Zfu: benefici estesi ai professionisti

Il ministero dello Sviluppo economico, con un nuovo decreto, aggiorna, modifica e integra la precedente disciplina applicativa dettata in materia di agevolazioni fiscali e contributive, estendendo le agevolazioni ai professionisti. Nella GU dello scorso 6 ottobre è stato pubblicato il decreto 5 giugno 2017 che modifica e integra il precedente decreto 10 aprile 2013 che detta le condizioni, i limiti, le modalità e i termini di decorrenza delle agevolazioni fiscali e contributive di cui possono fruire le imprese di micro e piccola dimensione localizzate nelle Zone franche urbane (Zfu) delle regioni dell’Obiettivo convergenza (cfr circolare Mise n. 32024 del 30 settembre 2013). La novità più rilevante è rappresentata dall’estensione delle agevolazioni ai professionisti. Le agevolazioni concedibili sono le seguenti: esenzione dalle imposte sui redditi; esenzione dall’Irap; esenzione dall’imposta municipale propria per i soli immobili situati nella Zfu, posseduti e utilizzati dai soggetti beneficiari per l’esercizio dell’attività d’impresa; esonero dal versamento dei contributi sulle retribuzioni da lavoro dipendente.


Partecipa alla discussione sul forum.