Notizie Fiscali

  • Ricerca

Contratti a termine: l’Ispettorato chiarisce sulla proroga

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro, nella nota n. 713 del 16 settembre 2020, ha chiarito la portata del disposto del decreto Agosto riguardo la proroga dei contratti a termine senza causale. Nel rispetto dei 24 mesi è possibile “allungare” i tempi del contratto a termine a-causale anche se è già stato raggiunto il limite delle quattro volte imposto dalla norma di riferimento. La scadenza del 31 dicembre 2020 indicata nel decreto riguarda solo la formalizzazione della proroga e del rinnovo e non il contratto stesso.

venerdì 18 settembre 2020

Servizi digitali: le novità dal 2021

Dal 2021 cambiano le modalità di accesso ai servizi digitali della PA. Dal 28 febbraio 2021 Spid e Cie (carta di identità elettronica), uniti all’app IO saranno l’unico modo per accedere a detti servizi. Una piattaforma sostituirà la vecchia raccomandata per la notifica degli atti della Pa e per le persone con disabilità ci sarà un unico contrassegno nazionale di circolazione. Le  linee guida pubblicate sul sito del ministero per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione.

venerdì 18 settembre 2020

Lavoro: nuovo CCNL metalmeccanica di Cifa e Confsal

E’ stato firmato il nuovo CCNL metalmeccanica PMI di Cifa e Confsal. Tra le novità, viene introdotta la classificazione del personale per competenze, piuttosto che per mansioni, per consentire un più puntuale inquadramento del lavoratore sulla base delle competenze possedute, permettendo al contempo di pianificare adeguati interventi formativi. Inoltre, si aggiunge il sistema di “certificazione contrattuale” delle competenze introdotto, seppur in via sperimentale, per riconoscere, validare e certificare le competenze ai fini contrattuali.

venerdì 18 settembre 2020

Contributo a fondo perduto per SSD e ASD: correzione IBAN entro il 22 settembre

Il Dipartimento per lo sport ha comunicato l’elenco delle ASD/SSD non ammesse al contributo a fondo perduto previsto a seguito dell’emergenza sanitaria, perché era stato comunicato un IBAN errato. Le aziende interessate possono inviare il nuovo IBAN entro e non oltre il 22 settembre prossimo all’indirizzo e-mail: invioiban@sportgov.it.

venerdì 18 settembre 2020

Tax credit e bonus edicole: deadline domande

Le misure a sostegno delle edicole sono: credito d’imposta per le edicole e bonus una tantum edicole. Il primo, già attivo dal 2019, parametrato sugli importi pagati per: IMU; TASI; COSAP; TARI; spese per locazione, al netto dell’IVA; energia elettrica, servizi telefonici e di collegamento a Internet, servizi di consegna a domicilio delle copie di giornali (solo per il 2020). L’importo massimo erogabile è: 2.000 euro per il 2019; 4.000 euro per il 2020; la domanda può essere presentata entro il 30 settembre 2020. Il secondo, è stato previsto dal Dl 34/2020; si tratta di bonus una tantum a sostegno degli esercenti per gli oneri straordinari sostenuti per lo svolgimento dell’attività durante l’emergenza sanitaria connessa alla diffusione del COVID-19. La domanda potrà essere presentata dal 1° ottobre al 31 ottobre 2020.

venerdì 18 settembre 2020

Decreto Semplificazione: è legge con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale

Il decreto Semplificazioni è legge. E’ stato pubblicato nella GU n. 228 del 14 settembre, Supplemento ordinario n. 33, il testo della legge 11 settembre 2020, n. 120, di conversione, con modificazioni, del Dl n. 76 del 16 luglio 2020, recante misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale. Fra le novità: l’aumento a 200mila euro della soglia di finanziamento della “Nuova Sabatini” e le novità per gli investimenti “Industria 4.0” nel Mezzogiorno; le semplificazioni riguardanti i contratti pubblici e l’edilizia, con la proroga al 31 dicembre 2021 dell’affidamento diretto per prestazioni di importo inferiore a 150.000 euro e per servizi e forniture, ivi compresi i servizi di ingegneria e architettura e l’attività di progettazione, di importo inferiore a 75.000 euro, nonché della procedura negoziata, senza bando, previa consultazione di un numero di operatori variabile sulla base dell’importo complessivo, per tutte le prestazioni di importo pari o superiore a 150.000 euro e inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria.

venerdì 18 settembre 2020

INPS: istruzioni su esonero contributivo agricoltura e pesca

L’INPS, con il messaggio n. 3341 del 15 settembre 2020, dall’INPS ha rese note le istruzioni sull’esonero contributivo in vigore dal 1° gennaio 2020 al 30 giugno 2020 a favore dei datori di lavoro che appartengono a specifiche filiere agricole, della pesca e dell’acquacoltura. L’esonero riguarda la sola quota di contribuzione a carico dei datori di lavoro. Occorrerà avere il DURC in regola. Si attende, ora, il decreto attuativo.

giovedì 17 settembre 2020

Moratoria mutui: i dati statistici

Secondo quanto comunicato dal MEF, le domande di moratoria dei muti delle famiglie ammontano a un totale di 95 miliardi di euro, a fronte di circa 213 mila domande presentate. Sono invece circa 20 miliardi di euro i prestiti relativi alle moratorie dell’ABI e dell’Assofin, a fronte di 475 mila domande.

giovedì 17 settembre 2020

TFR e crediti di lavoro: indici ISTAT di agosto

Sono aggiornati, come di consueto, il coefficiente di rivalutazione TFR e crediti di lavoro. Ad agosto 2020, l’indice nazionale dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (FOI senza tabacchi) è 102,5; 1,000000 il coefficiente di rivalutazione delle quote di trattamento di fine rapporto accantonate.  

giovedì 17 settembre 2020

Superbonus 110%: ultimi chiarimenti dell’Agenzia

Tra i chiarimenti dati dall’Agenzia in merito “Superbonus del 110%”, con riferimento alle modalità di utilizzo dell’agevolazione si segnala: lo sconto in fattura è limitato al corrispettivo dovuto al fornitore (100% della spesa), pur attribuendo al fornitore il credito d’imposta del 110% della spesa; la cessione del credito può essere esercitata anche successivamente al primo anno di utilizzo, interessando le rate residue; se più soggetti sostengano la spesa sullo stesso immobile, e per le spese su parti comuni condominiali, ciascun soggetto può decidere in autonomia l’utilizzo del credito.

giovedì 17 settembre 2020

Mercato immobiliare residenziale in discesa

Dopo il mercato immobiliare non residenziale si annota un calo delle compravendite immobiliari anche del mercato immobiliare residenziale nel mese di aprile. Dal report pubblicato dall’Agenzia delle entrate si legge di una diminuzione dei volumi al tasso tendenziale del -27,2%.

giovedì 17 settembre 2020

Edilizia: la riduzione dei premi Inail e Inps 2020

Il Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali ha pubblicato, nella sezione pubblicità legale del portale istituzionale, il decreto direttoriale che conferma anche per il 2020 la riduzione dell’11,50% sui contributi INPS e INAIL degli operai del settore edile.

giovedì 17 settembre 2020

Interpelli: bonus affitti anche per la stanza dell’avvocato

Nella risposta n. 356 del 15 settembre 2020, l’Agenzia delle entrate chiarisce che il credito d’imposta sui canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo, introdotto dal decreto Rilancio, spetta per la stanza concessa in sublocazione utilizzata per l’attività professionale di un avvocato e regolata dalla legge 392 del 1978.

mercoledì 16 settembre 2020

Interpelli: entrano nel computo per il contributo Covid anche le somme non soggette

Nella risposta n. 350 del 15 settembre 2020, l’Agenzia delle entrate spiega che le somme fuori campo Iva percepite, a titolo di rimborso spese, da una società di conservazione, restauro e costruzione di edifici, per l’ulteriore attività di formazione professionale, sono ricavi dell’impresa e rientrano, pertanto, nel calcolo utile per la quantificazione del contributo a fondo perduto concesso alle imprese dall’articolo 25 del decreto “Rilancio”.

mercoledì 16 settembre 2020

Credito d’imposta sanificazione: istituito il codice tributo

E’ stato istituito il codice tributo per la compensazione del credito d’imposta accordato dal decreto Rilancio per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati e per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e di garanzia per la salute dei lavoratori e degli utenti. La risoluzione n. 52 del 14 settembre 2020 ha aggiunto il codice tributo “6917”.  Va esposto nella sezione “Erario”, in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a credito compensati”; in caso di riversamento dell’agevolazione, nella colonna “importi a debito versati”. Come “anno di riferimento” deve essere sempre indicato “2020”.

mercoledì 16 settembre 2020

Mercato immobiliare non residenziale in discesa

Il secondo trimestre del 2020 registra un crollo generalizzato del mercato immobiliare, e del comparto non residenziale in particolare, per effetto delle misure imposte dal governo in relazione all’emergenza sanitaria. Si passa da un -16,9% del primo trimestre dell’anno a un -32,2%.

mercoledì 16 settembre 2020

Accessi agli uffici dell’Agenzia delle entrate: su appuntamento

Dal 15 settembre 2020 è attiva una nuova modalità di accesso agli uffici dell’Agenzia delle entrate. Il canale privilegiato resta quello online, per le pratiche che non possono essere risolte grazie al web sarà necessario prenotare un appuntamento. Gli appuntamenti possono essere presi a tutte le ore del giorno, dal sito internet dell’Agenzia, nella sezione “Contatti e Assistenza” –“Assistenza fiscale” – “Elimina code online” – servizio “web ticket”, si può prenotare un ticket da utilizzare nell’arco della stessa giornata, “staccando” un biglietto direttamente dal proprio pc o smartphone. Attivo anche il canale telefonico ai numeri: 800.90.96.96 (da telefono fisso), 0696668907 (da cellulare), 0039.06.96668933, per chiamate dall’estero.

mercoledì 16 settembre 2020

LIPE: scadenza del II trimestre 2020

Oggi, 16 settembre, è il termine ultimo per l’invio delle LIPE relative al II trimestre 2020. Per i casi di invio tardivo, omesso o incompleto, sono previste sanzioni che variano in base al ritardo di trasmissione. Le sanzioni variano dai 500 ai 2.000 euro; l’importo si riduce alla metà nel caso di invio entro 15 giorni dalla scadenza della comunicazione delle liquidazioni IVA. Anche alle LIPE si applica il ravvedimento operoso, disciplinato dal Decreto Legislativo 471/1997.

mercoledì 16 settembre 2020

Interpelli: acquisto colonnina ricarica per veicolo disabile

L’Agenzia delle entrate, con la risposta all’interpello n. 334 del 9 settembre 2020 riguardante l’acquisto di una stazione di ricarica di auto elettrica da installare presso l’abitazione di un disabile, ha chiarito che non spetta l’aliquota agevolata del 4%, in quanto essa non è destinata all’adattamento del veicolo del disabile.

martedì 15 settembre 2020

MyANPAL: servizio Adr Naspi sospeso dal 20 al 30 settembre

ANPAL comunica che, dal 20 settembre al 30 settembre, il servizio AdR Naspi sarà sospeso per manutenzione ordinaria.

martedì 15 settembre 2020

Tassazione per cassa e acconti: parla il direttore dell’Agenzia delle entrate

Il direttore dell’Agenzia delle entrate torna a parlare di tassazione per cassa e acconti d’imposta. Secondo Ernesto Maria Ruffini, è necessario superare il sistema di saldo e acconti a favore di versamenti mensili di quanto effettivamente incassato, al netto delle spese. Verrebbero anche eliminati gli ammortamenti, che sarebbero sostituiti dalla completa ed immediata detraibilità dei beni strumentali, e l’accredito dei rimborsi o la compensazione degli stessi con le imposte dovute nel primo periodo successivo utile.

martedì 15 settembre 2020

Fatture elettroniche: proroga dei termini per aderire al servizio di consultazione

Si sposta ancora il termine per aderire al servizio di consultazione delle fatture elettroniche messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate. Il Garante per la Protezione dei dati personali (provvedimento n. 151/2020), ha accolto le istanze dell’Amministrazione finanziaria di differimento del termine al 1° marzo 2021. Il termine inizialmente previsto era il 30 settembre 2020.

martedì 15 settembre 2020

Credito d’imposta per sanificazione: manca il codice tributo per la compensazione

Si è in attesa della risoluzione dell’Agenzia delle entrate che istituisce il codice tributo da utilizzare per il credito d’imposta sanificazione. Con il Provvedimento 302831/2020 è stata definita la percentuale per effettuare il calcolo per fruizione del credito: l’ammontare massimo fruibile è pari al credito d’imposta richiesto moltiplicato per lo 15,6423%. Il credito d’imposta fruibile sarà indicato nel cassetto fiscale del richiedente accessibile dall’area riservata.

martedì 15 settembre 2020

Split payment: operativo fino al 30 giugno 2023

Il meccanismo dello split payment sarà operativo fino al 30 giugno 2023. La conferma arriva con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale UE del 24 luglio 2020 della Decisione n. 1105 del 24 luglio 2020 con la quale il Consiglio dell’Unione Europea autorizza l’Italia a continuare ad applicare il meccanismo dello split payment fino al 30 giugno 2023, in deroga agli articoli 206 e 226 della direttiva 2006/112/CE relativa al sistema comune di applicazione dell’IVA

martedì 15 settembre 2020

Reddito di emergenza: nuove istruzioni per nuova mensilità

Con la circolare n. 102 dell’11 settembre 2020 l’INPS fornisce le istruzioni per presentare la nuova domanda di reddito di emergenza tra il 15 settembre e il 15 ottobre 2020. I requisiti sono: il richiedente deve avere la residenza in Italia; il nucleo familiare deve avere un valore del reddito familiare, nel mese di maggio 2020, inferiore alla soglia corrispondente all’ammontare del beneficio; il nucleo familiare deve avere un valore del patrimonio mobiliare familiare, riferito al 2019, inferiore a 10.000 euro (soglia è elevata di 5.000 euro per ogni componente successivo al primo e fino a un massimo di 20.000 euro); il nucleo familiare deve avere un valore ISEE, attestato dalla DSU valida al momento della presentazione della domanda, inferiore a 15.000 euro.

lunedì 14 settembre 2020

Osservatorio partite IVA: aprile-giugno 2020

Calano le nuove aperture di partite Iva: nel secondo trimestre dell’anno la flessione arriva al 60% (dato di aprile), più lieve a giugno 4%. Il 74,8% delle nuove aperture è attribuito alle persone fisiche, il 19,2% alle società di capitali, il 2,7% alle società di persone.

lunedì 14 settembre 2020

Sanatoria di colf, badanti e braccianti: le istruzioni INPS

Con la circolare n. 101 dell’11 settembre 2020, l’INPS ha fornito le istruzioni per gli adempimenti contributivi per la regolarizzazione dei rapporti di lavoro con cittadini stranieri. E’ prevista l’apertura della posizione contributiva entro il 10 ottobre 2020; per il personale domestico l’apertura è automatica. Per aprire una posizione riguardante l’emersione del lavoro agricolo bisogna seguire questi passi: lavoro agricolo devono aprire una posizione contributiva, seguendo le istruzioni fornite dall’INPS: inviare la denuncia aziendale telematica (D.A.), segnare “Si” nel campo “Procedura di emersione” del quadro B. La posizione contributiva dedicata all’emersione sarà contraddistinta da uno specifico codice di autorizzazione “5W”. Bisognerà, anche, inviare il modello UNILAV, sempre entro il 10 ottobre 2020 indicando, come data di inizio dell’attività lavorativa, la data di instaurazione del rapporto di lavoro indicata nella domanda di emersione.

lunedì 14 settembre 2020

Scadenze: saldo IVA entro il 16/09

Il 16/09/2020 è il termine di scadenza del versamento del saldo IVA 2019. Interessati sono i soggetti che hanno beneficiato della sospensione dei versamenti tributari a seguito dell’emergenza COVID-19.

lunedì 14 settembre 2020

Enti del terzo settore: approvato il registro Unico

La Conferenza Stato Regioni ha approvato il 10 settembre scorso il Decreto attuativo del Registro Unico degli Enti del Terzo Settore. Si attende ora la pubblicazione in GU. Il Registro nazionale RUNTS sostituirà tutti i registri locali; l’iscrizione non è obbligatoria ma garantirà alcuni vantaggi fiscali.

lunedì 14 settembre 2020

Lavoro: stabilito il contributo di sanatoria per colf, badanti e braccianti

Con Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali pubblicato in Gazzetta Ufficiale l’8 settembre 2020, si stabilisce che il contributo forfettario relativo alle somme dovute a titolo retributivo, contributivo e fiscale, necessario per la regolarizzazione ammonta a 156 euro o 300 euro, in base al settore di riferimento del lavoratore, per ogni mese o frazione di mese dei rapporti di lavoro irregolare. Il pagamento deve essere effettuato utilizzando il modello F24, senza possibilità di compensazione.

lunedì 14 settembre 2020

Bonus pubblicità: Faq aggiornate

Sono aggiornate le faq del bonus pubblicità. Viene ribadita l’eliminazione del requisito dell’incrementalità degli investimenti: il credito di imposta, solo per il 2020, è calcolato nella misura unica del 50% dell’intero valore degli investimenti pubblicitari effettuati.

venerdì 11 settembre 2020

Agenzia delle entrate: l’accesso agli uffici

Al fine di evitare code agli sportelli, l’Agenzia delle entrate sta elaborando nuovi protocolli di accesso. Saranno potenziati i servizi digitali, con l’introduzione di nuove opportunità online per contribuenti privati e per i professionisti. Il 15 settembre partirà la sperimentazione e sarà attuata in tutte le direzioni regionali, regolando gli interventi a seconda delle esigenze delle strutture territoriali. Sarà fatta campagna di informazione per far conoscere tutte le possibilità per poter accedere in modo programmato agli uffici.

venerdì 11 settembre 2020

Redditi: proroga versamenti per i soggetti IVA

In “ritardo” ma arriva la proroga per il pagamento delle imposte derivanti da “Redditi” per i soggetti IVA. Grazie ad un accordo tra il MEF e i commercialisti, i titolari di partite IVA che applicano gli ISA, forfettari compresi, potranno sanare i ritardati versamenti delle imposte in scadenza il 20 agosto con la sola maggiorazione dello 0,8%. La moratoria riguarderà, però, solo i soggetti che hanno subito danni dall’emergenza Covid. In seguito all’accordo è stato revocato lo sciopero dei commercialisti in programma dal 15 al 22 settembre.

venerdì 11 settembre 2020

Smart working e congedi: il Dl n. 111/2020

E’ stato pubblicato sulla GU n. 223, il Dl n. 111 dell’8 settembre 2020, riguardante disposizioni urgenti per far fronte a indifferibili esigenze finanziarie e di sostegno per l’avvio dell’anno scolastico, connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19. Il provvedimento prevede che il genitore lavoratore dipendente può svolgere la prestazione di lavoro in modalità agile per tutto o parte del periodo corrispondente alla durata della quarantena del figlio convivente, minore di anni quattordici, disposta dal Dipartimento di prevenzione della ASL territorialmente competente a seguito di contatto verificatosi all’interno del complesso scolastico. Solo nelle ipotesi in cui la prestazione lavorativa non possa essere svolta in modalità agile e comunque in alternativa alla misura sopra citata, uno dei genitori, può astenersi dal lavoro per tutto o parte del periodo di quarantena del figlio.

venerdì 11 settembre 2020

INPS: istruzioni sullo sgravio spettante per i contratti di solidarietà

L’INPS, nella circolare n. 100 del 9 settembre 2020, fornisce le istruzioni operative sugli sgravi connessi ai contratti di solidarietà. I destinatari sono: le imprese che al 30 novembre 2019 abbiano stipulato un contratto di solidarietà; le imprese che abbiano avuto un contratto di solidarietà in corso nel secondo semestre dell’anno precedente. La riduzione contributiva è pari al 35% della contribuzione  a carico del datore di lavoro, ed è riconosciuta per la durata del contratto di solidarietà o per un periodo non superiore a ventiquattro mesi nel quinquennio mobile.

venerdì 11 settembre 2020

Misure anti-Covid prorogate al 7 ottobre

Con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 7 settembre 2020 pubblicato sulla GU n. 222 del 7 settembre scorso,  si prorogano al prossimo 7 ottobre le misure precauzionali per contrastare e contenere il diffondersi del virus contenute nel DPCM 7 agosto 2020 e nelle ordinanze del 12 e 16 agosto 2020 del Ministro della Salute, concernenti i rientri sul territorio nazionale; l’obbligo di sottoporsi a tampone; la chiusura delle discoteche e degli stadi e l’obbligo di indossare dispositivi di protezione individuale nei luoghi al chiuso accessibili al pubblico e in tutti quelli in cui non sia possibile garantire il mantenimento del distanziamento.

venerdì 11 settembre 2020

Interpelli superbonus 110%

L’Agenzia delle entrate ha pubblicato alcuni interpelli aventi ad oggetto il nuovo superbonus 110%. Interpello n. 328: Il proprietario di una villetta a schiera può agevolarsi del Superbonus per gli interventi che intende realizzare sull’immobile, a prescindere dalla condizione che lo stesso sia adibito a prima casa e residenza del proprio nucleo familiare dal 2015.

giovedì 10 settembre 2020

Interpelli superbonus 110%

L’Agenzia delle entrate ha pubblicato alcuni interpelli aventi ad oggetto il nuovo superbonus 110%. Interpello n. 327: si può possibile beneficiare del Superbonus per gli interventi che prevedono la sostituzione dell’attuale generatore di calore con una pompa di calore, se l’immobile è in comodato d’uso. Non è previsto, invece, per i lavori di tinteggiatura dello stesso immobile che accedono, però, al “bonus facciate” previsto dall’articolo 1, commi da 219 a 223 della legge n. 160/2019.

giovedì 10 settembre 2020

Interpelli superbonus 110%

L’Agenzia delle entrate ha pubblicato alcuni interpelli aventi ad oggetto il nuovo superbonus 110%. Interpello n. 326: spetta il Superbonus per le spese sostenute per gli interventi effettuati sull’unità collabente (censita al catasto come F2) attigua all’abitazione principale, entrambi oggetto di un programma di ristrutturazione con accorpamento, finalizzati alla riduzione del rischio sismico e all’efficientamento energetico.

giovedì 10 settembre 2020

Interpelli superbonus 110%

L’Agenzia delle entrate ha pubblicato alcuni interpelli aventi ad oggetto il nuovo superbonus 110%. Interpello n. 325: la demolizione e il rifacimento di un immobile facente parte di un complesso residenziale ricadente in una zona sismica, può beneficiare del Superbonus, introdotto dal Dl n. 34/2020, se l’istante ha firmato il compromesso nel 2018 ma la consegna avviene tra settembre e ottobre 2020.

giovedì 10 settembre 2020

Superbonus per acquisto case antisismiche

Il superbonus 110% interessa anche l’acquisto di una casa antisismica. L’aliquota del sismabonus acquisti, riconosciuto a chi compra case in zone sismiche 1, 2 e 3 oggetto di demolizione e ricostruzione da parte di imprese, sale al 110% per il prossimo biennio. Resta invariato il tetto massimo di spesa sul quale calcolare il bonus 96.000 euro.

giovedì 10 settembre 2020

Contratti di espansione: istruzioni dall’INPS

La circolare INPS n. 98 del 3 settembre 2020 reca istruzione sui contratti di espansione introdotti, in via sperimentale per il biennio 2019-2020, dall’art. 41 del Dl n. 148/2015. Il nuovo contratto si rivolge alle imprese, con organico superiore alle 1.000 unità, che si trovino nella necessità di intraprendere percorsi di reindustrializzazione e riorganizzazione, con conseguenti modifiche dei processi aziendali necessari, per recepire e sviluppare attività lavorative a contenuto più tecnico. Per accedere al nuovo strumento contrattuale, gli interessati devono avviare una procedura di consultazione per la stipula in sede governativa di un contratto di espansione con il Ministero del Lavoro e le associazioni sindacali comparativamente più rappresentative sul piano nazionale oppure con le loro rappresentanze sindacali aziendali o con la rappresentanza sindacale unitaria.

giovedì 10 settembre 2020

Scadenze: i versamenti di ripresa sospesi dal Covid

Il 16 settembre, oltre alle consuete scadenze, si aggiungono i versamenti di ripresa dopo la sospensione causa Covid. Ecco quali: ritenute sui redditi di lavoro dipendente e assimilati; addizionali regionali e comunali IRPEF; IVA; contributi previdenziali e assistenziali; INAIL. Le modifiche apportate dal Decreto Agosto (Dl n. 104/2020) permettono di scegliere di versare solo il 50% del dovuto, in unica soluzione o 4 rate mensili; il restante 50% va versato a partire dal 16 gennaio 2021, in un massimo di 24 rate mensili.

giovedì 10 settembre 2020

Decreto agosto: il bonus filiera

Il decreto agosto (n. 104/2020), all’art. 58, ha istituito un “bonus filiera” per la ristorazione. Si tratta di un fondo per il sostegno delle imprese che operano nell’ambito della ristorazione con una dotazione di 600 milioni di euro per l’anno 2020, e servirà ad erogare un contributo a fondo perduto alle imprese attive alla data del 15 agosto 2020 con codice  ATECO  prevalente 56.10.11 (ristorazione con somministrazione), 56.29.10 (mense) e 56.29.20 (catering continuativo su base contrattuale), finalizzato all’acquisto  di prodotti made in Italy, inclusi quelli vitivinicoli, di filiere agricole e alimentari,  anche DOP e IGP. Per ottenere il contributo è necessario che l’ammontare del fatturato medio dei mesi da marzo a giugno 2020 risulti inferiore di almeno il 25 % dell’ammontare del fatturato medio dei mesi da marzo a giugno 2019. Il requisito non è richiesto alle imprese che abbiano avviato l’attività dopo il 1° gennaio 2019.

mercoledì 9 settembre 2020

Interpelli Agenzia delle Entrate: credito d’imposta locazioni

In risposta all’interpello n. 321/2020 dell’Agenzia delle entrate ha spiegato che il titolare di un contratto di locazione ad oggetto distinte unità immobiliari, di cui solo due appartenenti alla categoria catastale C1, può fruire del credito d’imposta del decreto Cura Italia scorporando i canoni dei due immobili ai quali può essere applicata l’agevolazione ed escludendo gli altri.

mercoledì 9 settembre 2020

INPS: nuove istruzioni sui congedi Covid

Sono state aggiornate le istruzioni aggiornate operative sui congedi Covid-19 e i permessi indennizzati di cui alla L. n. 104/1992, introdotti dagli art. 23 e 24 del D.L. n. 18/2020, convertito, con modificazioni, dalla L. n. 27/2020 e modificati per numero di giornate ed estensione del periodo di fruizione dal D.L. n. 34/2020 e dalla L. n.77/2020 (circolare INPS n. 99/2020). I giorni di congedo fruibili in maniera alternata dai genitori per l’assistenza dei figli, per un periodo massimo di 15 giorni, è stato portato a 30 giorni dal decreto Rilancio e la conversione in legge del decreto ha ampliato l’arco temporale dal 5 marzo al 31 agosto. Aumentano i giorni di permesso retribuiti di cui alla L. n. 104/2020 di ulteriori complessive 12 giornate fruibili nei mesi di maggio e giugno 2020. In base alla legge n. 77/2020 i lavoratori dipendenti, nel periodo dal 19 luglio 2020 al 31 agosto 2020, possono fruire del congedo Covid in modalità oraria.

mercoledì 9 settembre 2020

Agevolazioni prima casa: proroga al 2021

Nell’interpello n. 310 del 4 settembre 2020, l’Agenzia delle Entrate spiega che in caso di acquisto di un appartamento, da adibire ad abitazione principale, con agevolazioni prima casa, la scadenza di un anno per l’alienazione dell’abitazione precedentemente posseduta è sospesa fino alla fine del 2020. L’interruzione dei termini è disposta dall’articolo 24 del decreto “Liquidità” (Dl n. 23/2020).

mercoledì 9 settembre 2020

Entrate tributarie: nei primi sette mesi dell’anno

Per il periodo gennaio-luglio 2020 il gettito fiscale è in ribasso segnando una riduzione dello 7,7%. Sul sito del Dipartimento delle finanze è disponibile il consueto Bollettino delle entrate tributarie del periodo gennaio-luglio 2020 con le appendici statistiche e la relativa nota tecnica che illustra in sintesi i principali contenuti del documento.

mercoledì 9 settembre 2020

Rimborso 730/2020: quando lo si percepirà?

L’emergenza sanitaria ha modificato il calendario di presentazione del modello 730. I tempi di attesa per il rimborso del credito sono diversi, specie considerando la scadenza, imminente, del 30 settembre. Per coloro che avevano rispettato il calendario storico di presentazione i rimborsi sono arrivati entro agosto; coloro, invece, che si accingono a presentare il modello entro il termine ultimo, appunto il 30 settembre, i rimborsi cominceranno ad arrivare da ottobre.

mercoledì 9 settembre 2020

Decreto agosto: le misure per le imprese

Il decreto agosto contiene una serie di misure a sostegno delle imprese. Il comma 1 dell’articolo 60 prevede  il rifinanziamento della “Nuova Sabatini”, il comma 2 autorizza un rifinanziamento pari a 500 milioni di euro, per tutto il 2020, dei contratti di sviluppo, il comma 3 rifinanzia ed estende l’ambito di intervento del “Fondo per la salvaguardia dei livelli occupazionali e la prosecuzione dell’attività d’impresa” istituito nello stato di previsione del ministero dello sviluppo economico dall’articolo 43 del decreto legge n. 34 del 2020.

martedì 8 settembre 2020

Dichiarazioni di intento: le novità del decreto Crescita

Il decreto Crescita ha portato diverse novità nelle procedure per la dichiarazione d’intento. Dal 1° gennaio 2020 è abrogato per l’esportatore abituale l’obbligo di consegnare al fornitore la dichiarazione d’intento e/o la copia della ricevuta telematica che attesta la presentazione. Resta, invece, sempre l’obbligo di avvisare il fornitore della presentazione della dichiarazione d’intento e l’obbligo del fornitore di effettuare un riscontro telematico. Sono stati anche abrogati due obblighi: l’annotazione delle dichiarazioni d’intento nel registro e l’esposizione nel quadro VI della dichiarazione annuale Iva con i dati delle dichiarazioni d’intento ricevute. Chi opera in regime di non imponibilità IVA senza aver riscontrato per via telematica la presentazione della dichiarazione d’intento rischia una sanzione che va da 250 a 2000 euro.

martedì 8 settembre 2020

Agenzia delle entrate: codice tributo versamento ritenute sospese

E’ stato istituito con la risoluzione n. 50 del 7 settembre il codice di tributo per versare le ritenute d’acconto sospese nel periodo compreso tra il 17 marzo e il 31 maggio 2020. La sospensione era stata disposta dall’articolo 19 del Dl n. 23/2020 e interessava i titolari di reddito da lavoro autonomo e di provvigioni per rapporti di commissione, agenzia, mediazione, rappresentanza di commercio e procacciamento d’affari,  con ricavi o compensi fino a 400mila euro nel periodo d’imposta precedente a quello in corso al 17 marzo. Il codice tributo è “4050” denominato “Ritenute d’acconto non operate versate dai lavoratori autonomi – art. 19, comma 1, D.L. 8 aprile 2020, n. 23”.

martedì 8 settembre 2020

Dichiarazioni di intento: chi la deve fare

La dichiarazione d’intento è un documento con cui un esportatore (abituale) attesta all’Agenzia delle Entrate di avere i requisiti di legge previsti. Presentando la dichiarazione, può effettuare acquisti e importazioni senza l’applicazione dell’IVA. Con la dichiarazione d’intento l’esportatore abituale manifesta al proprio fornitore la volontà di acquistare beni o servizi senza l’obbligo di pagare l’IVA nei limiti di un plafond. La validità della dichiarazione è limitata all’anno solare di riferimento. Può essere considerato esportatore abituale l’operatore economico in abito internazionale che negli ultimi 12 mesi o nell’anno solare precedente, ha registrato esportazioni o cessioni intra-comunitarie (e operazioni assimilate) con un ammontare superiore al 10% del volume d’affari dello stesso periodo. Non usufruiscono dei benefici gli operatori che lavorano nel settore dell’agricoltura applicando l’imposta secondo il regime speciale.

martedì 8 settembre 2020

Interpelli: Il compenso percepito in assenza di attività professionale abituale rientra nei redditi diversi

In risposta all’interpello n. 299 del 2 settembre 2020, l’Agenzia delle Entrate afferma che  il compenso percepito dal contribuente, per una prestazione svolta in passato quando era un soggetto Iva, ma incassato quando ormai aveva chiuso la partiva IVA, deve essere dichiarato come reddito diverso ai sensi del TUIR. Secondo l’Agenzia, il fatto che il contribuente, al momento dell’incasso del compenso, non abbia più una partita IVA attiva, fa si che non sia possibile riscontrare il requisito soggettivo dell’abitualità che è alla base delle attività di impresa o di lavoro autonomo professionale.

martedì 8 settembre 2020

INPS: indennità malattia, maternità e tubercolosi lavoratori agricoli 2020

L’Inps, con la circolare n. 97 del 28 agosto 2020, ha comunicato gli importi giornalieri base, per l’anno 2020, delle prestazioni economiche di malattia, di maternità/paternità e di tubercolosi per i piccoli coloni e i compartecipanti familiari. Le retribuzioni medie giornaliere valide per i citati lavoratori e i loro familiari sono state determinate con il Decreto direttoriale del Ministero del Lavoro, del 7 luglio 2020, e già comunicate dall’Istituto, ai fini dei versamenti dei contributi integrativi volontari per l’anno 2020, con la circolare n. 89/2020.

martedì 8 settembre 2020

Indennità sportivi: bonus di giugno 2020

Il decreto Agosto ha previsto l’erogazione automatica del bonus di 600 euro per il mese di giugno 2020 ai collaboratori sportivi che hanno ricevuto le precedenti indennità. Sport e Salute SPA ha precisato che: per chi non ha mai fatto domanda ma intende presentarla per il mese di giugno, verrà messa a disposizione una piattaforma dove caricare la documentazione; per chi ha ricevuto una comunicazione di rigetto delle precedenti indennità è stata attivata la mail rigetti@sportesalute.eu per l’eventuale contestazione della comunicazione; per chi non ha ricevuto l’indennità per problemi attinenti all’IBAN indicato in piattaforma, a seguito degli ulteriori riscontri acquisiti dagli interessati, si procederà al relativo pagamento.

lunedì 7 settembre 2020

Superbonus 110%: e obbligo di RC professionale per le asseverazioni

Per ottenere il superbonus 110% sono necessarie le certificazioni dei professionisti. I soggetti certificatori hanno l’obbligo di stipula di una polizza di assicurazione RC professionale con massimale adeguato al numero delle attestazioni o asseverazioni rilasciate e agli importi degli interventi oggetto delle predette attestazioni o asseverazioni, non inferiore a 500 mila euro. Attestazioni o asseverazioni non veritiere comportano la decadenza dal beneficio e l’applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie previste della legge 24 novembre 1981, n 689.

lunedì 7 settembre 2020

IRAP: chiarimenti su annullamento saldo 2019 e 1° acconto 2020

L’Agenzia Entrate ha fornito chiarimenti su annullamento saldo 2019 e 1° acconto 2020 IRAP  previsti dal DL Rilancio. La fattispecie interessa tutti i contribuenti diversi da PA/intermediari finanziari, con ricavi/compensi 2019 inferiori a 250 milioni di euro. L’imposta a debito 2019 va calcolata al netto dell’eventuale utilizzo del saldo a credito 2018; in caso fosse stato già presentato il modello F24, la dichiarazione Irap per il 2019 dovrà esporre un credito nel campo “Eccedenze di versamento a saldo”.

lunedì 7 settembre 2020

Decreto agosto: proroga ripresa pagamenti cartelle

Il decreto di Agosto ha disposto una proroga della sospensione dei termini di versamento dei carichi affidati all’Agente della riscossione la riscossione. Sono sospesi i versamenti ricadenti nel periodo compreso tra l’8/03 ed il 15/10/2020 (invece del 31/08/2020) delle cartelle di pagamento/accertamenti direttamente esecutivi. Questi pagamenti saranno ripresi in soluzione unica al 30/11/2020.

lunedì 7 settembre 2020

Termini di pagamento: il 16 settembre anche gli avvisi bonari

La ripresa dei pagamenti dopo l’emergenza Covid parte dal 16 settembre. In questa data vanno ripresi tutti i versamenti sospesi al 31 maggio 2020. In questa ripresa rientrano anche i pagamenti rateali degli avvisi bonari e l’invio di chiarimenti.

lunedì 7 settembre 2020

Professionisti: domanda bonus 1.000 entro il 14 settembre

Il decreto agosto ha sbloccato l’iter di ottenimento del bonus 1.000 euro per il mese di maggio a favore dei professionisti iscritti alle casse private. Chi non l’ha richiesta per i mesi di marzo e aprile deve presentare domanda alla cassa di previdenza di appartenenza entro il 14 settembre 2020.

venerdì 4 settembre 2020

CNDCEC: supporto allo sciopero del 15 settembre

Il CNDCEC supporta lo sciopero dei commerciali al via dal 15 settembre e fino alle 24 del 22 settembre 2020. Chi aderirà dovrà comunicare l’astensione dall’ordinaria attività lavorativa ai propri clienti e alle Commissioni Tributarie, secondo quanto previsto dal Codice di autoregolamentazione.

venerdì 4 settembre 2020

Interpelli: anche i ricercatori stranieri rientrano nell’agevolazione Rientro dei Cervelli

Nell’agevolazione “Rientro dei cervelli” rientrano anche i ricercatori stranieri che trasferiscono la loro residenza in Italia. Lo ha detto l’Agenzia delle Entrate nella risposta all’interpello n. 307 del 3 settembre 2020. Il bonus prevede l’esclusione dalla formazione del reddito di lavoro dipendente o autonomo del 90% dei compensi dei docenti e dei ricercatori che risultano non occasionalmente residenti all’estero, dove hanno svolto attività di ricerca o docenze per almeno due anni, e che si trasferiscono in Italia.

venerdì 4 settembre 2020

ENPACL: dichiarazione reddituale al 30 novembre

Per effetto dell’emergenza Covid-19, l’Enpacl ha deliberato il differimento al 30 novembre 2020 del termine per l’invio della dichiarazione reddituale, e del pagamento della prima rata della contribuzione 2020. Il termine ordinario di scadenza è il 16 settembre.

venerdì 4 settembre 2020

SPID dal 15 novembre 2020

Lo SPID diventerà pienamente operativo dal 15 novembre 2020. A partire da questa data l’accesso a tutti i servizi online del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali potrà essere effettuato esclusivamente tramite SPID, le precedenti credenziali non saranno più operative.

venerdì 4 settembre 2020

Lavoro dipendente: l’INPS spiega il nuovo cuneo fiscale

L’INPS spiega il nuovo cuneo fiscale nella circolare n. 96 del 21 agosto 2020. Dallo scorso 1° luglio, a beneficio dei titolari di redditi da lavoro dipendente e di taluni redditi ad essi assimilati, tra i quali sono incluse numerose prestazioni erogate direttamente dall’Istituto in qualità di sostituto di imposta, è previsto un trattamento integrativo pari a 100 euro mensili, per un importo rispettivamente di 600 euro con riferimento al secondo semestre del 2020, e di 1.200 euro annui dal 2021. Spetta ai titolari di reddito il cui importo complessivo non è superiore a 28.000 euro annui e aventi un’imposta lorda superiore alle detrazioni da lavoro loro spettanti. Non concorre alla formazione del reddito e deve essere riconosciuto, in via automatica, da parte dei sostituti di imposta, a partire dalle prestazioni rese dal 1° luglio 2020 ed è rapportato al periodo di lavoro.

venerdì 4 settembre 2020

Ecobonus: il software e le istruzioni per la cessione del credito

E’ disponibile online, sul sito dell’Agenzia delle entrate, il software e le istruzioni per la cessione del credito d’imposta da ecobonus. Le prime comunicazioni potranno essere effettuate a partire dal prossimo 15 ottobre. Per accedervi bisognerà seguire questo percorso: “La mia scrivania / Servizi per / Comunicare e poi cliccare sul collegamento “Comunicazione opzione crediti e detrazioni”.

giovedì 3 settembre 2020

Bonus bici: accelerata sul decreto in GU

Sarà pubblicato prossimamente in GU il decreto che regolamenterà il bonus bici. Il ministro Costa ha annunciato che andrà sulla GU del 5 settembre 2020. A partire da questa data si potrà inviare la domanda, che dovrà, però, essere passata su una piattaforma telematica (ancora) da predisporre. La tempistica necessaria è 60 giorni, quindi entro il mese di novembre 2020.

giovedì 3 settembre 2020

Lavoro: bonus 100 euro presenza al lavoro anche per i volontari

L’Agenzia delle Entrate, nella risposta all’interpello numero 302 del 3 settembre 2020, ha chiarito che il bonus di 100 euro accordato ai lavoratori che hanno lavorato presso la sede lavorativa nel mese di marzo durante l’emergenza coronavirus, spetta anche per i volontari della Protezione Civile.

giovedì 3 settembre 2020

Ecobonus auto: nuove prenotazioni

Dal 1° settembre 2020 è partita la nuova tranche di prenotazione degli incentivi sull’acquisto di veicoli a basse emissioni. La prenotazione  è il primo passo da fare, poi si riceve il contributo tramite compensazione con il prezzo di acquisto; i venditori recuperano le somme dalle imprese costruttrici o importatrici; queste ultime ottengono il contributo sotto forma di credito d’imposta.

giovedì 3 settembre 2020

Bonus sanificazione e DPI: comunicazione in scadenza

Scade il 7 settembre il termine per la presentazione all’Agenzia delle entrate della comunicazione per il Bonus sanificazione e DPI. Il credito d’imposta è pari al 60% delle spese sostenute e da sostenere entro il 31 dicembre 2020.

giovedì 3 settembre 2020

Reddito d’emergenza: sito INPS da aggiornare

Sono bloccate le presentazioni delle domande per il reddito di emergenza. Il sito INPS necessita di aggiornarsi con la nuova scadenza del 15 ottobre 2020. Il decreto agosto ha disposta una proroga alla presentazione nella data indicata.

mercoledì 2 settembre 2020

Credito d’imposta Cinema: i provvedimenti del MIBACT

Con tre decreti direttoriali della direzione generale Cinema e Audiovisivo del MIBACT del 27 e 28 agosto, sono pubblicati gli esiti del riconoscimento del credito d’imposta per gli investimenti nelle sale cinematografiche e delle istruttorie sull’ammissibilità delle richieste preventive di credito d’imposta pervenute per la produzione cinematografica, delle richieste definitive pervenute per lo sviluppo, per la produzione cinematografica, per la produzione tv/web, per la produzione esecutiva delle opere straniere e per la distribuzione. La pubblicazione costituisce comunicazione di riconoscimento dei bonus, senza necessità di notifica a mezzo Pec.

mercoledì 2 settembre 2020

Tax credit edicole: in corso le richieste

E’ possibile presentare richiesta del tax credit edicole. Dallo scorso 1° settembre, e fino al prossimo 31 dicembre, si possono inviare le domande per la richiesta del credito d’imposta, per l’anno 2020, introdotto dalla legge di Bilancio 2019 (legge n. 145/2018) a favore delle edicole. Beneficiari, requisiti, parametri di calcolo e modalità di accesso al bonus sono reperibili nella circolare esplicativa del dipartimento per l’Informazione e l’Editoria della Presidenza del consiglio dei ministri.

mercoledì 2 settembre 2020

Bonus bebè: chiarimenti INPS

L’INPS, con il messaggio n. 3104 dell’11 agosto 2020, ha fornito chiarimenti sui criteri istruttori riguardanti le domande di assegno di natalità riferite a nascite, adozioni e affidamenti preadottivi avvenuti tra gli anni 2017 e 2020. Per gli eventi del 2020 sono previste nuove fasce ISEE e diversi importi dell’assegno, che spetta anche in caso di ISEE superiore alla soglia massima e in assenza di ISEE in corso di validità al momento della presentazione della domanda. Per gli eventi avvenuti dal 23 febbraio 2020 al 1° giugno 2020, il termine di 90 giorni è stato sospeso e ha iniziato nuovamente a decorrere a partire dal 2 giugno 2020. Tutte le domande di assegno riferite a questi eventi si considerano tempestive se presentate entro 90 giorni a partire dal 2 giugno 2020, ossia entro il 30 agosto 2020.

mercoledì 2 settembre 2020

Superbonus 110% anche per familiari e conviventi

L’Agenzia delle entrate, con la circolare n. 24/E dell’8 agosto 2020, chiarisce che sono ammessi al superbonus del 110%, introdotto (Dl n. 34/2020, convertito, con modificazioni, dalla L. n. 77/2020 e in vigore dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021) anche familiari e conviventi del possessore o detentore dell’immobile, qualora abbiano sostenuto la spesa per i lavori effettuati sugli immobili a disposizione. Tali soggetti possono usufruire dell’agevolazione se sono conviventi alla data di inizio dei lavori o al momento del sostenimento delle spese.

mercoledì 2 settembre 2020

Decreto Agosto: il bonus Alberghi

Nel “Decreto Agosto” il bonus alberghi. E’ sancita la proroga al 2020 e 2021 del credito d’imposta (ex art. 10 DL 83/2014) noto come “Bonus alberghi”. L’entità del credito ammonta al 65% delle spese sostenute per la riqualificazione e il miglioramento delle strutture ricettive turistico-ricettive, a condizione che abbiano anche finalità di incremento dell’efficienza energetica/riqualificazione antisismica. Per la sua operatività si attende un nuovo DM del Mibact.

mercoledì 2 settembre 2020

Bonus canoni di locazione: la proroga del decreto Agosto

Il decreto di agosto (Dl n. 104/2020) concede una proroga al bonus spettante per i canoni di locazione. In particolare è stato esteso al canone relativo al mese di giugno (luglio, per le predette strutture turistico ricettive), ed è stato annullato il limite dell’ammontare dei ricavi 2019 (5 milioni di euro) per poter accedere al beneficio anche a favore delle strutture termali. Altri chiarimenti nella circolare AE n. 25/2020.

martedì 1 settembre 2020

Ammortizzatori sociali: nuova proroga dal decreto Agosto

Il Dl n. 104/2020 (decreto agosto) ha sancito una proroga degli ammortizzatori sociali per Covid-19. Sono interessati i datori di lavoro che hanno sospeso o ridotto l’attività lavorativa. La durata massima è 9 settimane, più altre 9 settimane per un totale di 18 settimane. Le ultime 9 devono essere richieste nell’arco di tempo tra il 13 luglio 2020 e il 31 dicembre 2020.

martedì 1 settembre 2020

Tax credit: istituito il codice tributo per la compensazione

E’ stato istituito ieri, 31 agosto, il codice tributo per compensare il tax credit spettante per utilizzo Pos. E’ la risoluzione AE n. 48 a istituirlo, si tratta del “6916”, denominato “Credito d’imposta commissioni pagamenti elettronici – articolo 22, decreto-legge 26 ottobre 2019, n. 124”, e spetta sulle commissioni addebitate per le transazioni effettuate mediante strumenti di pagamento elettronici. Il bonus viene riconosciuto in relazione a cessioni di beni e prestazioni di servizi rese nei confronti di consumatori finali dal 1° luglio 2020, a condizione che i ricavi e compensi dell’esercente, relativi all’anno d’imposta precedente, siano di importo non superiore a 400mila euro.

martedì 1 settembre 2020

Decreto Agosto: esenzione TOSAP

Il decreto di agosto (Dl 104/2020) all’art. 109 dispone la proroga a tutto il 2020: dell’esenzione da Tosap/Cosap delle imprese di pubblico servizio; del termine per l’invio delle domande di permesso per nuove concessioni per l’occupazione di suolo pubblico o di ampliamento delle superfici già concesse senza imposta di bollo; della posa di strutture amovibili in spazi aperti senza subordinazione alle autorizzazioni ex artt. 21 e 146 del D.lgs. 42/2004.

martedì 1 settembre 2020

Contributi INPS sospesi: ripresa dei pagamenti dal 16 settembre

I contributi INPS sospesi per l’emergenza Covid andranno in pagamento a partire dal 16 settembre 2020. Il decreto Agosto – Dl n. 104/2020 – ha così modificato i termini di ripresa dei pagamenti: la prima data utile è il 16 settembre (50% delle somme dovute in un’unica soluzione, o, mediante rateizzazione, fino ad un massimo di 4 rate mensili di pari importo).

martedì 1 settembre 2020

Decreto Agosto: esenzioni IMU

Il decreto di agosto (Dl 104/2020) all’art. 78 dispone l’estensione dell’esenzione IMU, già prevista per la prima rata per alberghi, strutture ricettive, alla seconda rata di dicembre. L’esenzione è anche estesa alle unità adibite a cinema e teatri nonché a discoteche, night club e simili, a condizione che i gestori coincidano con i proprietari. Per cinema e teatri per gli anni viene disposta l’esenzione totale per gli anni 2021 e 2022.

martedì 1 settembre 2020

Corrispettivi per cessione di carburanti: trasmissione telematica dal 1° settembre

Da domani 1° settembre 2020 i gestori di impianti di carburanti che nel 2018, hanno erogato più di 1,5 milioni di litri di benzina e gasolio destinati a carburanti per motori, devono iniziare a memorizzazione e trasmettere i dati dei corrispettivi in modo telematico (provvedimento AE del 22 aprile 2020).

lunedì 31 agosto 2020

Bonus pubblicità: domande dal 1° settembre

In seguito la pubblicazione del nuovo modello e delle istruzioni alla compilazione, l’Agenzia delle entrate informa che da domani 1° settembre è possibile presentare domanda per ottenere il credito d’imposta sugli investimenti pubblicitari. Solo per il 2020, viene meno il requisito dell’incremento dell’investimento e la misura del bonus passa al 50%, invece dell’ordinario 75%.

lunedì 31 agosto 2020

Bonus pubblicità: modello e istruzioni

E’ stato pubblicato sul sito dell’Agenzia delle entrate e del Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria della Presidenza del consiglio dei ministri, il nuovo modello e le istruzioni per richiedere il credito d’imposta per investimenti pubblicitari. L’aggiornamento è arrivato viste le novità apportate alla norma istitutiva dell’agevolazione (articolo 57-bis del Dl n. 50/2017) dall’articolo 186 del decreto Rilancio.

lunedì 31 agosto 2020

Il decreto Agosto: il secondo acconto soggetti ISA

Il decreto Agosto – Dl n. 104/2020 – ha previsto la proroga della seconda rata o dell’unico acconto delle imposte sui Redditi e Irap. I soggetti che esercitano attività economiche per le quali sono stati approvati gli ISA, che dichiarano ricavi o compensi di ammontare non superiore al limite stabilito dal decreto di approvazione del ministro dell’Economia e delle Finanze possono effettuare il versamento della seconda o unica rata dell’acconto delle imposte sui redditi e dell’imposta regionale sulle attività produttive, relativo al periodo d’imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2019, entro il 30 aprile 2021.

lunedì 31 agosto 2020

Il bonus sponsor sportivi nel decreto Agosto

Il decreto agosto – Dl n. 104/2020 – all’articolo 81 prevede un credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari in favore di leghe e società sportive professionistiche e dilettantistiche. Alle imprese, ai lavoratori autonomi e agli enti non commerciali, che effettuano investimenti in campagne pubblicitarie e sponsorizzazioni, nei confronti di leghe che organizzano campionati nazionali a squadre nell’ambito delle discipline olimpiche ovvero società sportive professionistiche e società e associazioni sportive dilettantistiche iscritte al registro Coni, operanti in discipline ammesse ai giochi olimpici, e che svolgono attività sportiva giovanile, è riconosciuto un credito d’imposta pari al 50% degli investimenti effettuati nel periodo compreso tra il 1° luglio e il 31 dicembre 2020.

lunedì 31 agosto 2020

Moratoria mutui e prestiti: proroga fino al 31 gennaio 2021

Il decreto agosto proroga la sospensione delle rate dei mutui e dei prestiti alla PMI fino al 31 gennaio 2021; la proroga è automatica per chi ne sta già beneficiando.

lunedì 10 agosto 2020

Bando Mise Ricerca e Sviluppo disponibile

La firma del decreto del 5 agosto 2020 si rende disponibile il bando del Mise per Ricerca e Sviluppo. Le imprese possono presentare le domande per l’agevolazione dal 5 novembre 2020.

lunedì 10 agosto 2020

Diritto camerale 2020

Il diritto annuale camerale deve essere pagato dalle imprese iscritte al Registro Imprese e dagli enti non commerciali iscritti esclusivamente al REA alla data del 1/01/2020. Il termine di versamento è legato alla scadenza redditi, quindi: i soggetti Isa entro il 20/08/2020 con maggiorazione dello 0,40%; i soggetti non Isa il 30/07/2020 con la maggiorazione dello 0,40%. Le nuove attività entro 30gg dalla presentazione della domanda di iscrizione.

lunedì 10 agosto 2020

IVA: recupero in tempi rapidi per i crediti in sofferenza

Il decreto di agosto prevede il recupero dei crediti IVA in tempi rapidi. Esattamente, le imprese che vantano crediti IVA nei confronti di cessionari o committenti con precedure concorsuali in corso, potranno emettere le note di credito a partire dall’apertura delle procedure e senza attendere l’esito finale. Per i crediti di modesta entità l’IVA può essere recuperata dopo sei mesi dalla scadenza di pagamento, indipendentemente dall’avvio di procedure esecutive o concorsuali.

venerdì 7 agosto 2020

Interpelli Agenzia delle entrate: le spese ammissibili al credito d’imposta R&S

In risposta all’interpello n. 246 del 5 agosto 2020 l’Agenzia delle Entrate spiega le spese ammissibili al credito d’imposta R&S per le PMI innovative. In particolare si chiedeva se era possibile aumentare il credito d’imposta delle spese per la certificazione della documentazione contabile. No, risponde l’Agenzia. Si può aumentare l’agevolazione solo nei casi in cui le imprese non siano tenute ordinariamente alla certificazione dell’ultimo bilancio e dell’eventuale bilancio consolidato.

 

venerdì 7 agosto 2020

I Commercialisti chiedono la proroga dei versamenti fiscali

Il CNDCEC ha pubblicato un comunicato stampa in data 6 agosto 2020 che evidenzia la necessità di prorogare i versamenti delle imposte attualmente fissato il 20 agosto. Se non fosse possibile sarebbe auspicabile, almeno, l’esclusione dalle sanzioni per chi regolarizza, entro il 31 ottobre 2020, tutti i versamenti dovuti dallo scorso mese di marzo, anche relativamente ai principali tributi erariali come l’IVA, l’IRAP e le imposte d’atto e non oggetto di sospensione.

venerdì 7 agosto 2020

Decreto agosto: le misure in bozza

Le misure nella bozza del decreto agosto: nuovo bonus 600 giugno per i lavoratori stagionali del turismo, degli stabilimenti termali e dello spettacolo danneggiati dall’emergenza epidemiologica da COVID-19; bonus 1.000 euro professionisti per la mensilità di maggio; il bonus 600 euro per giugno dovrebbe interessare anche gli sportivi; proroga del blocco dei licenziamenti fino al 31 dicembre, previsto per ora fino al 15 novembre 2020.

venerdì 7 agosto 2020

Bonus baby sitter: nuova proroga al 31 agosto

Il bonus baby sitter si potrà richiedere, ancora, fino al 31 agosto 2020. L’INPS, con comunicato stampa del 5 agosto fa chiarezza sulla scadenza del bonus. La proroga, prevista dal decreto Rilancio, si applica anche al bonus per centri estivi.

giovedì 6 agosto 2020

Decreto Agosto: bonus 1.000 euro ai professionisti in automatico

Il decreto agosto dovrebbe sbloccare il bonus ai professionisti non corrisposto a maggio. Per coloro che hanno già percepito i bonus di marzo ed aprile il riconoscimento sarà automatico. Coloro che non lo avevano richiesto per i mesi di marzo ed aprile, potranno ottenerlo presentando domanda entro 30 giorni dall’entrata in vigore del nuovo provvedimento.

giovedì 6 agosto 2020

Decreto agosto: le principali novità del lavoro

Il decreto agosto porta con se novità in tema lavoro, ecco le principali. Proroga della cassa integrazione con l’introduzione di un sistema differenziato per le imprese; esonero dal versamento contributivo per le aziende che non utilizzano la CIG; due mensilità aggiuntive di Naspi e Discoll per chi ha terminato la fruizione tra il 1° maggio e il 30 maggio 2020; esonero totale dal versamento dei contributi per un massimo di 6 mesi per i contratti a tempo indeterminato stipulati fino al 31 dicembre 2020; proroga/rinnovo dei contratti a termine senza causale fino al 31 dicembre 2020; proroga del blocco dei licenziamenti.  

giovedì 6 agosto 2020

Decreto di agosto: possibile azzeramento di sanzioni e interessi per versamenti post 20

Nel decreto di agosto sembrerebbe trovare posto l’azzeramento delle sanzioni e degli interessi per i versamenti tardivi delle imposte oltre il 20 agosto, data di scadenza programmata.

giovedì 6 agosto 2020

Agenzia delle entrate: nuovo regolamento di accesso agli uffici

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato il nuovo regolamento di accesso ai propri uffici. Con provvedimento del 4 agosto 2020, ha emanato disposizioni di accesso documentale, accesso civico semplice e accesso civico generalizzato.

mercoledì 5 agosto 2020

Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it