BOX – Il caso del giorno

 
 
in questo periodo dedicato all'assegnazione dei beni ai soci è interessante analizzare anche i profili fiscali che riguardano i conferimenti dei soci nei confronti delle società partecipate: i profili civilistici, la differenza fra conferimenti e finanziamenti, l'emersione di plusvalenze, la tassazione su interessi attivi e le regole per la detrazione dal reddito sociale degli interessi passivi pagati dalla società

 
assegnazione agevolata beni ai soci e controlli del Fisco: in linea di principio se la società assegnante determinerà il valore degli immobili oggetto di assegnazione sulla base delle rendite catastali sarà al riparo da possibili accertamenti fiscali; in caso di abbandono del valore catastale potrebbero esplodere contenziosi col Fisco?

 
 
mancano 23 giorni alla scadenza dello spesometro (salvo ulteriori proroghe): in questa guida di 7 pagine evidenziamo quali sono i soggetti obbligati allo spesometro e quali sono le principali esclusioni dall'invio: i dati già inviati al sistema tessera sanitaria, i contribuenti minimi e forfettari, i produttori agricoli siti in zone montane...

 
 
l'approvazione della manovra correttiva ha modifciato la normativa e aumentato i dubbi sul calcolo ACE, vediamo: i principi generali del calcolo, l'ACE dei soggetti IRPEF, il problema dell'abuso del diritto, gli acconti di imposta coi nuovi parametri in vigore per il 2017

 
 
la dichiarazione integrativa a favore può essere inviata entro i termini previsti per l’accertamento: cosa comporta questa norma? Come si predispone tale dichiarazione? Quando diventa disponibile il credito a favore del contribuente? Proponiamo un articolo di 10 pagine arricchito di esempi pratici di compilazione del quadro DI

 
 
in questo articolo esaminiamo la questione del waiver, ossia di quella autorizzazione che il contribuente dà alla banca estera di trasferire le informazioni all’Agenzia delle Entrate: la gestione del waiver per Voluntary Disclosure che coinvolgono Monaco, Svizzera e Lichtenstein