “in considerazione della stretta correlazione che sussiste tra il contratto di finanziamento stipulato tra CDP e la banca ed il contratto di mutuo stipulato tra la banca ed il beneficiario finale, deve ritenersi che la previsione di esenzione di cui all’articolo 5, comma 24, del decreto-legge n. 269 del 2003 debba trovare applicazione in relazione al complessivo rapporto di finanziamento e, dunque, sia con riferimento al finanziamento intercorrente tra CDP e banche, che con riferimento al contratto stipulato tra la banca ed il beneficiario finale, sulla base della citata Convenzione”.

martedì 26 luglio 2016

E’ online il software per il gratuito patrocinio

Il Consiglio nazionale forense ha messo online il software per calcolare i compensi degli avvocati ammessi al gratuito patrocinio. Vanno indicati il nominativo di legale e assistito, l’ufficio giudiziario, il rito e la tipologia del processo, le udienze effettive, imputazioni, parti civili e così via; dodichè si genera in automatico il pdf dell’istanza per la liquidazione degli onorari da parte del giudice.

 

 

martedì 26 luglio 2016

Adempimenti: Iva Tr entro fine luglio

Le istanze telematiche di rimborso/compensazione del credito Iva del secondo trimestre 2016 devono essere trasmesse entro fine luglio. Il calendario fa slittare il termine di legge (31 luglio) a lunedì 22 agosto, ma se si vuole compensare il credito già ad agosto è necessario trasmettere il modello TR entro la fine di luglio.

 

 

martedì 26 luglio 2016

Corte di Cassazione: le fatture generiche non coprono la detrazione Iva

La Corte di Cassazione, nella sentenza n. 15177 del 22 luglio 2016, definisce la detraibilità dell’Iva per le fatture generiche. “Le fatture troppo generiche non bastano per la detrazione dell’Iva e per la deduzione del costo dal reddito d’impresa. La documentazione di supporto eventualmente prodotta dalla società agli uffici è idonea solo a supportare sul piano probatorio l’indicazione riportata in fattura, ma non può supplire «alle eventuali carenze o genericità”.

martedì 26 luglio 2016

Dta: chiarimenti dalle Entrate

Con la circolare 32/E, l’Agenzia delle entrate chiarisce la disciplina dell’opzione per mantenere la trasformazione in crediti d’imposta delle Dta (Deferred tax asset-attività fiscali differite) di tipo 2, cioè delle attività per imposte anticipate, cui non corrisponde un effettivo pagamento. Un provvedimento direttoriale definisce le modalità di esercizio dell’opzione e la risoluzione n. 60/E, istituisce il codice tributo 2900 da indicare nella delega di pagamento per versare il canone per l’opzione del mantenimento.

lunedì 25 luglio 2016

Scuola: selezione docenti anche via Skype

Tra le linee guida del decreto scuola viene prevista anche la selezione dei docenti via Skype. La direttiva è stata firmata dal capo dipartimento del ministero dell’istruzione e inviata agli oltre otto mila dirigenti con la tempistica per le varie fasi della chiamata e i titoli valutabili ai fini della selezione. Entra così nel vivo uno dei passaggi più innovativi della riforma della Buona scuola: l’assegnazione dei professori non procederà più per scorrimento di graduatoria, e dunque in base al punteggio maturato con il servizio, ma su selezione diretta da parte dei presidi che potranno tener conto di una serie di fattori, dalle esperienze maturate ai titoli di studio alle attività formative svolte.

 

lunedì 25 luglio 2016

IVA: più semplici i rimborsi

È stata pubblicata la circolare 33/E con cui l’Agenzia delle Entrate chiarisce l’ambito di applicazione della disciplina dei rimborsi IVA alla luce delle modifiche apportate alla disciplina dal Dl n. 156/2015, che ha riformulato l’istituto dell’interpello, e dal Dl n. 158/215, che ha revisionato il sistema sanzionatorio per le violazioni tributarie, sia in campo pena che in campo amministrativo.

 

lunedì 25 luglio 2016

Nuovi contatori elettrici da settembre

Da settembre imprese e famiglie dovranno sostituire il contatore elettronico di prima generazione con il nuovo contatore 2.0, in linea con l’evoluzione tecnologica per la misurazione e la telegestione. Con il nuovo contatore smart si elimineranno le code di fatturazione calcolate su misure stimate, le procedure di cambio fornitura e di voltura saranno più veloci ed efficienti e ogni consumatore potrà visualizzare sul display i dati dettagliati al quarto d’ora dei propri consumi di energia e della potenza rilevata.

 

lunedì 25 luglio 2016

Trasporto animali in auto: vietate le cinture di sicurezza

Sono fuori legge le cinture di sicurezza per cani e gatti trasportati sui veicoli, così ha affermato il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti con il parere prot. n. 4372 del 13 luglio 2016. E’ previsto, dall’art. 169, comma 6, del codice della strada, il trasporto libero di un animale domestico, purché non costituisca impedimento o pericolo per la guida. E’ consentito trasportare animali domestici anche in numero superiore, purché siano custoditi in apposita gabbia o contenitore o nel vano posteriore al posto di guida appositamente diviso da rete o altro analogo mezzo idoneo che, se installati in via permanente, devono essere autorizzati dal competente ufficio provinciale della Direzione generale della Motorizzazione civile.

 

lunedì 25 luglio 2016

Auto storiche: è dovuto il bollo

Le auto storiche di età compresa tra i 20 e i 29 anni sono soggette al bollo. Ogni deroga fiscale prevista dalle regioni è illegittima, perché lesiva della competenza legislativa esclusiva dello stato sui tributi erariali. Lo ha confermato la Corte costituzionale, nella sentenza n. 199/2016 del 21 luglio 2016.

 

lunedì 25 luglio 2016

Corrispettivi online dal 1° gennaio 2017

Dal 1° gennaio 2017 i contribuenti Iva, che effettuano cessioni di beni e prestazioni di servizi verso clienti privati, potranno esercitare l’opzione di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi giornalieri, secondo l’articolo 2 del Dl 127/2015. Al fine sono online, sul sito Tris (sistema di informazione sulle regolamentazioni tecniche) della Commissione europea, le prime indicazioni che definiscono le informazioni da trasmettere, le regole, gli strumenti tecnologici e i termini per la memorizzazione elettronica e la trasmissione telematica opzionale dei dati relativi ai corrispettivi giornalieri da parte dei contribuenti Iva.

 

 

venerdì 22 luglio 2016