Le firme digitali di tipo CAdES e PAdES sono entrambe valide ed efficaci

Le firme digitali di tipo CAdES e di tipo PAdES sono entrambe ammesse e devono, quindi, essere riconosciute valide ed efficaci, anche nel processo civile di Cassazione, senza eccezione alcuna. In questo articolo trattiamo alcuni aspetti delle notifiche via PEC e delle connesse firme digitali


Power BI: approfittiamo di un software gratuito

Oggi tutto si paga se non con denaro con il proprio tempo (bene ancora più prezioso). Partendo da questo presupposto spieghiamo l’utilità che un software gratuito qual è la Power Bi può avere per gli studi professionali: si tratta di un software utilissimo per la gestione delle analisi che nascono dalla contabilità e che sono fondamentali per la consulenza aziendale


Obblighi fiscali dei cittadini americani residenti in Italia (prima parte)

Uno dei temi emergenti della fiscalità internazionale riguarda la problematica fiscale dei residenti Italiani che si trovino ad essere Cittadini Americani. L’articolo spiega le novità introdotte dalla normativa FATCA, che impone agli Istituti Finanziari di comunicare all’IRS i dati finanziari dei propri Clienti i cui elementi identificativi siano tali da far presumere la loro residenza o Cittadinanza Americana


Recesso del socio: riflessi fiscali

Il recesso del socio è momento estremamente complicato della vita societaria; è soggetto a regole differenti nelle società di capitali e in quelle di persone e dà luogo a diversi effetti dal punto di vista tributario, generando conseguenze sia per la società che per il socio recedente. In questo articolo ne analizziamo i riflessi fiscali


I primi passi verso la fatturazione elettronica

Rimane sempre la possibilità di un rinvio, ma dal prossimo 1 luglio la fatturazione elettronica dovrebbe ampliare in modo consistente il suo raggio di azione. In questo articolo di 12 pagine analizziamo alcuni degli aspetti fondamentali della fatturazione elettronica: la composizione del documento, la trasmissione elettronica, la gestione delle ricevute, il problema della data, le eventuali note di variazione


Il deposito del bilancio al 31/12/2017

Entro 30 giorni dall’approvazione del bilancio, e, dunque, per le società con esercizio chiuso al 31/12/2017 entro il prossimo 30/05, in caso di approvazione entro 120 giorni dalla chiusura dell’esercizio, oppure entro il 29/07 in caso di approvazione entro 180 giorni (in presenza di particolari esigenze) le società di capitali devono provvedere al deposito del bilancio di esercizio presso il Registro Imprese. In questo articolo analizziamo i passaggi pratici da seguire per il deposito del bilancio in formato XBRL