Image Abbonati a Commercialista Telematico

La nuova informativa privacy deve essere semplice e chiara – Diario quotidiano del 20 aprile 2018
 

Vincenzo D'Andò

1) Informativa privacy e regolamento UE n. 679: basta che sia semplice e chiara
2) Rassegna giurisprudenziale del giorno
3) Le ONLUS, entro il 3 febbraio 2019, dovranno “trasformarsi” adeguando i propri statuti, gli altri enti non profit avranno più tempo
4) Gruppo Iva: decreto in G.U., stop alle compensazioni orizzontali
5) Tirocini: verifiche sulla genuinità della formazione
6) Minimali INAIL 2018; costo orario del lavoro per le imprese di gestione impianti
7) Revisione legale nelle piccole e medie aziende: documento del Cndcec sui metodi da seguire
8) UE: Sanzioni sulla nuova privacy a discrezione del Legislatore interno
9) L’Italia autorizzata in deroga alle fatture in formato elettronico: provvedimento pubblicato nella G.U. dell’Unione Europea
10) Operazioni triangolari semplificate: basta solo il codice identificativo per l’acquisto intracomunitario


Avvio dell’Assegno di Ricollocazione posticipato a maggio
 

Antonella Madia

Da maggio dovrebbe effettivamente essere funzionante l’Assegno di Ricollocazione a favore di soggetti disoccupati, che in tal modo potranno essere maggiormente favoriti nella ricerca di nuova occupazione: vediamone nello specifico i tratti essenziali di funzionamento


Il riconoscimento della qualità di agente
 

Donato Quagliarella

Il riconoscimento della qualità di agente, al quale si può avere interesse in quanto produce una serie di effetti ulteriori al rapporto che viene riconosciuto stabile e duraturo, passa necessariamente da varie dimostrazioni quando la qualità sia controversa. Una recente sentenza del Tribunale di Milano ha puntualmente reso conto della delicatezza della ponderazione necessaria per riconoscere oppure negare l’esistenza della qualità di agente


La cartella di pagamento è atto impugnabile solo per vizi propri
 

Isabella Buscema

La cartella esattoriale può essere oggetto di impugnazione solo per vizi propri e non per eccezioni attinenti l’atto di accertamento dal quale è scaturito il debito. Ne consegue che tali ultimi vizi non possono essere fatti valere con l’impugnazione della cartella, salvo che il contribuente non sia venuto a conoscenza della pretesa impositiva solo con la notificazione della stessa


Lipe errate e ravvedimento in dichiarazione IVA
 

Massimo Pipino

In caso di Lipe errate (caso che si sta rivelando estremamente comune), quali sono le opzioni per il ravvedimento operoso? Conviene ravvedere l’errore in dichiarazione IVA? Alcune valutazioni in vista della presentazione della dichiarazione IVA 2018


Colf e badanti: entro il 31 marzo deve essere rilasciato il documento attestante le somme erogate nel 2017 – Circolare del lavoro del 20 marzo 2018
 

Massimo Pipino

Oltre alle scadenze per il CUD di colf e badanti, nelle 30 pagine di rassegna trattiamo tante novità in materia di consulenza del lavoro: la privacy e gli impianti di videosorveglianza, il lavoro intermittente senza DVR, il lavoro intermittente e l’indennità NASPI, previdenza integrativa: quali sono gli obblighi del datore di lavoro per i non iscritti…


Assegno di ricollocazione ai nastri di partenza
 

Antonella Madia

L’assegno di ricollocazione sembra in procinto di essere attivata in via definitiva: appare opportuno ricordare come funziona e a chi è destinato tale strumento, che ha l’obiettivo di aiutare i soggetti svantaggiati per via della perdita della precedente occupazione, nella ricerca di un nuovo impiego; ora esteso – dalla Legge di Bilancio 2018 – anche ai lavoratori coinvolti in casi di riorganizzazione o crisi aziendale


Business Model Canvas: lo strumento per avere da subito le idee chiare su un’idea imprenditoriale
 

Assunta Incarnato

Le statistiche evidenziano che il 90% delle Start-up falliscono entro i primi anni di avvio dell’idea imprenditoriale. Tali insuccessi si spiegano in relazione ai cambiamenti nel modo di fare impresa degli ultimi anni. In questo articolo parliamo di Business Model Canvas, un utilissimo strumento di progettazione e rappresentazione grafica di un’idea imprenditoriale, che, grazie alla suddivisione grafica in nove blocchi tematici, consente di rappresentare visivamente il modo in cui un’azienda crea, distribuisce e cattura valore


IVA: il problema della variazione del metodo di calcolo dell’acconto
 

Nicola Forte

Cosa succede se si cambia in corso d’opera la modalità di calcolo dell’acconto IVA? Cosa va comunicato al Fisco in dichiarazione annuale (ad esempio nella dichiarazione IVA 2018)? La scelta tra i diversi metodi possibili per il calcolo dell’acconto può servire a ridurre il versamento dovuto a fine dicembre


Le istruzioni per lo spesometro semestrale – Diario quotidiano del 20 marzo 2018
 

Vincenzo D'Andò

1) Coefficiente TFR di febbraio 2018
2) Commercialista quale certificatore fiscale?
3) Spesometro in scadenza entro il 6 aprile 2018: non occorre nessuna opzione per l’invio trimestrale o semestrale
4) Cessione di bovini e suini vivi: confermata l’Iva light anche per il 2018
5) Tasse e contributi di università non statali: quale importo detrarre per il 2017?
6) Accertamenti a professionisti: niente prestazioni gratuite di serie
7) MISE: aiuti post sisma nel Centro Italia
8) Solo le prestazioni veterinarie rese dalle aziende sanitarie locali sono senza Iva
9) Proroga per il 2018 del contributo per l’acquisto di nuovi strumenti musicali e del bonus a favore del produttore/rivenditore: provvedimento Entrate
10) Elusione fiscale: accordo in Consiglio UE sugli intermediari fiscali

Copyright 2017 © COMMERCIALISTA TELEMATICO SRL - tutti i diritti riservati
Via Tripoli, 86 - Rimini
codice fiscale e partita I.V.A. 03273690408 ISSN 1970-0814 - ROC 14935
info@commercialistatelematico.com | www.commercialistatelematico.com

Newsletter del Commercialista Telematico