Image Abbonati a Commercialista Telematico

Definizione agevolata delle liti: il processo si sospende per adesione

Secondo la recente sentenza 7 dicembre 2018, n. 31720 della Corte di Cassazione “Va respinta l'istanza di rinvio a nuovo ruolo proposta dal difensore della contribuente al fine di consentire alla propria assistita, ammessa alla procedura di concordato preventivo, di valutare la possibilità di accedere alla definizione agevolata prevista dall'art. 6, D.L. 23 ottobre 2018, n. 119”. La Corte ricorda che il comma 10 della citata norma stabilisce che “Le controversie definibili non sono sospese, salvo che il contribuente faccia apposita richiesta al giudice, dichiarando di volersi avvalere delle disposizioni del presente articolo”, ma nel caso in esame nessuna richiesta in tal senso era stata avanzata, non essendo tra l’altro l’ammissione al concordato (sin dal 2011) motivo speciale di rinvio. Pertanto, affinché il processo sia sospeso, occorre fare una specifica dichiarazione da cui si evinca la volontà di avvalersi della definizione agevolata, dovendosi fare ogni valutazione di convenienza prima di rendere la dichiarazione e non dopo. La semplice valutazione della definizione ex se non costituisce motivo di rinvio.  

 

FATTURA ELETTRONICA

Fattura elettronica: dal prossimo 1 gennaio la fattura cartacea perde la detrazione dell’IVA

Nicola Forte

Dal prossimo 1 gennaio 2019 entrerà in vigore, per numerosi contribuenti, l’obbligo di emissione delle fatture in formato elettronico. Da questa data la “carta” non avrà più alcun valore e la fattura cartacea non potrà più essere utilizzata per esercitare il diritto alla detrazione dell’Iva. Il chiarimento è stato fornito dall’Agenzia delle entrate in una delle numerose FAQ sul tema pubblicate sul sito internet


 

DETRAZIONI IRPEF

La nuova comunicazione all’Enea per gli interventi di ristrutturazione

Devis Nucibella

La legge di bilancio 2018 ha previsto che, per poter fruire della detrazione IRPEF del 50% prevista per gli interventi di recupero edilizio a seguito dei quali si consegue un risparmio energetico e/o si utilizzano fonti rinnovabili di energia, è necessario inviare un’apposita comunicazione all’ENEA. Nelle scorse settimane l’Enea ha reso disponibile online un sito dedicato alla suddetta comunicazione. La comunicazione deve essere trasmessa entro 90 giorni dalla ultimazione dei lavori. In via transitoria per i lavori effettuati fino al 21/11/2018 il termine di 90 gg decorre da quest’ultima data


 

DIARIO QUOTIDIANO

Omaggi natalizi e deduzione fiscale – Diario quotidiano del 12 dicembre 2018

Vincenzo D'Andò

1) Bilancio 2018: assestamenti di fine anno 2) Natale è vicino: al via la corsa per l’acquisto degli omaggi natalizi con un occhio alla loro deduzione fiscale 3) La disapplicazione della disciplina antielusiva va provata in modo inequivocabile 4) Credito d’imposta per lo sviluppo: Si ai costi sostenuti per attività di ricerca commissionata a società residente dal socio unico statunitense 5) Contraffazione dell’Euro in Italia: nel 2017 sequestro record di monete 6) AgenziaEntrateRiscossione: chiusura punti informativi e sportelli durante le festività 7) Fatturazione elettronica: online dal 18 dicembre 2018 il portale dei Commercialisti 8) Assegno straordinario di sostegno al reddito 9) Esonero pagamento quote di accantonamento del TFR e pagamento contributo licenziamento 10) Altre di lavoro


 

CONSULENZA DEL LAVORO

Riduzione contributi settore edile: confermata la misura dell’11,50% per il 2018

Antonella Madia

Con Decreto Interministeriale (Lavoro-Economia) del 4 ottobre 2018 è stata confermata, anche per l’anno 2018, la riduzione contributiva dell’11,50% prevista in favore degli operai a tempo pieno del settore edile. La riduzione ha effetto sull’ammontare delle contribuzioni dovute all’INPS e all’INAIL diverse da quelle di pertinenza del Fondo pensioni lavoratori dipendenti (Fpld). Ai fini dell’accesso occorre compilare il modulo “Rid-Edil”, le cui modalità d’invio saranno a breve specificate da un’apposita Circolare dell’INPS. L’obiettivo del presente contributo mira ad illustrare le caratteristiche, il campo di applicazione, nonché le condizioni per accedere alla riduzione contributiva, in attesa che l’Istituto previdenziale fornisca le istruzioni operative per l’invio dell’istanza e le modalità di compilazione del flusso UniEmens


 

CONTENZIOSO E PROCESSO TRIBUTARIO

Giudicato interno: un caso di giurisprudenza

Isabella Buscema

Si forma il giudicato interno qualora la parte vittoriosa nel merito in primo grado, rimasta soccombente su una determinata questione, non propone impugnazione incidentale sul punto?


 
 

Copyright 2017 © COMMERCIALISTA TELEMATICO SRL - tutti i diritti riservati
Via Tripoli, 86 - Rimini
codice fiscale e partita I.V.A. 03273690408 ISSN 1970-0814 - ROC 14935
info@commercialistatelematico.com | www.commercialistatelematico.com

Notiziario del Giorno del Commercialista Telematico