INPS


Ricerca in corso...

Consulenza del lavoro
Prorogato anche per il 2019 lo sgravio contributivo a favore delle aziende che assumono NEET, ossia soggetti giovani che non sono coinvolti in progetti lavorativi o di studio. Per godere dell’incentivo ci sono regole e iter particolari, ma i benefici per i datori di lavoro possono essere davvero vantaggiosi

Consulenza del lavoro
È in scadenza il prossimo 28 febbraio la domanda per l’accesso al regime di contribuzione agevolata per i soggetti iscritti alla Gestione artigiani e commercianti aderenti al regime forfettario. A seguito delle modifiche apportate da ultimo con la Legge di Bilancio 2019 al regime forfettario, nulla è però cambiato con riferimento all’accesso a tale regime contributivo agevolato: purché permangano i requisiti per l’accesso al regime forfettario, è possibile infatti accedere a tale regime contributivo facoltativo e volontario, per il quale è necessario effettuare un’apposita domanda all’INPS. È in scadenza inoltre anche il termine per la rinuncia al regime contributivo agevolato, non solo per i soggetti che perdono i requisiti entro il 31 dicembre dell’anno precedente, ma anche per quei soggetti che volontariamente decidono di ritornare al regime contributivo ordinario dal 1° gennaio 2019: per tali soggetti, essendo difficile stimare entro il 31 dicembre se si è verificata la perdita dei requisiti, l’INPS consente ora di inviare la rinuncia entro il 28 febbraio dell’anno successivo

Consulenza del lavoro
Ci sono novità per quanto riguarda l'indennità di maternità per lavoratrici libere professioniste iscritte ad un ente che gestisce forme obbligatorie di previdenza: le novità riguardano il caso dell’indennità di maternità corrisposta nei confronti delle lavoratrici libere professioniste che rientrano in Italia dopo aver svolto continuativamente un’attività lavorativa o aver conseguito un titolo di studio all'estero, per le quali sono previsti degli incentivi fiscali sotto forma di minore imponibilità del reddito

Consulenza del lavoro
Il bonus strutturale a favore dell’occupazione giovanile introdotto dalla Legge di Bilancio 2018 prevede uno sgravio contributivo del 50% (elevabile al 100% in particolari casistiche) a favore dei datori di lavoro che assumono giovani che non abbiano mai avuto un contratto a tempo indeterminato. Essendo tale sgravio strutturale, esso è valido anche per l’anno 2019, ma con una particolarità che riguarda l’età anagrafica: non sarà più possibile infatti assumere soggetti con età pari o superiore a 30 anni, al contrario di ciò che è avvenuto nel corso dell’anno 2018

Consulenza del lavoro
Le dimissioni sono l’atto attraverso il quale il lavoratore decide di interrompere il rapporto di lavoro con la parte datoriale. Tale strumento è valevole anche nel caso in cui sussista una causa – non imputabile al lavoratore – che renda impossibile la prosecuzione del rapporto di lavoro medesimo. Con tale contributo si analizza così la casistica delle dimissioni rassegnate per giusta causa, cercando di evidenziarne le particolarità

Consulenza del lavoro Previdenza
Con l’arrivo del 2019 si avvicina anche l’innalzamento dell’età anagrafica minima per l’accesso alla pensione sociale, la quale passa da 66 anni e 7 mesi a 67 anni, con un innalzamento di 5 mesi rispetto all’anno precedente. In considerazione dei dubbi che potrebbero sorgere – soprattutto per i soggetti che raggiungono il requisito a cavallo tra il 2018 e il 2019 – l’INPS chiarisce chi può e chi non può accedere alla misura

Consulenza del lavoro
Gli adempimenti che il lavoratore deve porre in essere al fine di conservare il diritto all’indennità di malattia qualora l’evento morboso insorga al di fuori dei confini italiani. La tutela si diversifica in base al luogo in cui l’evento di malattia si è verificato, in quanto è possibile, in tal senso, distinguere tra malattia insorta in un paese estero appartenente all’Unione Europea, in un paese extra UE che abbia stipulato accordi o convenzioni bilaterali di sicurezza sociale con l’Italia, ovvero in un paese extra UE che non abbia stipulato accordi o convenzioni bilaterali di sicurezza sociale con l’Italia. Con il presente contributo si illustra nel dettaglio cosa devono fare i lavoratori aventi diritto alla tutela previdenziale che soggiornano temporaneamente fuori dall’Italia e vengono colpiti da un evento di malattia

Circolare del lavoro Consulenza del lavoro
1) Congedo di paternità 2019: sale a 5 giorni
2) Accordo integrativo del CCNL area comunicazione
3) Casse Edili: avvio al censimento per l’anagrafe di cantiere
4) Sistema Confapi - Avvio della contribuzione al Fondo Sanitario ENFEA SALUTE
5) INPS: entro fine anno la dichiarazione sostitutiva unica per non perdere gli arretrati del “bonus bebé”
6) Pubblicato il nuovo elenco dei soggetti abilitati alle verifiche periodiche delle attrezzature
7) In Gazzetta Ufficiale i comunicati del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali sulla previdenza degli Enti professionali
8) Garante per la protezione dei dati personali: l’adesione alla nuova organizzazione sindacale deve rispettare la privacy
9) Premi di produttività per l’anno 2019: detassazione e decontribuzione - regole e importi
10) INPS: innalzamento del requisito anagrafico necessario per fruire dell’assegno sociale
11) Agenzia delle Entrate: chiarimenti in materia di deducibilità dei contributi INPS e dei premi INAIL
12) Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali: riduzione premi INAIL per l’anno 2019
13) INPS: nuova convenzione INPS per la cessione del quinto
14) Chimica Industria: da gennaio decorre il nuovo contratto
15) F24: soppressione delle causali contributo “MATA”, “CADD” e “SADD”
16) Cigs: novità dall’Inpgi sul contributo addizionale
17) Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali: appalto, contrattazione collettiva e responsabilità solidale
18) Considerazioni di Confindustria sul Decreto Legge 12 luglio 2018, n. 87 convertito in Legge 9 agosto 2018, n. 96 - Indicazioni operative
19) Commissione Tributaria di Treviso: non è tassabile il risarcimento per il danno da invalidità permanente
20) Suprema Corte di Cassazione: è licenziabile il dipendente che minaccia il proprio superiore
21) Suprema Corte di Cassazione: legittimità nell'utilizzo dei permessi per assistenza ad un familiare disabile

Consulenza del lavoro
Con Decreto Interministeriale (Lavoro-Economia) del 4 ottobre 2018 è stata confermata, anche per l’anno 2018, la riduzione contributiva dell’11,50% prevista in favore degli operai a tempo pieno del settore edile. La riduzione ha effetto sull’ammontare delle contribuzioni dovute all’INPS e all’INAIL diverse da quelle di pertinenza del Fondo pensioni lavoratori dipendenti (Fpld). Ai fini dell’accesso occorre compilare il modulo “Rid-Edil”, le cui modalità d’invio saranno a breve specificate da un’apposita Circolare dell’INPS. L’obiettivo del presente contributo mira ad illustrare le caratteristiche, il campo di applicazione, nonché le condizioni per accedere alla riduzione contributiva, in attesa che l’Istituto previdenziale fornisca le istruzioni operative per l’invio dell’istanza e le modalità di compilazione del flusso UniEmens

Previdenza
Entro il prossimo 17 dicembre 2018 scadrà il termine per il versamento dell'acconto dell'imposta sostitutiva sul TFR e la normativa ha subito un cambiamento a far data dall'anno 2015 che ha portato alla modifica dell’aliquota di tassazione, che è passata dall' 11% al 17%. Facciamo il punto della situazione...

Consulenza del lavoro
1) FONDO PREVIMODA: fino al 14 dicembre 2018 è possibile, per i lavoratori dell’industria tessile-abbigliamento, delle calzature e degli altri settori industriali del sistema moda, effettuare un versamento volontario
2) Regolamentazione della stagionalità nel settore aeroportuale e del trasporto aereo
3) INPS: malattia e trasferimento del lavoratore
4) Riduzione contributiva dell’11,50% per l'edilizia per il 2018: è stato pubblicato il decreto del Ministero del Lavoro e dell’Economia
5) INPS: codici contratto all’interno del flusso Uniemens
6) INPS: agevolazioni per la frequenza di asili nido pubblici e privati
7) INPS: modalità di accesso all’indennità di accompagnamento per soggetti ultrasessantacinquenni
8) Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali: costo del lavoro per il personale di imprese di installazione, manutenzione e gestione di impianti industriali
9) INPS: schema di convenzione con i soggetti abilitati all’assistenza fiscale
10) MEF - Perequazione automatica pensioni 2018 e valore definitivo 2017
11) INPS: decontribuzione premi di produttività – Istruzioni operative
12) Metalmeccanici industria: determinato il costo medio dell’orario di lavoro da giugno 2018
13) DID (Dichiarazione di Immediata Disponibilità) on line
14) Trattamento di fine rapporto - Indice ISTAT relativo al mese di ottobre 2018
15) Giornalisti: anche nelle tredicesime 2018 della pensione la liquidazione dell’una tantum
16) Edilizia: prestazioni sanitarie anche per il 2019 con Edilcard
17) Sicurezza sul lavoro: approvato decreto sui DPI
18) INPS: istruzioni operative in materia di retribuzione contrattuali degli operai del settore agricolo
19) Turismo Confesercenti: apportate modifiche al rinnovo contrattuale
20) INPS: istituito il codice evento per la CIGS per cessazione di attività
21) INPS: convenzione INPS – SIALE per la riscossione dei contributi
22) Consiglio dei Ministri: dal 2019 doppio regime di tassazione IVA per i voucher
23) Enpaia: sospensione contributiva nelle zone colpite da calamità
24) INPS: Sisma centro Italia - dal mese di gennaio 2019 la ripresa dei contributi sospesi
25) INPS: disponibili i Modelli F24 per il versamento contributivo 2018 per i nuovi iscritti alle gestioni Artigiani e commercianti
26) Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali: proroga trattamento CIGS per le causali di riorganizzazione aziendale e crisi aziendale
27) INPS: Fondo volo - Chiarimenti sulla prestazione di invalidità specifica
28) Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali: approvate le delibere del Comitato dei delegati e del CdA di Inarcassa
29) Lavoro intermittente: requisiti e adempimenti
30) Libretto famiglia: comunicazione e pagamento del compenso
31) Suprema Corte di Cassazione: il divieto di licenziare per matrimonio vale solo per le lavoratrici e non per i lavoratori
32) Suprema Corte di Cassazione: la domanda di regresso promossa dall'INAIL nei confronti del datore di lavoro non può essere preclusa dalla sentenza di assoluzione penale dell'imprenditore

Consulenza del lavoro
Le collaborazioni coordinate e continuative, cosiddette co.co.co., costituiscono una forma di lavoro parasubordinato soprattutto perché caratterizzate da una certa flessibilità del rapporto tra committente e collaboratore. Per tale ragione, va ad esse applicata la disciplina sul lavoro autonomo. La relativa normativa ha subito negli anni differenti interventi legislativi, fino ad approdare all’attuale versione, che individua nel coordinamento il focus cui prestare maggiore attenzione al momento della redazione di tale tipologia contrattuale, nonché il tratto distintivo che, in maniera apparentemente sottile ma di fatto sostanziale, differenzia il collaboratore da un prestatore di lavoro subordinato

Consulenza del lavoro
Con recente messaggio l'INPS comunica l’elaborazione degli F24 per il pagamento delle aliquote contributive a carico degli iscritti alla gestione artigiani e commercianti; i moduli saranno disponibili nel cassetto previdenziale

Consulenza del lavoro
Di recente si è concluso l’iter parlamentare che ha disposto l’approvazione del Decreto Dignità. Con tale norma il legislatore è intervenuto per introdurre, tra l’altro, diverse novità in materia di prestazioni occasionali. E' intervenuto anche l’INPS completando, con le indicazioni applicative, il novellato panorama legislativo, anche alla luce dei pareri espressi da parte del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Nel presente intervento si provvederà ad analizzare specificamente il regime speciale relativo al settore dell’agricoltura nonché le nuove modalità di pagamento delle prestazioni rese dal lavoratore occasionale

Consulenza del lavoro
Adeguati i requisiti di accesso al pensionamento agli incrementi della speranza di vita. A decorrere dal 1° gennaio 2019, i requisiti di accesso ai trattamenti pensionistici sono ulteriormente incrementati di 5 mesi e i valori di somma di età anagrafica e di anzianità contributiva sono ulteriormente incrementati di 0,4 unità. Vediamo quindi nel dettaglio a quale età è possibile andare in pensione dal 1° gennaio 2019, e quanti contributi bisogna maturare

Consulenza del lavoro
1) Contratto di lavoro a tutele crescenti e licenziamento illegittimo - l'indennità risarcitoria è incostituzionale
2) Detrazioni fiscali per i titolari di trattamenti pensionistici
3) Ispettorato Nazionale del Lavoro – Mancato versamento retribuzione con strumenti tracciabili e maxi-sanzione per lavoro nero
4) Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Lavoro intermittente e prestazioni di lavoro straordinario
5) INPS – Nuove indicazioni operative in materia di elementi variabili della retribuzione
6) INPS – Istruzioni operative e chiarimenti sulle misure di agevolazioni inerenti i rapporti di apprendistato
7) Pubblicata la nuova versione della Nota Informativa e del Documento sulle Anticipazioni al Fondo ARCO
8) INPS - Entro il 30 novembre dovrà essere versato il secondo acconto per l’anno 2018 dei contributi alla gestione IVS
9) INPS – Gestione separata: novità su indennità di maternità o paternità e congedo parentale

Consulenza del lavoro
Analisi delle novità introdotte dal cosiddetto “Jobs Act dei lavoratori autonomi” in merito all’indennità di maternità o paternità e congedo parentale in favore delle lavoratrici e dei lavoratori iscritti alla Gestione separata. Il diritto all’indennità di maternità o paternità si applica a prescindere dall’effettiva astensione lavorativa. Mentre sul fronte del congedo parentale, il Jobs Act dei lavoratori autonomi ha previsto nuove modalità di utilizzo dell’istituto stesso. Le istruzioni per la corretta applicazione dei predetti istituti

Modello Redditi - Unico Previdenza
Entro la data del 30/11/2018 deve essere effettuato anche il versamento del secondo acconto relativo all'anno 2018 dei contributi dovuti dagli iscritti alla Gestione IVS e dei lavoratori autonomi iscritti alla Gestione separata INPS. L'obbligo riguarderà artigiani, commercianti, collaboratori familiari, soci di srl, socio di srl uni-personale, soci accomandatari di sas, soci di snc, soci di srl trasparenti, affittacamere ecc.

Previdenza
I lavoratori che intendono accedere alla pensione anticipando di ben 3 anni e 7 mesi l’attuale requisito anagrafico per il trattamento pensionistico di vecchiaia, pari a 67 anni (al 31 dicembre 2021) possono avvalersi della nuova flessibilità pensionistica denominata APE volontario (prestito corrisposto a quote mensili per 12 mensilità a un soggetto in possesso dei relativi requisiti pensionistici – vedere anche INPS, circ. 28/2018), oppure possono accedere all’APE anche oltre tale data avvalendosi del finanziamento supplementare pari ai mesi corrispondenti all’eventuale incremento alla speranza di vita dal 2022. Accedere a detta flessibilità comporta, per il lavoratore, l’accollarsi i costi dal prestito bancario, che vengono attenuati parzialmente dal credito d’imposta generato dai premi assicurativi e dagli interessi sul medesimo prestito...

Consulenza del lavoro Previdenza
I permessi per “Legge 104”, che permettono di fruire di 3 giorni al mese per l’assistenza di soggetti con handicap in situazione di gravità, sono conosciuti pressoché da chiunque ma ci sono alcuni aspetti da tenere in considerazione per il corretto godimento. Inoltre essi hanno un particolare meccanismo di funzionamento anche in relazione all’orario di lavoro e alle esigenze aziendali che è bene conoscere per sapere come, quando e in che misura spettano

Consulenza del lavoro
1) Disegno di Legge di bilancio 2019: misure in materia lavoro
2) Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – chiarimenti interpretativi sul D.L. n. 87 del 12 luglio u.s.
3) Limiti di reddito, approvata la delibera del CdA della Cassa dei dottori commercialisti
4) INPS – esclusione dal computo dei sessanta giorni per i periodi di congedo straordinario
5) Trattamento di fine rapporto - Indice ISTAT relativo al mese di settembre 2018
6) Cnce: chiarimenti sull’applicazione accordo 18 luglio 2018
7) Modalità di calcolo dell’indennità di licenziamento
8) Accordo per la formazione dei dirigenti assicurativi
9) Settore servizi ambientali: sottoscritto l’accordo per definire le modalità e le tempistiche di applicazione, per le aziende cooperative aderenti, del CCNL Servizi Ambientali del 18 giugno 2018
10) INPS – chiarimenti in materia di supplementi di pensione e pensioni supplementari
11) INPS – pagamento delle prestazioni all’estero ed accertamento dell’esistenza in vita per l’anno 2018
12) Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali:presentazione delle istanze per ottenere la decontribuzione dei contratti di solidarietà
13) INPS – indicazioni in merito alla sospensione degli adempimenti contributivi per il sisma ad Ischia
14) Iscrizione albo autotrasportatori anno 2019: il versamento deve essere eseguito entro il 31 dicembre 2018
15) INPS – Prepensionamento dei lavoratori dipendenti poligrafici di aziende editoriali e stampatrici
16) Tasso annuo di capitalizzazione per la rivalutazione dei montanti contributivi per il 2018
17) Suprema Corte di Cassazione – Sez. Lavoro – l’Assemblea sindacale può essere indetta anche dal singolo componente della Rsu
18) Suprema Corte di Cassazione – Sez. Lavoro – Indennità di disoccupazione a requisiti ridotti e computo di tutte le giornate retribuite utili
19) Suprema Corte di Cassazione – in caso di licenziamento dopo il periodo di prova l’onere è del lavoratore
20) Suprema Corte di Cassazione Civile - Sez. Lavoro - risarcimento per dequalificazione e danno alla professionalità
21) Suprema Corte di Cassazione - Sez. Lavoro - in caso di licenziamento per ammanco di denaro deve essere valutata l’intenzionalità della condotta
22) Suprema Corte di Cassazione - Sez. Lavoro - distacco illegittimo di manodopera - Rapporto esclusivo con l’utilizzatrice
23) Suprema Corte di Cassazione – Effetti del fallimento sul rapporto di lavoro pendente
24) Suprema Corte di Cassazione - Sez. Lavoro - cumulabilità dei benefici per l’assistenza del figlio tra madre lavoratrice autonoma e padre lavoratore dipendente
25) Suprema Corte di Cassazione - recesso per giusta causa nel periodo di preavviso
26) Suprema Corte di Cassazione – è legittimo il trasferimento del dipendente che litiga con la collega d'ufficio

Consulenza del lavoro
L'INPS ha specificato la modalità per l’accertamento in vita dei percettori di pensione italiana residenti all’Estero la quale, a partire dal 2017, risulta essere notevolmente implementata, con un controllo a due fasi, suddiviso per area geografica. I pensionati, a seguito della ricezione della comunicazione, dovranno comunicare direttamente la propria esistenza in vita, pena la sospensione della pensione erogata

Consulenza del lavoro
1) CCNL EDILI INDUSTRIA: novità sul Fondo Sanitario
2) Lavoro domestico - CAS.SA.COLF – Recupero dei versamenti
3) Libretto famiglia e prestazione occasionale, le nuove modalità di utilizzo
4) Reddito e pensione di cittadinanza, le novità della Legge di bilancio
5) Codici fiscali errati: la nuova funzione dell'INPS
6) Ministero del lavoro e delle politiche sociali: limiti al lavoro in somministrazione
7) INAIL: aumenta la misura delle prestazioni economiche per infortunio e malattia professionale
8) Mistero del Lavoro e delle Politiche Sociali: Contratto di lavoro intermittente e orario di lavoro
9) Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali: proroga CIGS per causali di riorganizzazione aziendale, crisi aziendale e contratto di solidarietà
10) Corte Europea di Giustizia: fondazioni musicali – illegittima la mancata conversione a tempo indeterminato in caso di abuso dei contratti a termine
11) INPS: cumulo della pensione con redditi da lavoro autonomo
12) INAIL - Medico competente: comunicazioni dati allegato 3B
13) Contributo di licenziamento – Verifica delle condizioni di esonero per “completamento delle attività”
14) Suprema Corte di Cassazione – Prescrizione quinquennale dei contributi INPS anche se contestati

Consulenza del lavoro
1) Agenzia delle Entrate: Tassazione agevolata ai premi di risultato da erogare ai dipendenti
2) Agenti di commercio - Chiarimenti sull'apertura dei termini per l'aggiornamento nel RI/REA
3) INPS: possibilità di decontribuzione anche sui premi di produttività erogati dai datori di lavoro non imprenditori
4) Ministero dell’Interno: niente iscrizione anagrafica con il richiedente la protezione internazionale
5) Consiglio dei Ministri: nel Decreto Fiscale anche la CIG per crisi aziendale
6) Decreto Genova: entro fine novembre le istanze per fruire dei benefici per l’autoimpiego e l’autoimprenditorialità
7) TFR: rivalutazione mese di settembre 2018
8) Logistica: a breve il versamento della contribuzione per l’assistenza sanitaria
9) INPS: comunicazioni per le detrazioni d'imposta per reddito
10) INPS: istruzioni per favorire la corretta gestione delle prestazioni di lavoro occasionale
11) CCNL Metalmeccanica Confapi: modifiche alla disciplina dell'apprendistato professionalizzante
12) INPS - Aziende agricole: implementazione della procedura di denuncia aziendale
13) Agenzia delle Entrate: il distacco all’estero non preclude il regime agevolato per gli “impatriati”
14) CCNL comparto sanità 2016-2018: firma da parte di NURSING UP e CSE
15) Disposizioni urgenti in materia di protezione internazionale, immigrazione e sicurezza pubblica - Disposizioni in materia di cittadinanza
16) Autorità garante per la protezione dei dati personali: pubblicazione di alcune faq con le istruzioni sul Registro delle attività di trattamento
17) INPS - CIGO/CIGS: note di rettifica per conguagli
18) INPS: regolamentazione comunitaria della gestione separata
19) INPS: verifica del pagamento del Ticket di licenziamento
20) ANPAL: dal 22 ottobre anche i patronati potranno intermediare la DID
21) Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali: lavoro intermittente e prestazioni di lavoro straordinario
22) Suprema Corte di Cassazione - Telecamere: non basta il consenso dei lavoratori

Consulenza del lavoro
Novità nelle informazioni che i prestatori di lavoro devono rendere all’atto della registrazione nella procedura informatica dedicata alle prestazioni occasionali; sono state modificate le dichiarazioni inerenti le prestazioni per le imprese operanti nel settore agricoltura; sono stati creati due nuovi regimi per le aziende alberghiere e per le strutture ricettive del settore turismo e per gli enti locali; infine è stata introdotta una nuova modalità di erogazione del compenso al lavoratore. Nel presente contributo andremo ad analizzare nello specifico le principali novità con le quali dovranno confrontarsi i committenti ed i prestatori di lavoro, nonché gli operatori del settore in caso di delega

Consulenza del lavoro
La Dichiarazione di Immediata Disponibilità (DID) allo svolgimento di attività lavorative è un meccanismo con il quale il soggetto che ha perso il lavoro può dichiarare agli enti preposti di essere disponibile allo svolgimento di nuove attività lavorative. Ai normali canali per la comunicazione (direttamente dal cittadino accedendo con le credenziali SPID o con il PIN INPS, ovvero per il tramite dei Centri per l’Impiego competenti), se ne aggiunge ora un altro: l’intermediazione nella compilazione della DID online da parte dei patronati convenzionati, i quali svolgeranno il servizio in maniera assolutamente gratuita per l’utenza

Circolare del lavoro
1) CCNL Servizi Assistenziali - Anpas: rinnovato il contratto
2) Metalmeccanica - Confimi: modificati alcuni istituti contrattuali
3) Privacy: sanzioni ridotte per le contestazioni pendenti
4) Attivato il nuovo canale di pagamento SisalPay per riscatti, ricongiunzioni e rendite
5) INPS – Nuovi codici contratto e modifica e disattivazione di codici esistenti nel flusso Uniemens
6) Pubblicata in GU la proroga della CIGS per cessata attività nel biennio 2019-2020
7) INPS – A partire dal 1° novembre eliminazione del file CSV e nuova funzionalità per gli intermediari
8) Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Stabilizzazione in Basilicata, Calabria, Campania e Puglia
9) Agenzia delle Entrate – Bonus “impatriati” anche in caso di assunzione infragruppo
10) Pubblicati in Gazzetta Ufficiale i comunicati sulla previdenza degli Enti professionali
11) Agenzia delle Entrate – Istituzione di nuovi codici tributo per le somme dovute all’INPS dalla parte soccombente
12) INPS – Istruzioni procedurali relative alla revoca dell’esonero triennale dei contributi nel settore agricolo
13) INPS – Contratti di solidarietà 2016-2017: istruzioni in merito all’accesso allo sgravio contributivo
14) Contributi Prevedi: le Casse Edili possono rivolgersi al Fondo di garanzia dell’INPS
15) INPS – Cessione del quinto delle pensioni – aggiornamento tassi per il IV trimestre 2018
16) Rinnovato il CCNL Lapidei Piccola Industria CONFAPI-ANIEM
17) Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – I soggetti formatori per i corsi e-learning in tema di sicurezza sul lavoro possono essere anche i datori?
18) PMI di minori dimensioni: sono state stanziate le risorse necessarie per finanziare i piani formativi
19) Illegittimo il criterio di determinazione dell'indennità di licenziamento
20) Cassazione: legittimo il rifiuto della prestazione solo se l'inadempimento del datore pregiudica le esigenze vitali
21) Cassazione: il datore di lavoro non può ricorrere ad agenzie investigative per controllare l’attività del dipendente, pena l’illegittimità del licenziamento

Maggioli ADV
Gruppo Maggioli
www.maggioli.it
Per la tua pubblicità sui nostri Media:
maggioliadv@maggioli.it www.maggioliadv.it