Se riscontri problematiche con l'aggiunta di prodotti al carrello, ti preghiamo di effettuare nuovamente il login seguendo questo link: Effettua il login qui
Carrello0

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.
  • Ricorso contro avvisi di accertamento per microzone Ricorso contro avvisi di accertamento per microzone

Fac-simile | Ricorso contro avvisi di accertamento per microzone

Breve descrizione

Fac-simile di ricorso per chi ha ricevuto l'accertamento catastale da microzone. Fac-simile di 20 pagine in formato Word, facilmente modificabile con i propri dati.
di Mocci Giovanni
299,00 € + I.V.A.
Samples
Presentazione

Dettagli

Fac-simile di ricorso contro avviso di accertamento catastale per microzone

 

Le microzone catastali

L’accertamento è basato sull’applicazione dell'art. 1, comma 335, della Legge 311/2004, che sebbene in vigore ormai da alcuni anni, è stata per tanto tempo tenuta in “sordina” dall’Agenzia del Territorio.

 

 

Come funzionano gli accertamenti da microzone catastali

L’accertamento si fonda in primo luogo sulla ripartizione del territorio comunale in “microzone” e l’Ufficio, per procedere all’accertamento della nuova rendita, confronta il valore medio di mercato di una intera microzona, rapportato con il valore catastale ai fini dei tributi locali, con l’equivalente rapporto determinato per l'insieme delle microzone comunali.

Se lo scostamento è maggiore di una certa percentuale scatta la rettifica.

 

 

E’ possibile resistere agli accertamenti catastali da microzone?

E’ ovvio che le possibilità di difesa dipendono da caso a caso, ma la procedura che in queste settimane taluni Uffici locali dell’Agenzia del Territorio stanno seguendo, con la notifica massiva ai contribuenti di avvisi di rettifica catastale presenta alcuni aspetti di carenza, soprattutto sotto il profilo della presenza o no di idonee motivazioni.

Gli atti sono spesso formulati in maniera generica e pertanto aggredibili sul piano della carenza di motivazione, in quanto l’applicazione della regola generale al caso concreto prescinde sovente dall’esame delle caratteristiche strutturali dell’immobile oggetto di verifica e non vengono forniti sistematici elementi di comparazione che invece è necessario che sussistano in materia di accertamenti catastali.

In taluni specifici casi, poi, ad esempio se si è proceduto ad una ristrutturazione con modifica del classamento, ovvero se l’acquisto è avvenuto di recente a prezzo di mercato, è possibile verificare se i parametri di accertamento utilizzati dall’Ufficio resistono con riferimento alla specifica situazione dell’unità immobiliare oggetto di controllo, ed eventualmente contestarne l’incoerenza rispetto agli indici generali stabiliti per massa.

 

 

Ricorrere contro l'accertamento con il nostro fac-simile 

Per questo  abbiamo preparato un fac-simile di ricorso per chi ha ricevuto l'accertamento catastale basato sull'appartenenza del fabbricato a una microzona.

Il nostro fac-simile può essere un utile traccia di difesa, laddove, come spesso accade, i termini di impugnazione sono assai stringati e la materia catastale è assai ostica per i non specialisti.

 

 Il fac-simile di 20 pagine è in formato Word, facilmente modificabile con i propri dati. 

Ulteriori informazioni

Autore Mocci Giovanni
Altro Autore No