Ultimi Articoli

Agenzia delle Entrate Riscossione: slittamento notifiche per cartelle esattoriali

 

Vi è un ulteriore rinvio per l’attività di notifica di nuove cartelle e del versamento di tutte le entrate tributarie e non, derivanti da cartelle di pagamento, avvisi di addebito e avvisi di accertamento affidati all’Agenzia delle Entrate Riscossione.

 

Installazione delle colonnine elettriche: la legge di Bilancio 2021 riduce il limite di spesa

 

La legge di Bilancio 2021 ha esteso l’ambito applicativo del Superbonus previsto e disciplinato dal Decreto Rilancio anche all’installazione di colonnine elettriche.
Tuttavia, l’intervento del legislatore è ben più ampio con numerose novità di cui sarà necessario tenere conto.
In alcuni casi, con riferimento a specifici interventi, sono stati anche ridotti i limiti di spesa, si pone quindi il problema della disciplina transitoria nel passaggio tra le “vecchie” e le “nuove” regole.

 

Legge di Bilancio 2021: bonus per famiglie e privati

 

La Legge di Bilancio 2021 prevede diversi bonus a favore di famiglie e privati. Analizziamo le tipologie di bonus, individuandone i requisiti.

 

Accertamento induttivo e saldo di cassa negativo

 

Uno degli strumenti che l’Amministrazione finanziaria utilizza per ricostruire il reddito imponibile di un contribuente è l’accertamento induttivo che, a differenza di quello analitico, permette di ricalcolare il reddito di un soggetto prescindendo dalle scritture contabili.
Tra le fattispecie che prevedono il ricorso a tale strumento accertativo, vi è il riscontro del saldo negativo della cassa contabile di un soggetto nel corso di una verifica fiscale. Nel presente intervento sarà posta un’analisi particolare a questo singolare caso.

 

Nota d’accredito nella rivalsa da accertamento

 

Non possibile nota d’accredito per rivalsa da accertamento ai sensi dell’articolo 60 infruttuosa, per mancata riscossione del credito

 

L’impresa che acquista l’auto senza detrarre l’Iva e poi la concede gratuitamente al dipendente non applica IVA – Diario quotidiano del 22 gennaio 2021

 

Nel DQ del 22 Gennaio 2021:
NOTIZIA IN EVIDENZA – 1) L’impresa che acquista l’auto senza detrarre l’Iva e poi la concede gratuitamente al dipendente non applica IVA
2) On-line l’ultimo studio del Notariato – Il contratto di costituzione di comunione e masse plurime: riflessioni in ambito fiscale
3) Rivalsa da accertamento: sul mancato pagamento non si può emettere la nota di credito
4) Sicurezza in progettazione edifici: Iva al 22% sulle prestazioni definitive
5) Imposta sulle transazioni finanziarie: operazione di conferimento senza controllo nella società, imposta “piena”
6) Imposta sui servizi digitali: i chiarimenti del provvedimento attuativo
7) Dichiarazioni fiscali: scadenze dei modelli 2021
8) Covip: Regolamento sulle modalità di adesione alle forme pensionistiche complementari
9) Incompatibili le “indennità Covid” per i politici

 

Dividendi svizzeri a tassazione variabile: una analisi ragionata delle casistiche

 

Il presente intervento intende fare una ricognizione della disciplina relativa tassazione dei dividendi esteri. Prendendo in esame i dividenti provenienti dalla Svizzera e percepiti da persona fisica, si cercherà di offrire una impostazione quanto più possibile esaustiva e di integrare gli interventi di prassi e le ipotesi del Fisco per ottenere un quadro sinottico dell’imposizione fiscale in Italia a seconda dell’anno di maturazione degli utili all’estero.

 

Legge di bilancio 2021: proroga bonus locazioni e nuovo contributo per locatori

 

Nella Legge di Bilancio 2021 due novità sostanziali in tema di bonus locazioni: la proroga del termine dal 31/12/2020 al 30/04/2021 per il credito d’imposta sulle locazioni di immobili a uso non abitativo, e il contributo a fondo perduto sugli immobili ad uso abitativo. Approfondiamo meglio…

 

Imposta di registro e concordato fallimentare

 

La Commissione Tributaria Regionale della Lombardia ha confermato la tesi difesa dall’avvocato Paolo Franzoni, riconoscendo illegittima l’applicazione dell’imposta di registro sull’omologa del concordato fallimentare con assuntore nella misura del 3% del debito accollato.

 

Prospetto disabili: scadenza invio entro il 31 gennaio 2021

 

Si approssima la scadenza per l’invio della comunicazione telematica a carico dei datori di lavoro privati e pubblici, con più di 15 dipendenti, che abbiano in azienda personale disabile. Entro il 31/1/2021 va presentato il c.d. Prospetto disabili, allo scopo di comunicare eventuali modifiche nell’assetto della forza lavoro. Quali le sanzioni in caso di mancato o tardivo invio…