Ultimi Articoli

Decreto di agosto: bonus per affitto cedibile al locatore

 

Un esame delle novità introdotte dal Decreto Agosto, con particolare riferimento al bonus affitti e dunque alla possibilità di cedere il credito d’imposta al locatore quale parziale pagamento del canone. Ma come è possibile usufruire del bonus? Come effettuare la comunicazione dell’avvenuta cessione dei crediti d’imposta?

 

Aspettativa per incarichi politici: tempo fino al 30 settembre

 

Resta poco tempo per la presentazione della domanda di aspettativa per incarichi politici o sindacali e per ottenere il conseguente accredito dei contributi figurativi. La domanda deve essere regolarmente presentata entro il 30 settembre dell’anno e deve essere reinviata – salvo alcuni specifici casi – ogni anno.

 

Start up e PMI innovative: ravvedimento operoso per mancato deposito dell’attestazione requisiti

 

Il 31 luglio 2020 scadeva per start up e PMI innovative il termine per comunicare alle rispettive Camere di Commercio la richiesta di attestazione di mantenimento requisiti. Cosa succede in caso di mancato adempimento? Il Mise introduce l’istituto del ravvedimento operoso: quali sono le possibilità per chi ha perso la scadenza originaria?

 

Elementi della fattura…a volte qualcosa manca

 

A volte può capitare che la fattura sia stata emessa da tempo e nessuno si sia mai chiesto se nel documento fossero presenti tutti gli elementi richiesti.
Facciamo il punto sugli elementi obbligatori previsti dalla legge da inserire nelle fatture, alla luce delle novità arrivate con la fatturazione elettronica, che ha cambiato il modo di gestire il ciclo passivo

 

Patto di famiglia: aspetti civilistici e fiscali

 

Torniamo sul patto di famiglia ossia su quel tipo di contratto mediante il quale è possibile trasferire la propria azienda ad altro discendente, ancora in vita, salvo disciplinare poi i conguagli a favore degli altri eredi legittimi. Analizziamo dettagliatamente le caratteristiche, gli aspetti civilistici e fiscali e i benefici di questo contratto per certi versi simile alla donazione.

 

Al dipendente iscritto sia all’INPS sia alla Cassa Previdenza privata non spetta il contributo a fondo perduto – Diario Quotidiano del 24 Settembre

 

Nel DQ 24 Settembre 2020:
1) Superbonus 110%: le faq delle Entrate
2) Si applica l’Iva sulle somme dovute dalla conciliazione giudiziale
3) Indici rivelatori di nuovi stati di “schiavitù” dei lavoratori
4) INL: procedure che possono essere effettuate da remoto
5) COVID-19: ripresa dei versamenti sospesi, chiarimenti sulla cd. contribuzione “convenzionale”
6) Verifica medica di controllo: ora è possibile comunicare all’INPS il cambio di indirizzo di reperibilità durante la malattia
7) IVA applicabile sugli interventi di ristrutturazione ed ampliamento di un immobile ubicato nell’area portuale
8) Definizione agevolata delle controversie tributarie: alla contribuente non spetta la riduzione dell’imposta
9) Iva al 22% sulle cessioni di lepri, pernici grigie (starne) e fagiani
10) Niente imposta di bollo per l’annotazione al PRA del provvedimento di fermo amministrativo
NOTIZIA IN EVIDENZA – 11) Al dipendente iscritto sia all’INPS sia alla Cassa Previdenza privata non spetta il contributo a fondo perduto
12) Il fisco non vuole nulla sulla “indennità assistenziale straordinaria Covid-19” erogata da un ente di previdenza e assistenza ai propri iscritti
13) Applicazione agevolazione “compendio unico” generale in caso di trasferimento di fondo agricolo per successione
15) Per la dipendente/commercialista integrata la causa ostativa all’applicazione del regime cd. forfetario, conta il “premio di risultato”
16) Credito di imposta per investimenti nelle regioni dell’Italia colpite da eventi sismici: non spetta per monitor ed espositori

 

L’Iva sulle operazioni in split payment e reverse charge conta ai fini del DURF – Diario quotidiano del 23 Settembre 2020

 

Nel DQ del 23 Settembre 2020:
1) E’ ancora possibile fruire dei benefici fiscali, con atto integrativo successivo al rogito
2) Accertamento con adesione non perfezionato mancato pagamento della prima rata nel termine previsto
3) Accertamento fiscale legittimo: indagini bancarie estendibili ai conti correnti intestati a terzi
4) La fase arbitrale non viene inibita dalla decisione non passata in giudicato
5) La disciplina delle società tra professionisti sotto la lente dei Commercialisti
6) Attenzione alle false email a nome dell’Agenzia delle entrate
NOTIZIA IN EVIDENZA – 7) L’Iva sulle operazioni da split payment e reverse charge conta ai fini del DURF
8) Il divieto di compensazione in presenza di debiti a ruolo scaduti non vale per l’IMU
9) Anche l’Ente può beneficiare del tax credit per investimenti in beni strumentali nuovi
10) Regime della cedolare secca: si all’opzione per le annualità successive

 

Albo dei curatori, soggetti incaricati delle funzioni di gestione e controllo nelle procedure di crisi e insolvenza

 

Il Codice della Crisi d’Impresa e dell’Insolvenza ha istituito un nuovo ulteriore albo professionale, quello dei soggetti destinati a svolgere, su incarico del tribunale, le funzioni di curatore, commissario giudiziale o liquidatore, nelle procedure previste nel codice della crisi e dell’insolvenza, albo sotto la vigilanza del Ministero della giustizia.

 

Mancato pagamento della prima rata nel termine previsto per accertamento con adesione

 

Il mancato perfezionamento dell’accertamento con adesione restituisce piena efficacia all’originario accertamento.

 

Cumulo agevolazioni per investimenti in beni strumentali: quali limiti

 

Il cumulo delle agevolazioni in beni strumentali non deve superare il costo dei beni stessi. E’ quanto ha sostenuto recentemente l’Agenzia Entrate.
Con l’aiuto di alcuni esempi approfondiamo la questione del funzionamento del cumulo di agevolazioni.