Archivio articoli - anno 0

Il Decreto Semplificazione ha previsto una specifica modifica alla disciplina degli appalti pubblici, con particolare riferimento ai motivi di esclusione indicati nel Codice dei Contratti Pubblici. Trattasi di una modifica che avrà un forte impatto: dal 17/7/2020 gli operatori che presentino irregolarità fiscali corrono il rischio di esclusione dalla procedura d'appalto, con conseguenze non trascurabili.
Articolo ad accesso libero

Nel caso di accertamento da studio di settore, espletato attraverso il c.d. accertamento a tavolino ma senza un accesso, ispezione o verifica nei confronti della società, non sussiste l’obbligo del contraddittorio.
La violazione della sua instaurazione non comporta l’invalidità dell’atto impositivo, a meno che il contribuente non provi le ragioni che avrebbe potuto far valere in sede di contraddittorio. Lo afferma la Cassazione...
Articolo riservato agli abbonati

Nel tentativo di immaginare quella che potremmo definire “la nuova normalità”, la digitalizzazione da sola non basta. Il futuro è un mistero nella misura in cui è diventato difficile prevederne le evoluzioni. Un flessibile e agile Business Plan può consentire di individuare la realtà più probabile.
Articolo ad accesso libero



1) Cooperative compliance: come accedere al regime nella c.d. “fase 2”
2) Rimborso Iva assolta nella UE: scade a giorni il termine di presentazione dell’istanza
NOTIZIA IN EVIDENZA 3) Entro il 30 novembre 2020 scadrà il termine per l’opzione per la tassazione in trasparenza fiscale nel triennio 2020–2022
4) Riconoscimento del c.d. “incremento al milione” dal compimento del diciottesimo anno di età nei confronti dei soggetti invalidi civili totali
5) Indennità Covid-19 per alcune categorie di lavoratori: domanda online
6) Omesso versamento di ritenute: l’improvvisa perdita delle commesse non fa sorgere il reato
7) L’adesione al servizio di consultazione e acquisizione delle fatture elettroniche fissata al 28 febbraio 2021
8) Regime cd. Patent box: L’Agenzia con una sola risposta replica a tre quesiti
9) Per la fruizione del contributo a fondo perduto rileva il riaddebito delle spese di trasferta
10) Calcolo della riduzione del fatturato a seguito di trasformazione da ditta individuale a società per il credito d'imposta affitti
11) Determinazione dei requisiti di accesso al contributo a fondo perdutoCOVID-19 nel caso di scissione
12) Credito di imposta Mezzogiorno: beni agevolabili oggetto di contratto di sale and lease back
13) COVID-19: accesso al contributo a fondo perduto
14) Sui proventi quote di partecipazione a OICR di diritto estero si applicano le ritenute nella misura del 26%
15) Superbonus 110% accessibile sugli interventi autorizzati dall’assemblea condominiale
16) Decadenza agevolazioni prima casa
Articolo riservato agli abbonati

La legge di bilancio 2020 ha ridefinito la disciplina degli investimenti in beni strumentali materiali e immateriali nuovi (ex maxi ammortamento e iper ammortamento), che, fino al 2019, prevedeva una maggiorazione del costo deducibile dal reddito e alla quale subentra, a partire dall'1/1/2020, un credito d’imposta da poter utilizzare in compensazione direttamente nel modello F24.
In questo intervento andremo a vedere nel dettaglio la disciplina che riguarda tutti gli investimenti in beni strumentali “generici” (vecchio maxi ammortamento).
Articolo riservato agli abbonati




Un esame delle novità introdotte dal Decreto Agosto, con particolare riferimento al bonus affitti e dunque alla possibilità di cedere il credito d’imposta al locatore quale parziale pagamento del canone. Ma come è possibile usufruire del bonus? Come effettuare la comunicazione dell’avvenuta cessione dei crediti d’imposta?
Articolo ad accesso libero

Resta poco tempo per la presentazione della domanda di aspettativa per incarichi politici o sindacali e per ottenere il conseguente accredito dei contributi figurativi. La domanda deve essere regolarmente presentata entro il 30 settembre dell’anno e deve essere reinviata – salvo alcuni specifici casi – ogni anno.
Articolo riservato agli abbonati

Il 31 luglio 2020 scadeva per start up e PMI innovative il termine per comunicare alle rispettive Camere di Commercio la richiesta di attestazione di mantenimento requisiti. Cosa succede in caso di mancato adempimento? Il Mise introduce l’istituto del ravvedimento operoso: quali sono le possibilità per chi ha perso la scadenza originaria?
Articolo riservato agli abbonati

A volte può capitare che la fattura sia stata emessa da tempo e nessuno si sia mai chiesto se nel documento fossero presenti tutti gli elementi richiesti.
Facciamo il punto sugli elementi obbligatori previsti dalla legge da inserire nelle fatture, alla luce delle novità arrivate con la fatturazione elettronica, che ha cambiato il modo di gestire il ciclo passivo
Articolo ad accesso libero

Torniamo sul patto di famiglia ossia su quel tipo di contratto mediante il quale è possibile trasferire la propria azienda ad altro discendente, ancora in vita, salvo disciplinare poi i conguagli a favore degli altri eredi legittimi. Analizziamo dettagliatamente le caratteristiche, gli aspetti civilistici e fiscali e i benefici di questo contratto per certi versi simile alla donazione.
Articolo riservato agli abbonati

Nel DQ 24 Settembre 2020:
1) Superbonus 110%: le faq delle Entrate
2) Si applica l’Iva sulle somme dovute dalla conciliazione giudiziale
3) Indici rivelatori di nuovi stati di “schiavitù” dei lavoratori
4) INL: procedure che possono essere effettuate da remoto
5) COVID-19: ripresa dei versamenti sospesi, chiarimenti sulla cd. contribuzione “convenzionale”
6) Verifica medica di controllo: ora è possibile comunicare all’INPS il cambio di indirizzo di reperibilità durante la malattia
7) IVA applicabile sugli interventi di ristrutturazione ed ampliamento di un immobile ubicato nell'area portuale
8) Definizione agevolata delle controversie tributarie: alla contribuente non spetta la riduzione dell'imposta
9) Iva al 22% sulle cessioni di lepri, pernici grigie (starne) e fagiani
10) Niente imposta di bollo per l’annotazione al PRA del provvedimento di fermo amministrativo
NOTIZIA IN EVIDENZA - 11) Al dipendente iscritto sia all’INPS sia alla Cassa Previdenza privata non spetta il contributo a fondo perduto
12) Il fisco non vuole nulla sulla “indennità assistenziale straordinaria Covid-19” erogata da un ente di previdenza e assistenza ai propri iscritti
13) Applicazione agevolazione “compendio unico” generale in caso di trasferimento di fondo agricolo per successione
15) Per la dipendente/commercialista integrata la causa ostativa all’applicazione del regime cd. forfetario, conta il “premio di risultato”
16) Credito di imposta per investimenti nelle regioni dell'Italia colpite da eventi sismici: non spetta per monitor ed espositori
Articolo riservato agli abbonati

Nel DQ del 23 Settembre 2020:
1) E’ ancora possibile fruire dei benefici fiscali, con atto integrativo successivo al rogito
2) Accertamento con adesione non perfezionato mancato pagamento della prima rata nel termine previsto
3) Accertamento fiscale legittimo: indagini bancarie estendibili ai conti correnti intestati a terzi
4) La fase arbitrale non viene inibita dalla decisione non passata in giudicato
5) La disciplina delle società tra professionisti sotto la lente dei Commercialisti
6) Attenzione alle false email a nome dell’Agenzia delle entrate
NOTIZIA IN EVIDENZA - 7) L’Iva sulle operazioni da split payment e reverse charge conta ai fini del DURF
8) Il divieto di compensazione in presenza di debiti a ruolo scaduti non vale per l’IMU
9) Anche l’Ente può beneficiare del tax credit per investimenti in beni strumentali nuovi
10) Regime della cedolare secca: si all’opzione per le annualità successive
Articolo riservato agli abbonati

Il Codice della Crisi d’Impresa e dell’Insolvenza ha istituito un nuovo ulteriore albo professionale, quello dei soggetti destinati a svolgere, su incarico del tribunale, le funzioni di curatore, commissario giudiziale o liquidatore, nelle procedure previste nel codice della crisi e dell'insolvenza, albo sotto la vigilanza del Ministero della giustizia.
Articolo ad accesso libero



Uno dei rischi fiscali connessi alle operazioni straordinarie è quello della contestazione di abuso del diritto. In questo articolo ripassiamo il concetto di operazione potenzialmente abusiva e vediamo qual è la giurisprudenza sul tema.
Articolo riservato agli abbonati



Nel DQ del 22 Settembre 2020:
1) La disciplina antiusura vale anche per gli interessi moratori
NOTIZIA IN EVIDENZA - 2) Elenchi del cinque per mille: le novità in arrivo
3) Contenzioso tributario in netto calo, effetto Covid
4) Sequestro preventivo e confisca obbligatoria in caso di intermediazione e sfruttamento
5) Presentazione delle domande di integrazione salariale: istruzioni operative in ritardo
6) Soggetti ISA: versamento acconti 2020 spostato al 30 aprile 2021
Articolo riservato agli abbonati


La persona fisica che deve eseguire dei lavori, quale limite di reddito non deve superare per fruire del bonus 110%? Nello specifico esaminiamo il caso di un titolare di partita iva con reddito annuale di circa 150.000,00 che deve eseguire i lavori per la propria abitazione, prima casa. Può usufruire del super bonus 110%?
Articolo ad accesso libero

Il Decreto Agosto prevede la possibilità della rivalutazione dei beni d’impresa e della partecipazioni, anche solo civilistica. La rivalutazione va effettuata nel bilancio 2020 e riguarda i beni risultanti dal bilancio al 31.12.2019: in questo approfondimento proponiamo una guida agli effetti contabili e fiscali.
Articolo riservato agli abbonati

Al fine di sostenere ed incentivare l'adozione di misure legate alla necessità di adeguamento dei processi produttivi e degli ambienti di lavoro per contrastare la diffusione del coronavirus è riconosciuto un credito d'imposta in misura pari al 60% delle spese sostenute nel 2020...
Articolo riservato agli abbonati

Il Decreto Rilancio ha introdotto una norma che consente per un arco temporale limitato, di far emergere i rapporti di lavoro irregolari. Per farlo i datori di lavoro devono effettuare alcuni specifici versamenti per ciascun lavoratore regolarizzato; l’ultimo di questi contributi, da pagare con F24, cambia a seconda del tipo di attività regolarizzata. Gli importi sono stati stabiliti con un Decreto Ministeriale.
Articolo riservato agli abbonati

Nel DQ del 21 Settembre 2020:
NOTIZIA IN EVIDENZA - 1) Fino 15 ottobre 2020 possibile svolgere le assemblee ordinare e straordinarie distanza
2) Nuova disciplina delle modalità e dei termini per l’accesso al riparto del cinque per mille Irpef: DPCM in G.U.
3) Niente sanzioni per i professionisti associati che abbiano fruito erroneamente del contributo a fondo perduto
4) Split payment: si al recupero del versamento IVA duplicato, ma non con la nota di variazione
5) Dichiarazione integrativa/sostitutiva di successione da presentare dopo il riparto delle somme
6) Covid-19: presentazione della domanda di indennità aggiuntiva per lavoratori autonomi e co.co.co.
7) Trattamento fiscale della sentenza di revocatoria ordinaria fallimentare e di accordo transattivo
8) Conferimento del diritto di usufrutto sulle partecipazioni detenute in una NEWCO: no al regime a “realizzo controllato”
9) Assegno circolare: per il bollo sono obbligati in solido sia la banca sia il cliente
10) Polizza assicurativa collettiva: regime di tassazione
Articolo riservato agli abbonati

Nel caso di variazioni interpretative più favorevoli al contribuente da parte dell’Amministrazione finanziaria, come pure di variazioni normative, la possibilità di richiedere il rimborso di quanto non più dovuto da quando decorre?
Dalla data di pagamento, come sostengono gli uffici, oppure dalla data della variazione interpretativa?
La questione ha un immediato effetto pratico nel caso di cessione di immobili da abbattere, vista la circolare n. 23/E/del 29 luglio 2020. Ne trattiamo in calce a questo intervento.
Articolo riservato agli abbonati


Considerazioni in merito alla rivoluzione epocale delle udienze da remoto: il D.L. 18/2020 ha previsto, tra le misure in tema di giustizia adottate per prevenire il rischio di diffusione del contagio da coronavirus, la possibilità che le udienze si tenessero in maniera diversa da quella prevista dalla normativa vigente.
Quali i limiti della digitalizzazione? ...e quali prospettive per il 2021?
Articolo ad accesso libero



Sanatoria per il fotovoltaico prorogata al 31 dicembre 2020 dalla legge di conversione del Decreto Semplificazione. Si prospetta, quindi, una precisa scelta delle imprese che hanno fruito della "Tremonti ambiente" cumulandola con gli incentivi alla produzione di energia elettrica da impianti fotovoltaici relativamente al III, IV e V Conto energia.
Articolo riservato agli abbonati

In questo articolo trattiamo dei complessi rapporti fra processo penale e tributario che vertono sui medesimi fatti: in particolare le informazioni testimoniali raccolte e le intercettazioni telefoniche possono trovare spazio nel processo tributario?
Articolo ad accesso libero

Con il ritorno a scuola il Governo ha messo in campo misure volte a tutelare anche il lavoro dipendente e in particolare il lavoro dei genitori che si trovano a fronteggiare una eventuale quarantena del figlio, per stretto contatto con un soggetto risultato positivo a scuola. In tal caso le soluzioni sono due: lavoro agile o astensione.
Articolo ad accesso libero



Laddove il Decreto Cura Italia dispone che tutte le udienze dei procedimenti civili e penali sono rinviate di ufficio ad un periodo successivo ad una certa data, e che, durante tale periodo, è sospeso il decorso dei termini per il compimento di qualsiasi atto riguardante i predetti procedimenti, deve necessariamente intendersi che sia sospeso l'intero procedimento, non potendosi concepire l'incedere di un procedimento ove sia sospeso il termine per l'esecuzione di ciascuno degli atti da cui il procedimento stesso è formato.
Analogamente deve intendersi che la sospensione della prescrizione sia la conseguenza della sospensione del procedimento derivante dal rinvio di ufficio delle udienze già fissate fra il 12 maggio 2020 ed il 30 giugno 2020. La disciplina di diritto sostanziale regolatrice della fattispecie è quella che prevede che il corso della prescrizione rimanga sospeso in ogni caso in cui la sospensione del procedimento e del processo penale sia imposta da una particolare disposizione di legge.
Articolo riservato agli abbonati

L’emergenza sanitaria che ci ha colpito ha reso necessario mettere in atto tutta una serie di cambiamenti nella struttura organizzativa delle singole attività. Per commercialisti e consulenti investire in tecnologia si è rivelato un modo per essere al passo con i cambiamenti in atto. Alcuni gestionali si propongono quali strumenti per ottimizzare tempi e costi…
Articolo ad accesso libero



Nel DQ del 18 Settembbre 2020:
1) Firmati i decreti per sostenere le Pmi
2) Codice del Terzo Settore: la gestione dell’ente religioso può essere assegnata ad un amministratore unico?
NOTIZIE IN EVIDENZA - 3) Visto di conformità mendace: é stretta penale sui commercialisti
4) Deduzione o meno delle imposte per cassa: norma di comportamento
5) Ispettorato Lavoro: chiarimenti su alcune norme del decreto “Agosto”
6) Misure sul lavoro contenute nei decreti sull’emergenza da Covid-19: aggiornata la guida della Fondazione dei commercialisti
7) Intervento del Fondo di Garanzia a favore dei dipendenti di aziende sequestrate o confiscate
8) Distacco transnazionale: recepita la Direttiva UE sulle condizioni di lavoro
9) Per accedere ai servizi del fisco e non solo, dal 28.2.2021 d’obbligo l’uso di Spid
10) Risposte agli interpelli del Fisco
Articolo riservato agli abbonati

Semplificazione e innovazione digitale: è stata pubblicata la L. 11/9/2020, n. 120. Esaminiamo alcune delle principali misure adottate tra le quali quella che prevede una nuova specifica causa di scioglimento senza liquidazione per le società di capitali, consistente nell’omesso deposito dei bilanci di esercizio per cinque anni consecutivi.
Articolo ad accesso libero

L'introduzione del regime forfettario ha comportato un nuovo modo di vivere le “tasse” da parte delle partite IVA di ridotte dimensioni (ricordiamo che ad oggi può accedere al regime forfettario chi ha ricavi/compensi incassati inferiori a 65mila euro).
Considerando le semplificazioni in ordine alle modalità di calcolo di imposte e contributi, i ridotti obblighi contabili nonché la ridotta aliquota dell’imposta sostitutiva, tale regime risulta molto attraente e spesso ma non sempre più conveniente rispetto al regime semplificato o ordinario.
Articolo ad accesso libero

Aggiornamento, addestramento e riqualificazione del personale. La rapida evoluzione tecnologica dei processi produttivi impone alle imprese di investire, con frequenza, sulla formazione del personale dipendente. Si pone quindi il problema di definire, ai fini fiscali, le ipotesi in cui tali costi possano essere spesati nell’esercizio di competenza, ovvero capitalizzati e dedotti in più annualità.
Articolo riservato agli abbonati

Con l’avvicinarsi del periodo delle elezioni molti lavoratori dipendenti sono chiamati a svolgere funzioni presso i seggi elettorali, con conseguenti obblighi di comunicazione nei confronti del datore di lavoro. Ma i lavoratori hanno anche dei diritti inerenti alle funzioni elettorali: infatti, oltre a ottenere la normale retribuzione per la giornata lavorativa persa, hanno anche diritto a specifici riposi compensativi. Vediamo meglio come si gestiscono i permessi elettorali.
Articolo riservato agli abbonati

Le due sentenze che esaminiamo in questo contributo, emesse rispettivamente dalla CTP di Varese e dalla CTR della Lombardia, affrontano la sempre attuale questione degli effetti della notifica di cartelle esattoriali in pendenza di procedura fallimentare laddove, oltre ad essere stata dichiarata fallita la società di persone, il fallimento è stato esteso in proprio al singolo socio illimitatamente responsabile.
Articolo riservato agli abbonati
Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it