Ultimi Articoli

L’iscrizione a ruolo a titolo straordinario

 

Prendendo spunto da un caso di tribunale trattiamo dell’iscrizione a ruolo a titolo straordinario, procedura che può essere usata in caso di fallimento del contribuente sottoposto ad accertamento.
Alcune prospettive sul fisco come creditore nelle crisi d’impresa.

 

Riconoscimento fiscale degli errori commessi e principio di derivazione rafforzata

 

Approfondiamo una modifica normativa introdotta dal decreto semplificazioni che allevia gli adempimenti in una fattispecie abbastanza frequente come quella della rilevazione di errori contabili commessi nei precedenti esercizi: per il riconoscimento fiscale degli errori commessi, non è più necessaria la dichiarazione integrativa per i soggetti che applicano il principio di derivazione rafforzata.

 

Rinuncia all’eredità: il chiamato non risponde dei debiti tributari del de cuius?

 

La presentazione della dichiarazione di successione costituisce accettazione dell’eredità?
La rinuncia all’eredità, avendo valore retroattivo, fa venire meno lo stesso presupposto del tributo, con conseguente inefficacia degli atti tributari?
L’efficacia retroattiva della rinuncia, legittimamente esercitata, determina il venir meno con effetto retroattivo anche della legittimazione passiva?

 

La gestione degli acquisti intracomunitari da luglio 2022

 

Cosa cambia da oggi 1 Luglio nella gestione fiscale degli acquisti intracomunitari?
A seguito dell’abolizione dell’esterometro andranno obbligatoriamente gestiti tramite SDI con autofattura elettronica.
Vediamo anche come comportarsi in caso di mancata ricezione della fattura di acquisto

 

Soci lavoratori di cooperative: sorte della retribuzione e contribuzione in caso di crisi

 

In caso di crisi di una società di tipo cooperativo, qual è la sorte della retribuzione e contribuzione dei soci lavoratori?

 

Irrilevanza fiscale della sostituzione del trustee – Diario Quotidiano dell’1 Luglio 2022

 

Nel DQ dell’1 Luglio 2022:
1) Abolizione dei dazi antidumping ed efficacia ex nunc
2) Assoggettabilità ad IRPEF della borsa di studio “Master and Back”
3) Comuni in dissesto: irretroattività dell’aumento delle aliquote IMU
4) Forza maggiore e decadenza dai benefici fiscale prima casa
5) Irrilevanza fiscale della sostituzione del trustee
6) Contributo a fondo perduto di € 22.002 per discoteche e sale da ballo
7) Interpello sui nuovi investimenti
8) Indennità in favore dei pescatori autonomi: gestione di eventuali riesami
9) PNRR: al via la lotteria degli scontrini istantanea
10) DDL sull’equo compenso: via libera in Commissione al Senato

 

Le scadenze fiscali di Luglio 2022

 

Da oggi 1 Luglio arrivano tante novità per la fatturazione elettronica: scatta l’obbligo (parziale) per i forfettari, l’obbligo per San Marino e viene abolito l’esterometro con importanti conseguenze.
Dopo questo inizio il mese di Luglio sarà il mese delle dichiarazioni dei redditi, la cui scadenza ultima è già fissata a Lunedì 22 Agosto.
Vedi nel nostro scadenzario i principali appuntamenti del mese.

 

Considerazioni sulle sanzioni per chi non accetta pagamenti col POS

 

Da oggi imprenditori e professionisti devono rendere disponibile obbligatoriamente i pagamenti tramite POS. Vediamo quali sono e quando scattano le sanzioni per chi non ottempera alla normativa.

 

L’esdebitazione e il debitore incapiente

 

L’esdebitazione nella crisi da sovraindebitamento del consumatore o del debitore persegue lo stesso obiettivo che consente all’imprenditore, per il quale è in atto la procedura concorsuale, di poter chiudere il passato versando una parte della mole di debito che l’impresa aveva contratto.

 

Contributo addizionale da versare anche con CIGD per crisi aziendale

 

Anche le imprese che si avvalgono della cassa integrazione guadagni in deroga per crisi aziendale sono tenute al versamento del contributo addizionale. Vediamo meglio i dettagli.