Notizie Fiscali

  • Ricerca

Versamento imposte per i non titolari di partita IVA: due rate a seguire

I contribuenti non titolari di partita IVA, in veste di soggetti trasparenti ex art. 5 e 115/116 Tuir, che optano di versare la prima rata delle imposte sui redditi il 30 ottobre con la maggiorazione dello 0,40%, dovranno versare la seconda rata a seguire il 31 ottobre.

venerdì 9 agosto 2019

Lavoro: accolte l’82% delle domande per Bonus Sud

L’INPS ha comunicato che ha accolto con esito positivo 38.377 richieste, pari all’82,07%, per Bonus Sud. Le richieste rifiutate per mancanza dei requisiti sono finora 36 (0,08%), 4.804 (10,27%) non sono state provvisoriamente accolte per l’assenza nella banca dati dell’ANPAL di una dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro validamente rilasciata dal lavoratore.

venerdì 9 agosto 2019

Lavoro: il rinnovo del contratto dei medici

Rinnovato il contratto dei medici. L’accordo riguarda circa 130.000 medici e dirigenti del Servizio Sanitario Nazionale. Tra gli aggiornamenti: un aumento medio procapite di 200 euro al mese; aumento della parte fissa di tutte le posizioni professionali con riconoscimento delle carriere; i giovani medici appena assunti godranno di una retribuzione fissa di posizione di almeno 1500 euro al mese; l’indennità di guardia notturna raddoppia da 50 euro a 100 per notte, 120 per chi lavora nel pronto soccorso. Dopo il raggiungimento dei 62 anni di età si potrà essere esonerati dal servizio di guardia a richiesta.

giovedì 8 agosto 2019

Errata compilazione del modello F24? Anche la banca è responsabile

La Corte di Cassazione, ordinanza n. 20640/2019, specifica che per i modelli F24 compilati in maniera errata dal cliente, in caso di esito negativo dell’operazione, la banca ha l’obbligo di informarlo tempestivamente della mancata esecuzione dell’operazione. L’omessa informativa la obbliga a risarcire il contribuente per i pregiudizi subiti dal successivo controllo dall’amministrazione finanziaria.

giovedì 8 agosto 2019

INAIL: pubblicata la circolare con modalità operative circa le rate di debiti non iscritti a ruolo

Sul sito INAIL è pubblicate la circolare n.22 del 29 luglio 2019 nella quale si comunica che, con la determina del Presidente dell’INAIL n. 227 del 23 luglio 2019, è stata modificata e semplificata la disciplina delle rateazioni fino a 24 rate dei debiti contributivi per premi e accessori non iscritti a ruolo.  E’ stato eliminato l’obbligo del versamento dell’acconto o rata provvisoria contestualmente all’istanza di rateazione. Possono essere oggetto di rateizzazione: debiti scaduti; debiti correnti; debito per il quale il datore di lavoro, in sede di autoliquidazione, ha chiesto di effettuare il pagamento in quattro rate.

mercoledì 7 agosto 2019

Bonus alberghi 2018: l’elenco dei beneficiari è online

Il MIPAAFT ( decreto n. 477 del 5 luglio 2019) ha approvato l’elenco delle imprese beneficiarie del cd. Bonus Alberghi 2018. L’elenco è disponibile sul proprio sito internet.  

mercoledì 7 agosto 2019

MISE: disposizioni sul voucher Consulenza in innovazione

Il MISE ha emanato le disposizioni attuative sul voucher Consulenza in innovazione finalizzata a sostenere i processi di trasformazione tecnologica e digitale delle PMI e delle reti d’impresa. La domanda di iscrizione la si potrà presentare dal 27 settembre al 25 ottobre.  

mercoledì 7 agosto 2019

ZFU Genova: disposizioni per ottenere le agevolazioni

Le agevolazioni a favore delle imprese localizzate nella ZFU di Genova (esenzioni fiscali e contributive) sono fruibili mediante riduzione dei versamenti da effettuarsi tramite modello F24, da presentare tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate. Le modalità e i termini di fruizione sono contenute nel provvedimento n. 660008 del 31 luglio 2019 dell’Agenzia delle entrate. In separata sede sarà istituito il codice da indicare nel modello.  

 

martedì 6 agosto 2019

Proroga dei versamenti da Redditi 2019

Con la RM 71/2019 di ieri l’Agenzia fa il punto della situazione in merito al nuovo calendario dei versamenti delle imposte (Redditi, IRAP e IVA), dopo la proroga introdotta dal Decreto Crescita per i soggetti interessati dagli ISA. Ad integrazione di quanto esposto nei giorni precedenti si specifica che, nel caso in cui non si sia proceduto ad un versamento rateale, sarà sufficiente conguagliare quanto dovuto entro il 30 settembre senza alcuna maggiorazione dello 0,4%, né interessi di rateazione.

martedì 6 agosto 2019

Agenzia delle entrate: nuovo modello Istanze di Cooperazione

E’ stato aggiornato il modello “Istanza di cooperazione e collaborazione rafforzata” approvato con il provvedimento direttoriale del 16 aprile 2019. Le modifiche si sono rese necessarie a seguito del nuovo assetto organizzativo e della nuova sede legale dell’Agenzia, in via Giorgione; sono aggiornati i campi e le istruzioni dedicate alla comunicazione del domicilio fiscale (provvedimento del 31 luglio 2019).

martedì 6 agosto 2019

Proroga versamenti imposte: le scadenze per il pagamento a rate

La risoluzione 71/E dell’Agenzia delle entrate espone le nuove scadenze dei pagamenti rateali delle imposte dei soggetti Isa. Titolari di partita Iva: 30 settembre, 16 ottobre, 16 novembre. Non titolari di partita Iva: 30 settembre, 31 ottobre, 2 dicembre. Per non titolari di partita IVA si intendono i soggetti per i quali si applicano gli ISA (come per l’appunto coloro che partecipano a società, associazioni e imprese). Restano esclusi dalla proroga invece i lavoratori dipendenti e pensionati.

lunedì 5 agosto 2019

Reddito di cittadinanza: lavoro e Patti per l’inclusione sociale

La fase 2 del RdC prevede la ricerca del lavoro e l’adesione ai Patti per l’inclusione sociale. E’ disponibile dal 1° agosto uno spazio web dedicato alle comunicazioni e informazioni in merito. Con il Patto per l’inclusione sociale, la famiglia e il comune si impegnano a collaborare. Chi riceve il beneficio economico viene contattato dal comune entro 30 giorni. Il rispetto del patto è una condizione necessaria per continuare a ricevere l’assegno, che può arrivare fino a un importo massimo di 780 euro per i single che viene sospeso o decade quando il cittadino non tiene fede alla parola data o non si presenta alle convocazioni.

lunedì 5 agosto 2019

Rateizzazione imposte: libera scelta se pagare entro il 30 settembre 2019

Nella risoluzione n. 71 pubblicata dall’Agenzia delle Entrate il 1° agosto 2019, si legge che è possibile pagare le imposte a saldo con libera scelta di farlo al 30 settembre 2019 senza interessi. Aderire alla proroga non è obbligatorio, si può anche seguire l’ordinario piano di rateizzazione. In tal caso, entro il termine del 30 settembre 2019 bisognerà aver pagato le prime quattro rate, senza l’applicazione di interessi, ovvero le prime tre qualora si sia optato per il differimento di 30 giorni, senza l’applicazione di maggiorazione ed interessi.

lunedì 5 agosto 2019

Per l’opzione Eco e Sismabonus tempo fino al 28 febbraio

Per optare della fruizione dello sconto per ecobonus e sismabonus, i beneficiari possono fare apposita comunicazione all’Agenzia delle Entrate entro il 28 febbraio dell’anno successivo a quello di sostenimento delle spese. L’opzione va comunicata, a pena d’inefficacia, nell’area riservata del sito internet dell’Agenzia utilizzando il modulo dedicato.

venerdì 2 agosto 2019

Congedo di paternità: la nuova direttiva UE prevede 10 giorni

La nuova direttiva UE, approvata il 4 aprile 2019 e pubblicata in Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il 12 luglio 2019, ha disposto, a titolo di congedo di paternità, 10 giorni di astensione al lavoro. Gli stati membri hanno tre anni per adeguarsi. La nostra legge di bilancio 2019 ha concesso ai padri fino 5 giorni, più uno in sostituzione della madre.

venerdì 2 agosto 2019

Nuovi adempimenti per E-commerce

Il Decreto Crescita ha introdotto un obbligo comunicativo trimestrale per i gestori delle piattaforme online per E-commerce. L’Agenzia delle entrate, con il provvedimento del 31 luglio 2019, fornisce le istruzioni per la trasmissione dei dati. La prima scadenza è il 31 ottobre 2019. I dati da comunicare sono: la denominazione o i dati anagrafici completi, la residenza o il domicilio, il codice identificativo fiscale ove esistente, l’indirizzo di posta elettronica; il numero totale delle unità vendute in Italia; a scelta del soggetto passivo, per le unità vendute in Italia l’ammontare totale dei prezzi di vendita o il prezzo medio di vendita.

venerdì 2 agosto 2019

MEF: gli ISA non sono sperimentali

Gli ISA non sono sperimentali, non farli entrare in vigore, riprendendo i vecchi studi di settore sarebbe fare un passo indietro rispetto al sistema di compliance. Lo ha affermato il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, nel corso del Question time alla Camera.

venerdì 2 agosto 2019

Ecobonus e sismabonus: l’Agenzia detta le regole

Con provvedimento del 31 luglio 2019, l’Agenzia delle entrate detta le regole per fruire direttamente in fattura delle detrazioni fiscali sui lavori di risparmio energetico e adeguamento antisismico. I contribuenti potranno optare, invece della detrazione ripartita in 10 anni, per l’applicazione diretta dello sconto con decurtazione dal totale del corrispettivo relativo ai lavori effettuati direttamente dall’impresa. L’impresa recupererà l’importo mediante compensazione con modello F24 in 5 anni, con possibilità di ulteriore cessione del credito ai fornitori anche indiretti di beni e servizi.

venerdì 2 agosto 2019

Naspi anche con Quota 100

L’Inps con la circolare n. 88/2019 ha chiarito chi sta percependo la Naspi per gli eventi di disoccupazione involontaria verificatesi a decorrere dal 1° maggio 2015, matura i requisiti di Quota 100: con un’età anagrafica non inferiore a 62 anni, e un’anzianità contributiva non inferiore a 38 anni; nel periodo compreso tra il 2019 e il 2021, ai fini pensionistici non perdono automaticamente il sostegno al reddito.

giovedì 1 agosto 2019

Commercialisti: co-responsabilità nei reati tributari

La Corte di cassazione (sentenza 28158/2019) ha sancito che è co-responsabile con il cliente per il reato di dichiarazione fraudolenta per utilizzo di fatture false il commercialista che, da precedenti controlli della Gdf, era a conoscenza della falsità dei documenti. Il concetto espresso verte sul fatto che al commercialista basta la semplice consapevolezza di partecipare a una frode del proprio cliente per far scattare la sua responsabilità in concorso nel reato tributario, anche se non è lui l’attore degli illeciti.

giovedì 1 agosto 2019

ANF: modifiche alla utility di consultazione

L’Inps – messaggio n. 2815 del 24 luglio 2019 – informa che sono state apportate alcune modifiche alla nuova Utility “Consultazione Importi ANF”, rivolta alle aziende, attive del settore privato non agricolo, intermediari e rappresentanti legali, disponibile all’interno del Cassetto previdenziale aziende sul portale dell’Istituto.

giovedì 1 agosto 2019

Tax credit edicole: le regole del bonus

E’ stato pubblicato sulla GU n. 177 del 30 luglio 2019 il DPCM 31 maggio 2019 con le disposizioni applicative del credito d’imposta destinato agli esercenti attività di vendita al dettaglio di giornali, riviste e periodici. Ad essi è riconosciuto, per gli anni 2019 e 2020, un tax credit rapportato agli importi pagati nell’anno precedente a quello dell’istanza di accesso, per IMU, TASI, COSAP, TARI e spese di locazione. L’importo massimo riconosciuto (2.000 euro) può essere utilizzato esclusivamente in compensazione. L’istanza potrà essere presentata tra il 1° e il 30 settembre.

giovedì 1 agosto 2019

Massofisioterapisti: ok alla detrazione in dichiarazione

Nel question time n. 5-02592 del 25 luglio 2019, il Mef ha aperto alla possibilità di poter detrarre le spese sostenute per le prestazioni rese dal massofisioterapista con diploma conseguito dopo il 17 marzo 1999. In attesa del riordino della figura dei massofisioterapisti da parte del Ministero della Salute, si colma il divario presente finora tra coloro che hanno conseguito il diploma prima del 17 marzo 1999 e coloro che lo hanno conseguito dopo.

giovedì 1 agosto 2019

Buono corrispettivo e giri turistici

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che per l’organizzazione di tour turistici si devono emettere ricevute fiscali pagate che costituiscono i corrispettivi del giorno; il riepilogo deve essere inviato all’Agenzia delle Entrate se il tour è stato venduto direttamente. Se, invece, il giro viene effettuato dietro presentazione di voucher venduto dall’agenzia, allora è necessario emettere una fattura elettronica direttamente all’agenzia viaggi. L’art. 6 ter comma 3 del DPR 633/72, nella sua nuova formulazione, dispone che l’operazione derivante dal voucher monouso è rilevante ai fini Iva e risulta effettuata nei confronti del soggetto che ha emesso il voucher qualora il prestatore sia diverso dall’emittente.

mercoledì 31 luglio 2019

Nuova disciplina del Patent box

Pubblicato in versione definitiva il provvedimento del 30 luglio 2019 recante le regole tecniche per la determinazione diretta del reddito agevolabile da Patent box. In questa versione si tengono conto le osservazioni formulate dagli operatori economici, ordini professionali ed esperti nel corso della consultazione pubblica avviata lo scorso 17 luglio e conclusa il 24 luglio 2019.

mercoledì 31 luglio 2019

Anpal: il nuovo Stato di Disoccupazione

L’Anpal dirama le prime indicazioni circa il “nuovo stato di disoccupazione” alla luce delle novità introdotte con la conversione in Legge n.26/2019 del Dl n.4/2019 (circolare n.1 del 23 luglio). L’articolo 4, comma 15-quater, del decreto sul reddito di cittadinanza stabilisce che sono considerati disoccupati anche i lavoratori il cui reddito da lavoro dipendente o autonomo corrisponda a un’imposta lorda pari o inferiore alle detrazioni spettanti ai sensi dell’articolo 13 del TUIR. Sono disoccupati, oltre coloro che sono privi di impiego e dichiarano al Sistema Informativo Unitario delle politiche del lavoro (SIU), la propria immediata disponibilità (DID) allo svolgimento di attività lavorativa e alla partecipazione alle misure di politica attiva del lavoro, anche coloro che rilasciano la DID e, alternativamente, o non svolgono attività lavorativa (sia di tipo subordinato che autonomo) o sono lavoratori il cui reddito da lavoro dipendente o autonomo corrisponde a un’imposta lorda pari o inferiore alle detrazioni spettanti ai sensi dell’articolo 13 del TUIR.

mercoledì 31 luglio 2019

Avvisi bonari e sospensione feriale

La sospensione feriale blocca i termini processuali dal 1° agosto al 4 settembre. Gli avvisi bonari pervenuti in tale intervallo seguono la sospensione. Attenzione però a quelli ricevuti dai contribuenti a metà del mese di giugno scorso: la risposta deve avvenire nei 30 giorni successivi, quindi prima dell’inizio della pausa estiva.  

mercoledì 31 luglio 2019

730 2019: integrazioni e rettifiche

Il contribuente che, dopo aver presentato il modello 730/2019 si accorge di eventuali errori/omissioni può presentare una nuova dichiarazione integrativa. Nel caso di errori che hanno determinato un minor credito, il 730 integrativo deve essere presentato entro il prossimo 25 ottobre; in caso di maggior debito deve presentare un modello Redditi correttivo nel termine ordinario del 2 dicembre 2019.

mercoledì 31 luglio 2019

Innovation manager: iscrizioni dal 27 settembre

Il 27 settembre sarà il primo giorno utile per iscriversi al programma Innovation Manager: un elenco dedicato a professionisti e società di consulenza. La Legge di Bilancio 2019 ha introdotto un voucher, dai 25.000 agli 80.000 euro, per la digitalizzazione delle Piccole e Medie Imprese.

mercoledì 31 luglio 2019

Tax credit cinema periodo 2018/2019: pubblicato l’elenco dei beneficiari

La direzione generale Cinema del ministero dei Beni culturali ha comunicato i nomi delle nuove imprese beneficiarie del credito d’imposta per il potenziamento dell’offerta cinematografica relativa alla programmazione 2018 e 2019 (decreto del 26 luglio scorso). Il contributo è utilizzabile a partire dal giorno 10 del mese successivo alla comunicazione, quindi dal 10 agosto.

martedì 30 luglio 2019

Corrispettivi giornalieri: disponibili i servizi telematici

Sono stati messi a disposizione (da ieri), nell’area riservata del portale Fatture e Corrispettivi, i servizi per l’invio telematico dei corrispettivi da parte degli operatori obbligati fin d’ora e che, nei primi sei mesi dall’introduzione dell’obbligo, non hanno la disponibilità di un registratore telematico. Le modalità di trasmissione sono state stabilite dal provvedimento del direttore dell’Agenzia del 4 luglio scorso.

martedì 30 luglio 2019

INPS avverte: tentativi di truffa tamite Pec

L’INPS informa che si sono verificati nuovi tentativi fraudolenti attraverso l’invio di email con contenuti apparentemente attribuibili all’Istituto. Nello specifico le segnalazioni pervenute riferiscono di una email, inviata attraverso diversi indirizzi di posta certificata (PEC) non appartenenti all’Istituto, che avvisa di presunte irregolarità nel versamento di contributi. Il testo della email si conclude con l’invito a cliccare su un link per accedere al dettaglio delle dichiarate irregolarità dal quale non si accede, in realtà, a nessun indirizzo ufficiale dell’INPS. Anzi è possibile che il link rimandi a un qualche sito dal quale verrebbe automaticamente scaricato del software maligno (malware) pertanto si consiglia di non cliccare sul link che compare nella email.

martedì 30 luglio 2019

Ferie anche per colf e badanti

Anche a colf e badanti spettano le ferie. L’articolo 18 del contratto di categoria stabilisce in 26 giorni le ferie spettanti l’anno (escluse le domeniche e le festività infrasettimanali). Il periodo di ferie è fissato dal datore di lavoro compatibilmente con le proprie esigenze familiari nel periodo che va da giugno a settembre, da frazionarsi in non più di due periodi all’anno, salvo diversi accordi tra le parti.

martedì 30 luglio 2019

Bonus rioccupazione: istruzioni dell’INPS

L’INPS, con la circolare n. 109 del 2019 spiega il “bonus rioccupazione”, previsto in favore dei titolari di un trattamento straordinario di integrazione salariale (CIGS) rioccupati erogazione dell’assegno di ricollocazione. L’erogazione del bonus avviene automaticamente sussistendo i requisiti di legge, spetta a partire dal giorno dell’assunzione e non può essere fruito per un periodo superiore a quello di durata dell’integrazione salariale straordinaria che sarebbe ancora spettata. Il pagamento avverrà mediante accredito sui conti correnti bancari o postali, libretti postali e carte prepagate i cui estremi sono comunicati dai lavoratori all’ANPAL.

 

martedì 30 luglio 2019

Rottamazione-ter: chi non paga entro domani perde i benefici

Entro domani, 31 luglio, chi ha richiesto la rottamazione-ter deve pagare la prima rata. Con comunicato stampa del 24 luglio l’Agenzia delle Entrate-Riscossione ricorda che il mancato, insufficiente o tardivo pagamento anche di una sola rata, oltre la tolleranza di cinque giorni prevista per legge, determina l’inefficacia della definizione agevolata, il debito non potrà essere più rateizzato e l’Agente della riscossione dovrà riprendere, come previsto dalla legge, le azioni di recupero.

martedì 30 luglio 2019

IVA TR 2° trimestre 2019: termine il 31 luglio

Il modello Iva TR del 2° trimestre scade il 31 luglio. Con al sua presentazione è possibile ottenere: il rimborso e/o l’utilizzo in compensazione del credito nel modello F24.

 

lunedì 29 luglio 2019

Bollo virtuale: sul portale Fatture e Corrispettivi presente il modello per il pagamento

Sul portale Fatture e Corrispettivi dell’Agenzia delle Entrate è a disposizione il modello F24 precompilato per il pagamento del bollo virtuale. L’obbligo ha cadenza trimestrale.

 

lunedì 29 luglio 2019

Terzo settore: nuove detrazioni per erogazioni liberali

Il modello Redditi 2019 PF contempla nuove detrazioni/deduzioni Irpef per le erogazioni liberali a Onlus Aps e Odv. Si tratta: detrazione del 30% nel limite massimo di 30.000 euro per le erogazioni liberali in favore di ONLUS e le APS iscritte nei registri speciali; detrazione del 35% nel limite massimo di 30.000 euro per le erogazioni liberali in favore di ODV; deducibilità nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato delle erogazioni a ONLUS ADV e APS.

lunedì 29 luglio 2019

INPS: mobilità in deroga prorogata

L’INPS (messaggio n. 2768 del 18 luglio 2019) ha fornito istruzioni alla luce della proroga per il 2019 del trattamento di mobilità in deroga nelle aree di crisi industriale complessa. Il Dl n. 34 del 30 aprile 2019 (Legge 28 giugno 2019, n. 58) ha previsto all’articolo 41 che le disposizioni di cui all’articolo 25-ter del decreto-legge 23 ottobre 2018, n. 119, convertito, con modificazioni, dalla legge 17 dicembre 2018, n. 136, sono prorogate nel 2019, alle medesime condizioni, per ulteriori dodici mesi e si applicano anche ai lavoratori che hanno cessato o cessano la mobilità ordinaria o in deroga entro il 31 dicembre 2019, nel limite di spesa di 16 milioni di euro per l’anno 2019 e di 10 milioni di euro per l’anno 2020.

lunedì 29 luglio 2019

Contributi Nuova Sabatini

Il MISE vuole accelerare i tempi di erogazione dei benefici della Nuova Sabatini. Viene modificato il link di accesso, ora: https://benistrumentali.dgiai.gov.it; sono recepite le modifiche introdotte dal decreto crescita. Le domande presentate dopo il 29 maggio potranno essere soddisfatte in un’unica soluzione.

 

lunedì 29 luglio 2019

Le lettere di intento dopo il decreto crescita

Il decreto crescita ha previsto delle novità riguardo le lettere di intento. Dal 1° gennaio 2020, per l’esportatore abituale viene eliminato l’obbligo di inviare al fornitore la lettera d’intento unitamente alla ricevuta di presentazione telematica; per il fornitore viene eliminato l’obbligo di indicare in fattura il numero di protocollo di ricezione fornito dall’esportatore abituale. Viene soppresso il Registro e l’indicazione nel modello Iva delle lettere di intento ricevute; viene inasprito il regime sanzionatorio, di cui al comma 4-bis dell’art. 7, D.lgs. 471/97.

lunedì 29 luglio 2019

Stato di disoccupazione: istruzioni dall’ANPAL

L’ANPAL ha pubblicato una circolare (n. 1/2019) con indicazioni sullo stato di disoccupazione, dopo le novità introdotte dalla L. n. 26 del 28 marzo 2019. Per entrare in disoccupazione, il lavoratore deve rilasciare la DID (dichiarazione di immediata disponibilità). Può restare in stato di disoccupazione anche in caso di svolgimento di attività lavorativa a condizione che alternativamente: non venga svolta attività lavorativa sia di tipo subordinato sia autonomo; il reddito da lavoro dipendente o autonomo corrisponde a un’imposta lorda pari o inferiore alle detrazioni spettanti ai sensi dell’articolo 13 del testo unico delle imposte sui redditi di cui al D.P.R. n. 917/1986. La disoccupazione decorre dal giorno di rilascio della DID, fino al giorno antecedente a quello della revoca.

venerdì 26 luglio 2019

Assolvimento imposta di bollo per i contratti pubblici

Agenzia delle entrate risponde a un interpello (321/2019) relativo all’assolvimento dell’imposta di bollo per i contratti pubblici. Detti contratti, e i loro documenti elettronici, assolvono l’imposta di bollo con il contrassegno telematico o in modalità virtuale.

venerdì 26 luglio 2019

Guide sisma bonus e ristrutturazioni aggiornate

L’Agenzia delle entrate ha aggiornato le guide sisma bonus e ristrutturazioni, recependo le novità introdotte dal decreto crescita. Le nuove guide sono online sul sito internet dell’Agenzia.

venerdì 26 luglio 2019

Varie aliquote Iva per interventi su impianti elevatori

L’Agenzia delle entrate risponde a una consulenza giuridica (n.18/2019) in ipotesi di applicazione Iva per interventi su impianti elevatori. In caso di installazione di ascensori in edifici esistenti a prevalente destinazione abitativa, aventi ad oggetto la realizzazione di opere finalizzate al superamento/eliminazione delle barriere architettoniche, l’aliquota IVA è al 4%. Diversamente si configura come intervento di manutenzione straordinaria soggetto ad aliquota IVA del 10%.

venerdì 26 luglio 2019

Dichiarazioni online: precompilato in crescita secondo l’Agenzia

La dichiarazione precompilata 2019 si attesta quota 3,3 milioni di invii. Cresce rispetto allo scorso anno (2,9 milioni di dichiarazioni inviate). Aumentano anche i contribuenti che non hanno apportato modifiche.

venerdì 26 luglio 2019

Canone Rai: esonero per i 75enni

I contribuenti di età pari o superiore a 75 anni, se in possesso dei requisiti, possono essere esonerati dal pagamento del canone Rai; per ottenerlo devono presentare una dichiarazione sostitutiva di atto notorio, con allegata copia fotostatica non autenticata del documento di identità del sottoscrittore: a un ufficio territoriale delle Entrate o inviata con plico raccomandato senza busta all’indirizzo: Agenzia delle Entrate – Ufficio Torino 1 S.A.T. – Sportello abbonamenti Tv – 00121 – Torino.

venerdì 26 luglio 2019

Interpelli: no al nome del paziente sulle fatture sanitarie

In risposta all’interpello n. 307 del 24 luglio 2019, L’agenzia delle entrate ha specificato che sulle fatture emesse nei confronti delle compagnie assicurative riguardanti prestazioni in ambito sanitario (redatte in formato elettronico via SdI) non vanno indicati il nome del paziente né elementi che riconducano in modo diretto la prestazione resa ad una determinata persona fisica identificabile.

giovedì 25 luglio 2019

Saldo IVA 2018: il versamento segue la proroga

Il nuovo calendario fiscale dopo la proroga dei termini di versamento delle imposte risultanti dalle dichiarazioni 2019 coinvolge anche il versamento del saldo IVA 2018. Ecco le possibilità: se si è cominciato a pagare dal 16/03/2019, le rate previste slittano al 30/09/2019 (solo quelle scadenti tra il 1/07/2019 e il 30/09/2019); il pagamento dell’ 1/07/2019 in soluzione unica può essere effettuato il 30/09/2019; i pagamenti rateizzati dall’1/07/2019, le rate scadenti tra il 01/07/2019 e il 30/09/2019, possono essere versate il 30/09/2019.

giovedì 25 luglio 2019

Sulla consultazione delle fatture elettroniche l’Agenzia rivede la sua posizione

Sulla mancata adesione al servizio di consultazione delle fatture elettroniche l’Agenzia rivede la sua posizione. Si era detto che avrebbe costituito elemento di valutazione nell’ambito dell’attività di analisi del rischio condotta dall’Agenzia. Nella versione aggiornata delle FAQ viene detto in chiaro che la mancata adesione al servizio non rappresenterà un elemento di valutazione nell’ambito dell’attività di analisi del rischio condotta dall’Agenzia delle Entrate.

giovedì 25 luglio 2019

Rottamazione premi INAIL

La rottamazione ter (proroga in scadenza il 31luglio), interessa anche i debiti INAIL. Il datore di lavoro che non ha versato i premi assicurativi, può aderire alla rottamazione ter, pagando in unica soluzione o a rate, al netto delle sanzioni civili e degli interessi di mora.  

giovedì 25 luglio 2019

Versamenti cedolare secca

I contribuenti non titolari di partita Iva, e quelli titolari di attività economiche non soggette ISA, devono versare entro il 31 luglio, se hanno optato per il differimento del termine, in unica soluzione o come prima rata l’imposta sostitutiva della cedolare secca (saldo per il 2018 e primo acconto per il 2019). Al versamento sono chiamati i locatori, titolari del diritto di proprietà o di altro diritto reale di godimento su unità immobiliari abitative locate, per finalità abitative, che abbiano esercitato l’opzione per la cedolare secca.  

giovedì 25 luglio 2019

Versamenti RPF non titolari partita Iva

Il 31 luglio scade il termine, per i non titolari di partita Iva, del versamento dell’unica o prima rata delle imposte derivanti dal modello RPF 2019. La scadenza riguarda chi ha optato per il differimento del termine dal 30 giugno applicando la maggiorazione dello 0,40%, sia coloro che non hanno optato per il differimento, ma hanno scelto di pagare ratealmente (questa sarebbe la seconda rata a cui si aggiungono gli interessi dello 0,32%).

giovedì 25 luglio 2019

Isee precompilato: il Garante privacy dice si

Il Garante privacy ha dato l’ok allo schema di decreto del Ministero del lavoro che disciplina le modalità di emissione della Dsu precompilata a fini Isee (provvedimento n. 136 del 20 giugno 2019). L’Autorità ha dato il proprio assenso dopo aver preso atto che nello schema sono state individuate le garanzie per i diritti e le libertà degli interessati, che erano state evidenziate nell’ambito dei contatti intercorsi con il Ministero.

 

mercoledì 24 luglio 2019

LIPE IV trimestre nella dichiarazione Iva

Il decreto crescita ha semplificato la presentazione della LIPE riferita al IV trimestre inserendola nella dichiarazione Iva. La scadenza resta il 28 febbraio di ciascun anno, non cambiano i tempi di liquidazione e di versamento dell’imposta.

mercoledì 24 luglio 2019

Rottamazione ter: pochi giorni ancora

Si avvicina la scadenza definitiva per accedere alla rottamazione ter: 31 luglio 2019. Entro tale data gli interessati dovranno presentare istanza di adesione a Agenzia delle entrate/riscossione. Eventuali riaperture potranno trovare spazio nella manovra di bilancio 2020 in autunno.

mercoledì 24 luglio 2019

Interpelli: detrazione reddito lavoro dipendente

In risposta all’interpello n. 295 del 22 luglio 2019, l’Agenzia delle entrate ha chiarito che in merito la detrazione spettante per lavoro dipendente, in caso di contratto co.co.co., la si può fruire soltanto per i giorni effettivi di durata del progetto e non per l’intero periodo previsto dal rapporto contrattuale.

mercoledì 24 luglio 2019

Direttive Ue: costituzione di Srl senza notaio

Nella direttiva UE 2017/1132 che dovrà essere recepita dall’Italia e dagli Stati Membri entro il 2021, tra le novità contenute la costituzione delle Srl senza l’intervento del notaio. La costituzione sarà online, e l’obiettivo è ridurre i costi per le imprese.

mercoledì 24 luglio 2019

Avvisi di irregolarità 2015 in linea da oggi

Sono disponibili su Entratel gli avvisi di irregolarità delle trasmissioni telematiche dell’anno 2015. Lo ha reso noto l’Agenzia delle entrate con un messaggio sul proprio sito. Sono rintracciabili nell’area La Mia Scrivania della home di Entratel.

martedì 23 luglio 2019

Risoluzioni Agenzia Entrate: se il coniuge è forfettario ok alla detrazione figli al 100%

Nella risoluzione n. 69/E del 22 luglio, l’Agenzia delle entrate risolve un dubbio sulla percentuale di spettanza della detrazione per figli a carico, in caso di lavoratore dipendente e coniuge con partita Iva in regime forfettario. Nel caso, il lavoratore dipendente, può fruire della detrazione per i figli a carico nella misura del 100%, invece che 50% per ciascun genitore, solo se possiede un reddito complessivo più elevato rispetto a quello del coniuge. Il reddito del lavoratore autonomo rileverà al lordo dei contributi previdenziali, insieme agli altri redditi eventualmente conseguiti.

martedì 23 luglio 2019

Circolare INPS sul bonus assunzione beneficiari RdC

Nella circolare INPS numero 104 del 19 luglio 2019, l’Istituto chiarisce i requisiti necessari per ottenere il bonus assunzione beneficiari RdC. Il beneficio consiste: nell’esonero dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali dovuti, con esclusione dei premi e contributi dovuti all’INAIL, nel limite dell’importo pari alla differenza tra 18 mensilità di reddito di cittadinanza e quello già goduto dal beneficiario stesso, non superiore a 780 euro mensili e non inferiore a cinque mensilità. Per le assunzioni di un beneficiario di reddito di cittadinanza a tempo pieno e indeterminato, attraverso l’attività svolta da enti di formazione accreditati, il datore di lavoro può beneficiare di un contributo, sotto forma di sgravio contributivo, di un importo pari alla metà della differenza tra l’importo corrispondente a 18 mensilità di reddito di cittadinanza e quello già goduto dal beneficiario stesso, non superiore a 390 euro mensili e non inferiore a sei mensilità. Beneficiari sono tutti i datori di lavoro privati, inclusi i datori di lavoro del settore agricolo, che abbiano provveduto a comunicare le disponibilità dei posti vacanti alla piattaforma digitale dedicata al RdC presso l’ANPAL.

martedì 23 luglio 2019

Interpelli: detrazione per acquisto di immobili da imprese di costruzione

L’Agenzia delle Entrate, in risposta all’interpello n. 279 del 19 luglio 2019, in cui si chiedevano lumi circa la detrazione per acquisto di immobili da imprese di costruzione/ristrutturazione, ha chiarito che, nel caso, la detrazione spetta anche se il rogito è stato stipulato prima della fine dei lavori riguardanti l’intero fabbricato, ma può essere fruita solo dall’anno di imposta in cui i lavori siano stati ultimati, ossia quando viene presentata al Comune, da parte dell’impresa, la comunicazione di fine lavori.

martedì 23 luglio 2019

FAQ fatturazione elettronica: la mancata adesione al servizio di conservazione

La mancata adesione al servizio di consultazione e conservazione delle fatture elettroniche, messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate, rappresenta un elemento di valutazione per l’analisi del rischio evasione. E’ una delle informazioni contenute nelle nuove FAQ sulla fatturazione elettronica pubblicate il 19 luglio 2019 dall’Agenzia. Si ricorda che l’adesione al servizio sarà possibile fino al prossimo 31 ottobre.

martedì 23 luglio 2019

730 precompilato: oggi al scadenza

Oggi 23 luglio è l’ultimo giorno per l’invio online della dichiarazione 730 precompilato. Per accedere al sito dedicato al modello 730 precompilato è necessario essere in possesso del codice PIN Fisconline, o in alternativa: un’identità SPID – Sistema pubblico d’identità digitale; le credenziali dispositive rilasciate dall’Inps; una Carta Nazionale dei Servizi.

martedì 23 luglio 2019

Interpelli: regime dei lavoratori impatriati con ventiquattro mesi di lavoro estero

Nella risposta all’interpello n. 272 del 18 luglio 2019 data dall’Agenzia, si legge che i presupposti necessari per godere del regime dei lavoratori impatriati è: essere in possesso di un titolo di laurea ed aver svolto continuativamente un’attività di lavoro o di studio fuori dall’Italia negli ultimi ventiquattro mesi o più.  

lunedì 22 luglio 2019

Deducibilità dei contributi badanti: ok anche se pagati non utilizzando il conto corrente del datore di lavoro

In risposta all’interpello n. 278/2019, l’Agenzia delle entrate ha chiarito che sono deducibili dal reddito i contributi Inps versati per lavoro domestico dal contribuente, in qualità di datore di lavoro, tramite Mav utilizzando un conto corrente di terzi. In caso il Caf a cui si è rivolto non li ha riconosciuti, può presentare una dichiarazione integrativa a favore per recuperarli.  

lunedì 22 luglio 2019

Autotrasporto: le deduzioni forfetarie

Sono stabilite le deduzioni forfettarie da indicare in dichiarazione dei redditi per gli autotrasportatori. Per trasporti effettuati direttamente dall’imprenditore oltre il Comune in cui ha sede l’impresa, la deduzione è pari a 48 euro. La deduzione spetta una sola volta per ogni giorno di effettuazione di trasporti, anche per i trasporti effettuati personalmente dall’imprenditore all’interno del Comune in cui ha sede l’impresa, per un importo pari al 35% di quello riconosciuto per i medesimi trasporti oltre il territorio comunale. La deduzione va riportata nei quadri RF e RG dei modelli Redditi 2019 PF e SP, utilizzando nel rigo RF55 i codici 43 e 44 e nel rigo RG22 i codici 16 e 17, così come indicato nelle istruzioni del modello REDDITI. Comunicato dell’Agenzia delle Entrate.

lunedì 22 luglio 2019

F24: vanno in soffitta i codici tributo 6746 e 6765

Con la risoluzione n. 68/E del 19 luglio 2019, l’Agenzia delle Entrate ha disposto la soppressione dei codici tributo: 6746 – credito d’imposta in favore delle imprese produttrici di prodotti editoriali; 6765 – credito d’imposta in favore delle imprese produttrici di prodotti editoriali maturato a decorrere dal 12 dicembre 2003.

lunedì 22 luglio 2019

Antiriciclaggio: proroga al 1° gennaio 2020 delle regole tecniche emanate dal CNDCEC

Con un comunicato stampa il CNDCEC ha annunciato la proroga al 1° gennaio 2020 delle regole tecniche in materia di antiriciclaggio. Il termine era fissato al 23 luglio 2019.

lunedì 22 luglio 2019

Compliance: altre lettere per il quadro RW anno 2016

L’Agenzia delle Entrate sta procedendo ad inviare una seconda tranche di comunicazioni per il quadro RW relativo all’anno 2016 (provvedimento del 12/07/2019). Il contribuente che riceva la comunicazione potrà, alternativamente: avvalersi del ravvedimento operoso per sanare le eventuali violazioni commesse; comunicare situazioni ed eventi che abbiano giustificato l’omessa indicazione nel quadro.

lunedì 22 luglio 2019

Invio dei corrispettivi: chiesta la proroga a settembre

Il presidente di Rete Imprese Italia ha esposto al vice ministro dell’Economia Massimo Garavaglia la necessità di un rinvio a fine settembre del termine per l’invio dei corrispettivi elettronici. Le motivazioni sono legate al periodo feriale e i tempi ristretti per realizzare i programmi e gestire il nuovo adempimento da parte degli intermediari.

venerdì 19 luglio 2019

L’Anpal ufficializza l’estensione del Bonus Sud

L’Anpal ufficializza l’estensione ai primi quattro mesi dell’anno 2019 del bonus sud (Dl n. 311/2019). A comunicarlo è la stessa Agenzia con una nota sul sito istituzionale.

venerdì 19 luglio 2019

Per la Cassazione gli utili dei soci di società di persone sono sempre tassabili

Nella sentenza n. 19130, depositata il 17 luglio 2019, la Corte di Cassazione ha specificato che gli utili derivanti dal reddito di società di persone, per il principio di trasparenza, sono automaticamente imputati ai soci pro quota, indipendentemente dall’effettiva percezione delle somme. Si tratta di una presunzione legale, e può essere superata sono dietro prova contraria fornita dal contribuente.

venerdì 19 luglio 2019

Portali Min. Lav, ANPAL ,INL, Cliclavoro indisponibili

Oggi, domani 20 luglio e dopodomani 21, per interventi tecnici di manutenzione programmata, i portali istituzionali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro, dell’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro e il portale Cliclavoro non saranno disponibili.

venerdì 19 luglio 2019

ISA: in arrivo una nuova circolare

Nel corso della videoconferenza organizzata dal CNDCEC tenutasi il 17 luglio 2019, l’Agenzia delle entrate ha fornito chiarimenti sugli ISA ed ah annunciato la pubblicazione di una circolare esplicativa. Riguardo i dati precompilati, potranno essere modificati solo in parte, laddove non sarà possibile, bisognerà indicare eventuali errori nel campo delle note aggiuntive presente nel modello. Il CNDCEC ha chiesto di sospendere l’applicazione degli ISA per il 2019 e di rinviare il tutto alla prossima dichiarazione dei redditi.

venerdì 19 luglio 2019

Pubblicato il provvedimento sul Nuovo Patent Box

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato lo schema di provvedimento con le novità sul patent box previste dal Decreto Crescita. La consultazione delle nuove regole è accessibile dal 17 luglio 2019 e durerà fino al 24 luglio. Operatori economici, ordini professionali ed esperti potranno inviare all’Agenzia delle Entrate osservazioni e suggerimenti sulle nuove regole introdotte e sulle modalità operative di attuazione.

venerdì 19 luglio 2019

Start-up e bollatura registri

Le Start-up non godono anche dell’esenzione dell’imposta di bollo per vidimazione e bollatura dei libri contabili. Lo ha chiarito l’Agenzia delle entrate con la risposta all’interpello n. 253/2019.

giovedì 18 luglio 2019

Pensioni: tasse da recuperare in caso di residenza all’estero

L’Agenzia delle entrate risponde (interpello n. 246/2019) a un pensionato residente in Spagna. L’argomento è il recupero delle tasse pagate. Viene chiarito che, qualora il contribuente abbia la residenza fiscale in Spagna (almeno 183 giorni) e la pensione percepita riguardi un’attività svolta come lavoratore dipendente del settore privato, il trattamento pensionistico erogato nel 2018 dall’Inps non deve essere assoggettato a imposizione nel nostro Paese. Al fine bisogna presentare, all’ente previdenziale, la documentazione che giustifichi l’esonero. L’imposta trattenuta dall’Istituto all’atto del pagamento della pensione può essere chiesta a rimborso, presentando una specifica richiesta al Centro operativo dell’Agenzia delle entrate di Pescara entro il termine di decadenza di 48 mesi dalla data del versamento dell’imposta.

giovedì 18 luglio 2019

Bonus elettrodomestici anche lavasciuga di classe A

La lavasciuga di classe A può usufruire della detrazione Irpef 50% se è destinata a un immobile oggetto di interventi di ristrutturazione. Lo sconto spetta anche se la lavasciuga non compare espressamente nell’elenco (esemplificativo e non esaustivo) degli elettrodomestici agevolabili indicati nell’allegato II al Dl n. 49/2014.

giovedì 18 luglio 2019

Sospensione dei termini processuali per periodo feriale

I termini processuali saranno sospesi dal prossimo 1° agosto fino al 31 agosto. La sospensione si applica: ai ricorsi e gli appelli dinanzi alle Commissioni tributarie; alla costituzione in giudizio; al deposito di memorie e documenti; al reclamo/mediazione; agli adempimenti richiesti per l’applicazione di alcuni istituti deflativi del contenzioso. Inoltre, per effetto del Dl n.193/2016 saranno sospesi dal 1° agosto al 4 settembre i termini: per il pagamento delle somme dovute a seguito dei controlli (automatizzati e formali), per la liquidazione delle imposte sui redditi soggetti a tassazione separata, per la trasmissione dei documenti e delle informazioni richieste ai contribuenti dall’Agenzia delle Entrate (questionari; accertamenti ex art. 36-ter Dpr 600/73; ecc.) o da altri enti impositori. La sospensione feriale si applica anche alle richieste di adesione formulate dal contribuente, cumulandosi con i 90 gg di sospensione applicabili per l’impugnazione.

giovedì 18 luglio 2019

Comunicazioni di anomalia dichiarazione Iva 2019

Sono in arrivo le comunicazioni di anomalia relative alla dichiarazione Iva 2019. Le comunicazioni vengono emesse se: manca la presentazione della dichiarazione Iva, se è stata presentata solo con la compilazione del quadro VA. Le anomalie sono inoltrate all’indirizzo PEC del contribuente o consultabili nel suo “Cassetto fiscale”. Gli interessati possono: regolarizzare l’omissione/gli errori commessi tramite ravvedimento operoso; segnalare eventuali elementi, fatti e circostanze non conosciuti dall’Agenzia.

giovedì 18 luglio 2019

Ecobonus e sismabonus: cessione del credito solo a soggetti terzi collegati ai lavori

La cessione del credito per ecobonus e sismabonus può essere fatta solo a soggetti terzi collegati ai lavori che hanno fatto sorgere il diritto alla detrazione. Tanto viene specificato dall’Agenzia delle entrate in due risposte ad interpello pubblicate il 16 luglio 2019 (interpelli 247 e 249).

giovedì 18 luglio 2019

Bonus Sud 2019: la circolare INPS

L’INPS, con la circolare n.102 del 16 luglio 2019, ha diramato le istruzioni operative per usufruire del “bonus sud 2019”. Sono coinvolte nel bonus le assunzioni di disoccupati dai 16 ai 34 anni, o dai 35 anni in poi se disoccupati da almeno 6 mesi; l’incentivo è pari alla contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro, con esclusione dei premi e contributi dovuti all’INAIL, per un importo massimo di 8.060,00 euro su base annua, riparametrato e applicato su base mensile per dodici mensilità.

mercoledì 17 luglio 2019

INPS comunica la disponibilità di un nuovo servizio Agenda appuntamenti

INPS comunica la disponibilità di un nuovo servizio “Agenda appuntamenti”, utile ai datori di lavoro domestico. Nel messaggio n. 2651 dell’11 luglio viene pubblicizzato il servizio utile alla gestione degli appuntamenti presso le strutture territoriali dell’Istituto. Tale funzionalità è disponibile sia per il profilo cittadino che per gli intermediari abilitati ai sensi della circolare n. 49 del 2011 in possesso di delega attiva, accedendo alla nuova sezione “Agenda Appuntamenti”.

mercoledì 17 luglio 2019

Bonus ristrutturazione: spetta se si presenta la dichiarazione di esecuzione lavori entro il termine per la dichiarazione dei redditi

La Corte di cassazione (sentenza n. 18611 dell’11 luglio 2019) ha stabilito che si ha diritto alla detrazione per spese di ristrutturazione dell’immobile solo se viene trasmessa la dichiarazione di esecuzione dei lavori per importi superiori a 51.645,69 euro (ora abolita) entro il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi o comunque prima dell’inizio dell’attività di controllo da parte dell’AF.

mercoledì 17 luglio 2019

Rottamazione-ter: scadenze per le adesioni del 31 luglio

Chi ha presentato domanda di adesione alla “rottamazione-ter” entro il 31 luglio 2019, nuovo termine fissato dal Decreto Crescita, riceverà la risposta con le somme dovute e i bollettini entro il 31 ottobre, termine entro il quale saranno spedite le risposte anche a chi ha aderito al “saldo e stralcio” delle cartelle (in entrambi i casi la scadenza della prima rata è fissata al 30 novembre 2019).

mercoledì 17 luglio 2019

Rottamazione-ter: disponibili i servizi Comunicazione somme dovute e ContiTu

Sul sito di Agenzia delle entrate/risconssione sono disponibili i servizi  “Comunicazione somme dovute” e “ContiTu”: lo ha reso noto la stessa Agenzia con un comunicato dell’11/07/2019. Il primo serve per conoscere le somme dovute in caso di adesione alla rottamazione-ter, il secondo per pagare in via agevolata alcuni avvisi/cartelle contenuti nella Comunicazione.

mercoledì 17 luglio 2019

Corsi gratuiti di formazione professionale esenti da IVA

Nella risposta n. 237/2019 ad un interpello, l’Agenzia delle entrate ha chiarito che le prestazioni didattico-formative rese da una cooperativa sociale nei confronti di minori, su incarico della Regione, si considerano operazioni esenti dall’applicazione dell’Iva  per carenza del presupposto oggettivo (articolo 3 del Dpr n. 633/1972).

mercoledì 17 luglio 2019

Fatture elettroniche: versamento imposta di bollo del 2° trimestre 2019

Il 22 luglio scade il termine per il Entro il versamento dell’imposta di bollo dovuta sulle fatture elettroniche emesse nel secondo trimestre 2019.

martedì 16 luglio 2019

Lotta al riciclaggio e al terrorismo: il nuovo manuale Ocse

L’Ocse ha pubblicato un nuovo manuale (online) sulla lotta al riciclaggio e terrorismo. Il manuale è stato elaborato e rivisto in relazione alle singole amministrazioni fiscali, affinché possano adattarlo al loro contesto nazionale, tenendo conto dei diversi ruoli che vi rivestono in relazione alla segnalazione di transazioni insolite o sospette o in caso di ricevimento di tali segnalazioni e, più in generale, rispetto ai poteri effettivi di cui possono far uso investigando sui reati di riciclaggio di denaro e di finanziamento del terrorismo.

martedì 16 luglio 2019

Modello Iva 2019: in scadenza il termine per il ravvedimento delle violazioni

Entro il 29 luglio, ossia 90 giorni dopo la scadenza di presentazione del 30 aprile, è possibile sanare le violazioni relative la mancata presentazione del Mod. Iva 2019; per procedere è necessario versare la sanzione ridotta di 25 euro.  Decorso tale termine la dichiarazione è considerata “omessa” e, se presentata, costituisce titolo per la riscossione delle imposte in essa liquidate.

martedì 16 luglio 2019

Le agevolazioni prima casa in caso di vendita dell’immobile ma non del garage

I benefici “prima casa” possono essere goduti anche in caso di vendita dell’abitazione acquistata con le medesime agevolazioni, mantenendo la proprietà del solo garage da destinare a pertinenza. La precisazione è stata fornita dall’Agenzia delle entrate nell’interpello n. 241 del 15 luglio 2019.

martedì 16 luglio 2019

Reddito e pensione di cittadinanza: istanze di rinuncia

Con il messaggio n. 2662/2019 l’Inps ha fornito le indicazioni operative per la gestione delle istanze di rinuncia al reddito di cittadinanza e alla pensione di cittadinanza. La rinuncia al beneficio si configura come “unanime manifestazione di volontà” del nucleo beneficiario. La rinuncia potrà essere effettuata dal richiedente titolare della carta, dichiarando che l’istanza di rinuncia viene presentata in nome e per conto del nucleo familiare, a prescindere dalla fase di attuazione del beneficio in essere e dalla composizione del nucleo stesso. Il modulo utile è SR183 da presentare alle strutture territoriali per la rinuncia al beneficio.

 

martedì 16 luglio 2019

Agenzia delle entrate: aliquota applicabile ai prodotti da coltivazione canapa

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito quali prodotti derivati dalla coltivazione della canapa sono soggetti ad aliquota Iva ridotta 10% (risposta a interpello n. 232/2019). Si tratta delle cessioni di olio di canapa ed oli animali destinati alla nutrizione degli animali; oli vegetali greggi destinati alla alimentazione umana od animale. Ed anche, le cessioni di panelli di canapa e farina di canapa.

martedì 16 luglio 2019

Utili: scadenza versamento ritenute

Le società di capitali, gli enti pubblici e privati diversi dalle società, i trust residenti nel territorio dello Stato  che hanno per oggetto esclusivo o principale l’esercizio di attività commerciali, devono versare le ritenute sui dividendi corrisposti nel trimestre precedente, nonché delle ritenute sui dividendi in natura versate dai soci nel medesimo periodo. LA scadenza è il 16 luglio; il versamento si effettua con F24 telematico, con indicazione dei seguenti codici tributo: 1035 ritenute su utili distribuiti da società – ritenute a titolo di acconto; 1036 ritenute su utili distribuiti a persone fisiche non residenti o a società ed enti con sede legale e amministrativa estere.

lunedì 15 luglio 2019

Cassazione: inerenza delle spese decucibili

La Corte di Cassazione – ordinanza n. 18391 del 9 luglio 2019 – ha attestato un parere circa l’inerenza delle spese, e la relativa deducibilità, in attività di impresa o professione. In particolare, l’AF può negare l’inerenza di un costo se in sede di controllo rilevi che gli elementi addotti dal contribuente siano carenti o insufficienti a dimostrarla, o emerga incongruità e antieconomicità della spesa. All’uopo è il contribuente tenuto a dimostrare la regolarità delle operazioni in relazione allo svolgimento dell’attività e alle scelte imprenditoriali.

lunedì 15 luglio 2019

Compliance: lettere sui redditi esteri non dichiarati

Sono in arrivo, riguardo la dichiarazione dei redditi relativa al 2016, le lettere di compliance dell’Agenzia riguardante eventuali redditi esteri non dichiarati (provvedimento del 12 luglio 2019). I contribuenti destinatari delle lettere di compliance potranno regolarizzare la propria posizione fiscale in merito ai redditi esteri inviando una dichiarazione integrativa e versando le imposte dovute beneficiando del ravvedimento operoso sulle sanzioni.

lunedì 15 luglio 2019

Ministero del Lavoro: rivalutazione dell’assegno di incollocabilità

E’ stato rivalutato l’assegno di incollocabilità: dal 1° luglio 2019 ammonta a 262,06 euro. A stabilirlo il decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali n. 48 del 15 maggio 2019, registrato dalla Corte dei Conti in data 27 maggio 2019 e adottato sulla base della determinazione presidenziale dell’INAIL n. 121 del 10 aprile 2019. L’assegno di incollocabilità spetta agli invalidi per infortunio sul lavoro di età non superiore a 65 anni impossibilitati a beneficiare dell’assunzione obbligatoria.

lunedì 15 luglio 2019

Incentivi per investimenti in start-up e PMI innovative: decreto pubblicato sulla GU

E’ stato pubblicato sulla GU n. 156 del 5 luglio 2019, il Decreto 7 maggio 2019 del Ministero dell’Economia e delle Finanze, di concerto con il Ministero dello Sviluppo Economico, con le modalità di attuazione degli incentivi fiscali per gli investimenti in start-up innovative e in PMI innovative, effettuati sia da persone fisiche che da società. Le agevolazioni interessano i soggetti IRPEF e IRES che effettuano un investimento agevolato in una o più start-up innovative o PMI innovative ammissibili nei periodi d’imposta successivi a quello in corso al 31 dicembre 2016. Gli incentivi fiscali consistono: per le persone fisiche, in una detrazione dall’imposta sul reddito (Irpef) pari al 30% dell’ammontare investito, per un conferimento massimo di 1 milione di euro; per le società di capitali in una deduzione dall’ammontare imponibile a fini Ires pari al 30% dell’investimento, con soglia fissata a 1,8 milioni di euro.

lunedì 15 luglio 2019

Deposito contratti collettivi: il nuovo servizio telematico

Cambia il servizio telematico per il deposito dei contratti collettivi. Lo ha comunicato il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con una nota sul suo sito. La novità sara operativa dal 17 luglio. Per consentire lo svolgimento delle attività tecniche di rinnovamento, la procedura non sarà disponibile a partire dalle ore 17.00 del prossimo 15 luglio fino alle ore 9.00 del 17 luglio.

lunedì 15 luglio 2019

Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it