Archivi

 
siamo in piena fase di studio ed analisi della nuova disciplina antiriciclaggio: in questo articolo vediamo quale sarà il nuovo ruolo degli ordini territoriali per la definizione e l’adozione delle procedure di valutazione del rischio, che i propri iscritti saranno tenuti a seguire, e degli adempimenti conseguenti; cosa cambia per i singoli Ordini territoriali?

 
1) Le novità dalla conversione della manovra D.L. 50/2017, ecco i cambiamenti
2) Disposizioni in materia di rilascio del certificato di regolarità fiscale e di erogazione dei rimborsi
3) Modifiche all’esercizio del diritto alla detrazione dell’IVA
4) Disposizioni in materia di contrasto delle indebite compensazioni
5) Disciplina delle prestazioni occasionali: Libretto di famiglia e Contratto di prestazione occasionale
6) Disposizioni in materia di contributi previdenziali dei lavoratori transfrontalieri
7) Rideterminate le aliquote dell’Ace
8) Disposizioni in materia di pignoramenti immobiliari
9) Indici sintetici di affidabilità fiscale per favorire l’emersione spontanea
10) Altre di fisco e previdenza

 
i soggetti non residenti che producono in Italia un reddito sono tassati nel nostro Paese, ma possono fruire delle detrazioni di imposta e considerare in diminuzione dal reddito complessivo gli oneri deducibili IRPEF, così come previsto per i contribuenti residenti in Italia; vediamo a quali condizioni...

 
pubblichiamo una sentenza della C.T.R. della Puglia che analizza il problema della plusvalenza da cessione di terreno con le diverse valutazioni ai fini IRPEF e dell'imposta di registro

 
l’amministrazione finanziaria non è obbligata ad attivare il contraddittorio prima dell’emissione dell’atto a meno che non sia previsto espressamente per legge: tale importante principio a favore del Fisco è stato sancito da una recentissima sentenza della Cassazione