Il nuovo Esterometro in scadenza al 30 aprile | Video-Corso registrato

Giuliani Giampaolo

Disponibilità: Disponibile

Per gli Abbonati a 24,59 €+ I.V.A.
32,79 € + I.V.A.

* Campi obbligatori

Dettagli

REGISTRAZIONE DELLA VIDEOCONFERENZA TENUTA IL 12 APRILE 2019

Relatore: Giampaolo Giuliani

Il corso è una registrazione della videoconferenza tenuta venerdì 12 aprile 2019.
Se hai partecipato alla diretta, questa registrazione è già visibile nella Tua area riservata della piattaforma e-learning.

Il 30 aprile 2019 costituisce il primo appuntamento per i soggetti passivi stabiliti che svolgono operazioni “transfrontaliere” per le quali non sono state emesse fatture elettroniche o bollette doganali. Il nuovo adempimento consiste nel trasmettere mensilmente (in questa prima fase e a seguito della proroga dovranno essere inviati i mesi di gennaio febbraio e marzo) in via telematica all’Agenzia delle Entrate queste operazioni che non transitano dal Sistema di Interscambio.

La nuova trasmissione dei dati, immediatamente ribattezzata come “spesometro transfrontaliero” o, “esterometro”, in pratica sostituisce la precedente trasmissione dei dati delle fatture emesse e ricevute, di cui all’articolo 21 del D.L. n. 78 del 2010 e comunemente conosciuto come “spesometro”.

Per certi versi, dunque, l’esterometro ricalca il precedente adempimento, tuttavia rispetto allo spesometro presenta diversi aspetti che meritano un immediato approfondimento, soprattutto in questa prima fase di applicazione, dove si lamenta la mancanza una circolare dell’amministrazione finanziaria che tratti l’argomento in modo organico.

Programma

  • Premessa: il nuovo esterometro
  • Profili soggettivi
  • Operazioni escluse dall'obbligo di trasmissione
  • Le operazioni fuori campo IVA per carenza del presupposto territoriale
  • Termini di trasmissione e dati da comunicare
  • Sanzioni


Come visionare la registrazione della videoconferenza


Iscrizione

Per visionare la registrazione è necessario seguire interamente la procedura d'ordine dalla presente pagina (anche in caso di videoconferenza gratuita), avendo cura di indicare in "Email partecipante" un indirizzo di posta elettronica che può esser facilmente consultato dalla persona che deve assistere all’evento, in quanto le istruzioni di accesso alla videoconferenza saranno inviate a tale indirizzo e non all'indirizzo dell'account con il quale viene registrato l'ordine. (N.B.: La casella NON deve essere “PEC”).

Le credenziali per l’accesso alla piattaforma di e-learning del Commercialista Telematico (differenti quindi da quelle del portale principale) vengono inviate automaticamente dal sistema all’indirizzo email indicato in "Email partecipante": consigliamo quindi di salvare la mail con le credenziali e il link di accesso in modo da potersi collegare qualche minuto prima dell’evento. La password, in caso di smarrimento, può essere reimpostata dalla pagina di login della piattaforma e-learning con l'apposita procedura.

Crediti formativi

Non è per ora prevista la maturazione di crediti formativi sulla visione delle registrazioni delle videoconferenze.

Requisiti Minimi (per Windows)

VIDEO: HD
SISTEMA OPERATIVO: Windows 7 o superiore
RETE/BANDA: solo audio: 50Kbps / Audio e video: 100Kbps

Privacy

Il servizio di videoconferenza è fornito da Commercialista Telematico Srl/Maggioli Spa che provvederà ad inviare agli iscritti informativa e consenso ai sensi del D.Lgs. 196/03.

Ha dei dubbi o ha bisogno di altre informazioni?

Contattaci per ogni esigenza (negli orari 8.30/13.00 e 14.30/18.00) ai seguenti recapiti:
- info@commercialistatelematico.com o ecommerce@commercialistatelematico.com
- al numero di telefono 0541/780550

Ulteriori informazioni

Autore Giuliani Giampaolo
Altro Autore No
Data Corso 12/apr/2019